Annullate Urbs Mundi e Best Woman

13 Ottobre 2020

Due importanti gare del panorama laziale saltano: ecco i dettagli e il ricordo delle edizioni passate pensando a quelle future

 

di Moreno Saddi

Saltano due importanti gare del panorama laziale. Parliamo della Urbs Mundi e della Best Woman.

“TROPPI ONERI DA SOSTENERE” - Il Gruppo Sportivo Bancari Romani comunica “con estremo rammarico che l’evento Roma Urbs Mundi di 15 km, arrivato alla sua 22esima edizione, previsto per domenica 18 ottobre 2020, non potrà aver luogo in quella data”.

ANNULLATA LA ROMA URBS MUNDI 2020 – Si va avanti, però ricordando l’edizione del 2019, una grande festa per i 3800 atleti. Un fiume di podisti, ha colorato le vie del centro storico della Capitale, da viale delle Terme di Caracalla passando per Colosseo, Fori Imperiali, Piazza del Popolo, Piazza di Spagna per arrivare all’interno dello Stadio Nando Martellini. La gara maschile ha visto l’eritreo, romano di adozione, Freedom Amaniel del Forum Sport Center bissare il successo dello scorso anno, con il tempo di 46:59 migliorandosi di 1:39 rispetto all’edizione del 2018. Al femminile la vittoria di Elisabetta Beltrame della LBM Sport Team con il buon tempo di 54:32, anche lei si migliora di 1:20, dalla gara del 2018. Le attuali contingenze fanno purtroppo venir meno i presupposti per poter anche soltanto pensare ad un evento di massa. La situazione legata alla diffusione del virus ci impone molta prudenza, i protocolli federali sono assai stringenti e ripropongono il gravoso tema collegato alle responsabilità. Le sempre più onerose spese da sostenere per l’organizzazione di un evento in una città come Roma (Polizia Municipale, transenne, occupazione di suolo pubblico, ecc), non rendono economicamente sostenibile una edizione in tono minore, con poche centinaia di partecipanti.

ENNESIMA RINUNCIA – “Dopo la ricalendarizzazione della RomaOstia (per la quale soltanto a pochi giorni dall’8 marzo avevamo ricevuto la lettera ufficiale con la quale la Questura ci comunicava l’impossibilità di far partire la gara), siamo costretti a rinunciare anche al nostro evento di ottobre.

Per correttezza non avevamo mai aperto le iscrizioni: non ce la sentivamo di dare per certo qualcosa che certo non era anche se, come accade a tutti gli organizzatori in questo periodo, ci abbiamo sperato. In particolare perché sarebbe stato un chiaro segnale di ulteriore miglioramento” dicono gli organizzatori.

UN SUPPORTO PER RIEMERGERE! – “La situazione generale, nel nostro paese e nel mondo, non sta purtroppo migliorando, anche se ci auguriamo che le autorità politiche e sportive continuino a comprendere in primis l’importanza dell’attività fisica come fonte di benessere fisico e mentale e parallelamente la situazione in cui versano le società sportive che organizzano eventi di massa. Il nostro è rimasto uno dei pochi settori praticamente fermo. Con un minimo di supporto, potremmo immaginare di organizzare degli eventi “minori” con un numero di partecipanti molto inferiore ed una dilatazione dei tempi e degli spazi compatibile con lo status quo. Questo però sarebbe possibile solo grazie ad un supporto delle istituzioni politiche e sportive” continuano gli organizzatori.

LA SPERANZA – “Ci auguriamo di poter tornare presto ad accogliervi ai nostri eventi, vedervi spillare un pettorale, gioire con voi al taglio di un traguardo.

Quando e qualora tornerà ad essere possibile, noi ci saremo, pronti e felici di avervi ancora con noi” concludono.

(da comunicato di Gianluca Montebelli/Ufficio Stampa Roma Urbs Mundi)

                                                                                              ********

ANNULLATA LA BEST WOMAN (FIUMICINO) - Con rammarico e tristezza l’Atletica Villa Guglielmi, comunica che “a causa delle note vicende derivanti dalla pandemiaCovid19, è costretta ad annullare la 31esima edizione della classica di 10 chilometri Best Woman in programma il prossimo 6 dicembre a Fiumicino.  Condividiamo e rispettiamole disposizioni in vigore emanate dalle Istituzioni preposte che hanno lo scopo di contenere il più possibile il contagio e il propagarsi della pandemia, certi che sia vicina la sconfitta definitiva del virus” dicono dall’Atletica Villa Gugliemi.

L’EDIZIONE PASSATA – I numeri della manifestazione dello scorso anno, per non far sentire la mancanza dell’edizione 2020: sono stati 2008 gli atleti che hanno invaso le strade della città di Fiumicino, 180 le società partecipanti, rappresentate tutte le regioni italiane e addirittura 3 i continenti presenti, con atleti provenienti da Kenya, Eritrea, Rwanda, Ucraina e Argentina per una edizione da record della 10 km dedicata all’atleta donna. La vittoria meritata va a Sofiia Yaremchuk che, fu premiata da Laura Fogli, ex maratoneta, e vincitrice della prima edizione della Best Woman del 1990: “E’ una gara splendida, la più veloce del panorama laziale - ha commentato l’ucraina nata nel 1994, dopo l’arrivo - sono felicissima perché ho realizzato il mio personale (32:44) e anche per il particolare significato di questa gara, nella settimana della giornata internazionale contro la violenza sulle donne”

ARRIVEDERCI AL 2021 - «Avevamo in serbo delle novità per questa nuova edizione - dichiara il presidente della ASD Atletica Villa Guglielmi Ludovico Nerli Ballati – ed eravamo carichi di energia, forti anche del grande successo dello scorso anno ma purtroppo dobbiamo fermarci. Speriamo di lasciarci presto alle spalle questo difficile momento e ricominciare a correre, insieme a tutti i nostri sostenitori, amici, sponsor e appassionati che da sempre fanno grande la Best Woman. La nostra meravigliosa gara è solo rimandata. Torneremo più carichi e forti di prima. Tutta la società dell’Atletica Villa Guglielmi, confida che, la Best Woman vi abbraccerà di nuovo domenica 5 dicembre 2021”.





Condividi con
Seguici su:

Pagine correlate