CdS Cadetti, la seconda prova

14 Aprile 2018


 

E’ stato un sabato di CDS Cadetti a Latina e Rieti, con le seconde prove della fase Interprovinciale, che ha visto coinvolti atleti e società a caccia di punti per il Campionato di società.

A Latina, dove hanno preso parte le province di Frosinone, Latina e Roma Sud, ancora il vento è stato protagonista, zavorrando gli atleti sul rettilineo di arrivo con folate contrarie di circa 2 metri al secondo. I migliori risultati della riunione hanno la firma di Benedetta Benedetti (Lib. Castelgandolfo-Albano), la portentosa lanciatrice castellana, autrice prima di 33,30 nel lancio del disco, che ritocca di quasi 1 metro il proprio personale con l’attrezzo da 1kg, e quindi con un pregevole 39,26 con il giavellotto, anche questa prestazione da record personale.

Tra gli altri risultati di rilievo a Latina da segnalare le buone prove poi sui 300 ostacoli per Andrea Terriaca (ASD Atl. Latina 80) e Sara Meconi (Lib. Castelgandolfo-Albano), primi rispettivamente in 41.47 e 47.74. Nella velocità pochi acuti con Riccardo Carella (Lib. Castelgandolfo-Albano) e Aurora Ciol (Olimpia Nettuno) a dominare sui 150 metri in 18.10 e 19.81.  Di valore anche i quasi 11 metri saltati nel triplo da Giorgia Lucarelli (Atl. Colleferro Segni) atterrata per l’occasione a 10,93 nell’ultimo salto a disposizione.

Nelle gare di contorno assolute esordio stagionale sui 200 per lo junior Mattia Rinaldi (Runforever Aprilia) con un successo in 22.61, anticipando di poco il pari categoria Edoardo Bianco (Fiamme Gialle Simoni). Tra le donne Carolina Rinnaudo (Romatletica Footworks) imprendibile in 25.57.

A Rieti si fanno applaudire gli atleti di casa, collezionisti di vittorie, a cominciare da Edoardo Perigli, primo con grande distacco sui 150 metri in 17.54, per poi imporsi anche nel peso (13,31). Vittoria nella gara femminile anche per l’altra sabina Michela Panunzio (Studentesca Rieti A. Milardi) in 19.62.

Sui 300 metri ostacoli poi Jacopo Capasso (Studentesca Rieti A. Milardi) deve far ricorso a tutte le sue energie per anticipare sulla linea di arrivo il compagno di squadra Flavio Faraglia, quasi appaiato, 41.30 contro 41.33.  Di riguardo anche il primo posto di Cecilia Rinaldi (Studentesca Rieti A. Milardi) tra le cadette con 47.17.

Nel salto in lungo vola Federico Fratili (Studentesca Rieti A. Milardi) primo con un buon 6,29, sulla stessa pedana è poi Sara Paolucci (Studentesca Rieti A. Milardi) a trionfare nel triplo con 11,05. Nell’asta Flavia Fabri (Studentesca Rieti A. Milardi) sale oltre i 2,70, Ludovica Giannursini (Studentesca Rieti A. Milardi) torna oltre i 40 metri nel giavellotto, con 40,37 al primo turno di lanci.

TUTTI I RISULTATI (LATINA)

TUTTI I RISULTATI (RIETI)



Condividi con
Seguici su:

Pagine correlate