Due weekend siciliani dedicati ai master

11 Ottobre 2021


 
Il 2 e 3 ottobre 2021 ad Enna presso il campo scuola “Tino Pregadio” si sono svolti i tricolori del Pentathlon lanci master e prova finale del Gran Prix della specialità.
Unico portacolori calabrese, il reggino Giuseppe Ammendola categoria M75 dell’Atletica Amatori Reggio che conquista il titolo italiano con 2566 punti, davanti agli storici rivali Giorgio Schiavoni e Renzo Deodaro entrambi dell’Acquadela di Bologna.

Bu

one le prestazioni nei 5 lanci che compongono il pentathlon, 25.16 metri nel martello da 4 Kg, 7.12 nel peso da 4 Kg, 25.37 metri nel disco da 1 kg, 20.52 nel giavellotto da 500 grammi e 9.28 con martellone da 7.260.

Con tre prove disputate dal mese di marzo fino ad ottobre, Giuseppe Ammendola è primo nella classifica finale del Gran Prix di Pentathlon Lanci  per la sua categoria M75 totalizzando 7.680 punti
Catania, invece, presso l’ impianto sportivo del CUS, nello scorso weekend dal 8 al 10 ottobre ha ospitato i campionati italiani individuali master di staffette, prove multiple e 10000 metri.
Buona l’affluenza degli atleti calabresi: per la specialità dei 10000 metri, scendono in campo la reggina Grazia Toma F60 dell’Atletica Sciuto che vince l’oro di categoria con il tempo di 54.42.32; medaglia d’argento per Domenico Tucci della Lib.Atl.Lamezia per la categoria M35 con 34.10.57; per la categoria M50 bronzo per Francesco Turano della Cosenza K42 con 36.04.64, quinto classificato il compagno di squadra Luigi Imbrogio con 37.04.49 e concludono all’undicesimo e dodicesimo posto, per questa categoria, Mejri Kamel e Enrico Tucci entrambi della Marathon Cs rispettivamente con 46.01.76 e 46.18.42
Per le prove multiple si cimenta nel Decathlon M60 il cosentino Gianfranco Nardo della Cosenza K42 che con 3821 punti si aggiudica l’argento e stabilisce il nuovo primato calabrese di questa specialità; altri due record regionali vengono da lui migliorati nel salto in alto con 1.45 e nei 100 ostacoli con 20.79.
Questo il dettaglio 100 metri (17.51-215), lungo (3.94-490), peso (7.56-451), alto (1.45-696), 400 metri (1.20.85-234), 100 hs (20.79-455), disco (27.22-443), asta (1.40-138), giavellotto (23.48-344), 1500 metri (7.07.39-355).
Altro argento e nuovo primato calabrese al femminile per la categoria F45 nell’Eptathlon per Alessandra De Robertis (Fiamma Atletica Catanzaro) con 4.235 punti. Anche per lei nel corso delle sette gare migliora il record regionale sugli 80 ostacoli con 14.23 e 772 punti. Gli altri parziali sono nell’alto 1.27/588, nel peso 8.61/548, 200 metri 30.57/674, lungo 4.21/546, giavellotto 24,17/480 e 800 metri 2.50.30 e 627 punti.
Con questo campionato termina la stagione in pista 2021 per i nostri master, con l’augurio di risultati sempre migliori !


Alessandra De Robertis argento Eptathlon F45


Condividi con
Seguici su:

Pagine correlate