A Frascati veloce Chiara Gherardi

05 Luglio 2017


 

Si è disputata questo pomeriggio presso lo Stadio VIII Settembre di Frascati la decima edizione del meeting castellano a conclusione dell’attività in pista in questa prima parte di stagione all’aperto del Comitato provinciale Fidal Roma Sud. Nonostante una pista in condizioni al limite, per la quale si spera in un intervento di rifacimento al più presto, non sono mancate grandi prestazioni come nella tradizione frascatana.

Nella velocità spicca il notevole 24.33 sui 200 metri realizzato dall’allieva Chiara Gherardi (Studentesca Rieti Andrea Milardi) ad abbattere di due decimi il proprio personale sulla distanza per salire al secondo posto nelle graduatorie italiane stagionali U18. Un gradito ritorno su certe prestazioni è poi quello dell’atleta di casa Simone Serafini (RCF Roma Sud) ad imporsi in 21.99 nella prova maschile, sia pur con vento a favore oltre i limiti (+2.6 m/s).

Grandi risultati non sono ovviamente mancati nel mezzofondo, a cominciare dal 3:12.85 con cui Flavia Bianchi (G. Scavo 2000) ha dominato i 1000 metri ragazze, mentre il cadetto Giorgio Saddi (Atletica Frascati) da qualche tempo entrato nella scuderia Di Paola, praticamente in solitaria, ha concluso i 2000 metri di poco sopra i 6 minuti (6:01.40).

Sui 3000 metri assoluti piazza un buon 10:09.66 un’altra atleta cresciuta nel vivaio frascatano, Aurora Ermini (Acsi Italia), prima al traguardo a precedere Silvia Salera (Studentesca Rieti Andrea Milardi), seconda in 10:22.29. Conferma il ruolo di favorito tra gli uomini Berardino Chiarelli (Area LBM Sport Team) vincitore un 8:30.69 su Paolo Ciappa (Cus Camerino) e lo junior Victor Curcuianu (Acsi Campidoglio Palatino).

Buon crono per l'ucraina Sofia Yaremchuk sui 5000 metri con 16:36.94, tra gli uomini il migliore è Alexandru Ciumacov (RCF Roma Sud) in 15:46.08.

Buoni risultati poi dagli 800 metri, con Marta Castelli (Acsi Italia) reduce dall’ottima trasferta agli Assoluti di Trieste sui 1500 metri, che si toglie la soddisfazione del primato stagionale con 2:12.98. Al maschile un’esaltante volata finale in versione allievi, premia la tenacia di Simone Adamoli (SS Lazio Atletica) che brucia sul traguardo il talentuoso Francesco Guerra (RCF Roma Sud), 1:55.76 contro 1:55.99.

Sfida interessante anche sui 600 metri cadetti fra Massimo Flamigni (Runners Ciampino) e Giulio Luciani (Atletica Frascati), con quest’ultimo che alla fine cede alla progressione lanciata dall’avversario. Per Flamigni arriva così il primato personale in 1:25.06, seguito dal diretto rivale con 1:27.84. Tra le cadette un altro brillante successo è quello che inanella Livia Caldarini (Lib. Atl. Castelgandolfo-Albano) vicina al personale con 1:35.74, davanti alla compagna di squadra Alexandra Le Lerre.

Nei concorsi vittorie sulla pedana del lungo per i cadetti di casa Giorgio Di Nicola e Francesca Amadori, rispettivamente con 5,89 e 4,95, mentre tra gli assoluti si impongono i portacolori della Studentesca Rieti, Marco Cicchetti (6,62) e Virginia Calabrò (5,36). Nel vortex da segnalare quindi il 57,25 di Lucio Claudio Visca (Fiamme Gialle Simoni) nella gara ragazzi.

Altre vittorie di giornata sono andate a Lorenzo Simei (Atletica Oro) e Swami Menichelli (Lib. Roma XV) sui 60 metri ragazzi/e, con Simone Cavalli (Fiamme Gialle Simoni) e Chiara Silvestrini (G. Scavo 2000) primi sugli 80 metri riservati ai cadetti. Nel vortex ragazze infine primo posto per Deborah Vittori (Studentesca Rieti Andrea Milardi) con 33,14.

TUTTI I RISULTATI



Condividi con
Seguici su:

Pagine correlate