Allievi: Regionali atto primo

09 Settembre 2017


 

Torna l’atletica in pista a Caracalla, con l’intensa due giorni di gare dei Campionati Regionali individuali Allievi/e, che nel pomeriggio di oggi ha già visto l’assegnazione di diversi titoli laziali. Il tutto in attesa del Mennea Day che il 12 settembre, proprio sulla pista nel cuore di Roma, celebrerà il ricordo del campione barlettano.

Quest’oggi il vento contrario sul rettilineo della velocità non ha consentito risultati eccelsi, soprattutto nei 100 metri, dove si sono rivisti in forze al maschile i velocisti dell’Atletica Futura Roma. Il più veloce di giornata è stato Antonio Moretti, con 11.01 (vento -1.0 m/s), davanti al compagno Emanuele Grossi (11.35) con il delfino Matteo Perugini a far suo il titolo allievi in 11.54, precedendo il sabino Claudio Bisegna (Stud Rieti Andrea Milardi).

Tra le donne situazione decisamente migliore con Chiara Gherardi (Stud Rieti Andrea Milardi) rientrata in gran spolvero, 12.02 ad appena un centesimo dal proprio personale nonostante folate da -1,4 m/s, con Chiara Gala (Acsi Italia) degna rivale, seconda in 12.14.

Il giro di pista ha offerto la netta vittoria assoluta di Alessandro Galati (Atletica Futura Roma) con 48.39, in una gara che ha visto laurearsi campione regionale allievi Federico Tramontozzi (RCF Roma Sud) con 50.70. Non male neanche il rientro di Betsy Torriente (Atl. Roma Acquacetosa) ampiamente prima in 56.54 nella serie delle migliori, con l’allieva Arianna Bella (Esercito Sport&Giovani) migliore tra le allieve (1:02.89).

Tra le barriere pochi partecipanti per i successi di categoria firmati Studentesca Rieti grazie a Patrizio Mostarda, 15.92 sui 110 ostacoli, e Elisa Gani (17.04 sui 100 ostacoli) unica al traguardo al femminile.

Nel mezzofondo Giovanni Ceselli (Fiamme Gialle Simoni) è primo al traguardo sui 2000 siepi in 6:14.30, trainando al titolo regionale il giovane compagno di squadra Federico Nobili (6:19.47). Sui 1500 metri si distingue invece Federico Riva (Fiamme Gialle Simoni), bravo ad imporsi in 4:00.67. Lo imita al femminile la compagna di squadra Elisa Ferrante, prima in 4:53.97 sulla junior Bianca Viani (Acsi Italia), staccando nettamente la pari categoria Erika Fabiani (Acsi Italia).

Nel salto triplo il vento in faccia si fa sentire, su una pedana dove Davide Scocco (Acsi Campidoglio Palatino) trova il titolo regionale al quinto salto, con un 13,19 che riesce a sopravanzare il 13,00 di un Patrizio Mostarda ancora tra i protagonisti di giornata. Netto invece tra le allieve il trionfo di Carlotta Galli (Esercito Sport&Giovani) con 10,72, superata solo dalla junior Francesca Grande (Lib. Roma XV).  

Eolo non aiuta neanche gli astisti, con Leonardo Orlandi (Stud Rieti Andrea Milardi) bravo comunque a trovare un 4,50 alla prima prova, prima di fallire i tre tentativi al personale di 4,70, in una gara che ha visto anche la presenza del master Marco Mastrolorenzi (SM55 Romatletica Footworks Sal. Village) salito fino a 3,60. Nel salto in alto un passaggio oltre quota 1,45 è sufficiente a decretare la vittoria di Sabina Ciaprini (Fiamme Gialle Simoni).

In chiusura di giornata successi in staffetta 4x100 per il quartetto della Studentesca Rieti Andrea Milardi (Pezzotti, Esposito, Cicconetti, Bisegna) al maschile con 44.95, mentre sui 5000 metri di marcia ha acciuffato il titolo regionale Chiara Mavar Tommasi (Esercito Sport&Giovani) in 26:49.55.

(Per i lanci si ricorda che tutti i titoli regionali sono stati assegnati in contemporanea nel corso del Memorial Guarnelli allo Stadio P. Giannattasio di Ostia e trattati nel relativo report).

 

TUTTI I RISULTATI



Condividi con
Seguici su:

Pagine correlate