''Roma, Maratona Internazionale di tutta la città''

28 Novembre 2018

La 42km del 7 aprile 2019 presentata in Campidoglio dalla sindaca Raggi: "È la più bella, racconta una storia millenaria". Martelli coordinatore, annunciati Meucci e Calcaterra


 

“La Maratona Internazionale di Roma deve essere dei cittadini romani e di tutte le società. Le abbiamo già attivate per dare un aiuto”. Con queste parole il presidente del CR Lazio Fabio Martelli, coordinatore dell’evento in programma il prossimo 7 aprile ha lanciato la 42 km della Capitale che nel 2019 sarà organizzata dalla Fidal su invito di Roma Capitale. In Campidoglio è stata presentata stamattina la XXV edizione della Maratona Internazionale di Roma con partenza e arrivo al Colosseo. A tracciare i contorni dell’organizzazione e del coinvolgimento della città è stata la sindaca Virginia Raggi insieme all’assessore allo Sport, Politiche giovanili e Grandi eventi Daniele Frongia, al presidente della Commissione Sport Angelo Diario e al presidente della Fidal Alfio Giomi. Title sponsor della 42 km che si snoderà lungo le meravigliose strade della Capitale sarà “al 99.9% Acea”, come spiegato dall’assessore Frongia.

TESTIMONIAL - I primi due “nomi” annunciati per la Maratona Internazionale di Roma sono il campionissimo di ultramaratona Giorgio Calcaterra, presente in platea ed emozionato nel ricevere dalla sindaca Raggi il pettorale della manifestazione (“sono convinto che sarà un successo e ringrazio per questo numero in anteprima sperando di poterlo onorare”, ha detto), e il campione europeo di maratona del 2014 Daniele Meucci: “Porterà con sé un progetto per gli atleti amatori che verranno monitorati durante la maratona”, ha annunciato Martelli. 

ROMA CAPITALE - Prima di svelare la presenza di Meucci, la sindaca Virginia Raggi ha sottolineato l’importanza della maratona per la Capitale: “Teniamo molto a questo evento, che non è sportivo e basta, ma riguarda anche chi vuole solo camminare, i familiari degli atleti e tutta la città. È la maratona più bella perché corre in una città che racconta una storia millenaria. I centri sportivi comunali diventeranno la casa della maratona e gli iscritti potranno allenarsi gratuitamente. Inoltre gli istruttori Fidal Lazio aiuteranno gli atleti a prepararsi al Rosi, al Tre Fontane e a Villa Borghese. E abbiamo pensato a convenzioni con musei capitolini, spettacoli musicali, iniziative per chi accompagna gli atleti…”. Un evento, dunque, da vivere a 360 gradi. L’assessore Frongia ha riempito di significato l’edizione del 2019: “Il 7 aprile segna l’inizio di una nuova era della maratona della Capitale che poi si svilupperà nel 2020 con il nuovo aggiudicatario. Avremo finalmente una maratona degna della nostra città anche in termini di numeri, dopo che negli ultimi anni siamo stati superati da piccole città d’Europa”. 

FIDAL - Le parole del presidente Alfio Giomi:Il successo di questa edizione è nell’interesse di tutti - afferma - La maratona è della città di Roma. La Fidal in primis si pone come struttura di servizio e la vorremmo consegnare con il più alto livello possibile a chi la organizzerà dall’anno successivo. Ed è in questa ottica che abbiamo messo a disposizione volentieri molta parte della nostra struttura. Vorremmo anche che la Regione fosse parte fondamentale nel sostegno”. Grande responsabilità e altrettanto onore per Fabio Martelli, presidente di Fidal Lazio, che è stato scelto come coordinatore della Maratona Internazionale di Roma: “Esprimo la mia gratitudine nei confronti delle istituzioni che mi hanno assegnato questo ruolo, sicuramente non facile. Da buon militare ho risposto subito 'obbedisco'. È una passione ereditata da tante persone che ho frequentato e credo sia fondamentale portare avanti questa maratona come squadra. Così si vince. Siamo partiti da poco ma la macchina è in moto e possiamo già vantare 2000 iscritti”.

LE ISCRIZIONI - Le quote di iscrizione sono state fissate in 50 euro (per i tesserati Fidal, Runcard, Runcard EPS e tesserati per Federazioni Straniere affiliate alla Iaaf) fino al 31 dicembre 2018, 65 euro fino al 31 gennaio 2019, 80 euro fino al 28 febbraio 2019 e 95 euro fino al 25 marzo, data di chiusura delle iscrizioni. Per i non tesserati si dovrà aggiungere alle precedenti fasce di pagamento il costo della Runcard e dell'assicurazione relativa pari a 15 euro. Alla Maratona Internazionale di Roma possono prendere parte gratuitamente tutti gli atleti regolarmente tesserati per alcune Federazioni Sportive Paralimpiche riconosciute dal CIP per la stagione sportiva 2019.



Condividi con
Seguici su:

Pagine correlate