Ceprano di notte: l'assolo di Soufyane

10 Luglio 2018

Papoccia trionfa tra gli uomini, a Ponza vittorie per Benini e Capasso


 

Ponza e Ceprano, il racconto delle gare del weekend.

CEPRANO (Frosinone) – Continua ancora la provincia di Frosinone a sfornare gare a ritmo continuo. L’11^ Notturna Tre Torri è stata organizzata dalla Polisportiva Atletica Ceprano con il responsabile organizzativo Sandro Ceccacci (Presidente Atletica Ceprano). Percorso cittadino interamente illuminato di 2,5 km ripetuto 4 volte, per un totale di 10 km con un paio di salite e discese di 150 metri. I partenti sono stati 468 di cui 455 al traguardo. La vittoria finale è andata ad un veterano delle corse come Diego Papoccia in 33:39 seguito a breve distanza dal giovane Marco Ludovici in 33:47, terzo Marco Romano, tutti e tre della società Runners Team Colleferro. La vincitrice per le donne è stata un’atleta di grande livello dell’Esercito, Laila Soufyane, con il crono di 36:31, seconda Eleonora Bazzoni (GS Lammari) in 39:10, terza Francesca Marotta (CUS Cassino) in 40:47. La manifestazione si è aperta con la gara bambini denominata 11^ edizione Giovani Runners, da zero a 13 anni per un totale di 78 bambini partecipanti. Il presidente Ceccacci: “Ringrazio tutte i volontari che ci hanno aiutato a realizzare l’evento, il Comune di Ceprano, i Vigili Urbani, la Protezione Civile e l’associazione Benemerita. Un ringraziamento speciale va a tutti i nostri sponsor, senza i quali non sarebbe stato possibile realizzare l’evento e a tutti i partecipanti per il loro entusiasmo. Appuntamento con l’edizione 12”.

PONZA (Latina) - La manifestazione del “18° Giro di Ponza” valida per il 1° Trofeo “Confinato a Ponza” (quattro tappe) ha decretato come vincitrice assoluta Patrizia Capasso (Amatori Top Runners Castelli Romani) in 1:36.07, per gli uomini il vincitore è Luca Benini (Atl. AVIS Castel S.Pietro) in 1:21.05. Gli organizzatori Lupo Sport e Domenico Di Loreto con la collaborazione tecnica della società Poligolfo, hanno realizzato anche quest’anno un meraviglioso evento, nell’isola di Ponza, la maggiore delle Isole Ponziane (il cui arcipelago comprende anche Gavi, Zannone, Palmarola, Ventotene e Santo Stefano) situata davanti al Golfo di Gaeta, per far conoscere gli angoli più belli e significativi dell’isola. Lunga la storia del podismo a Ponza. La prima gara si tenne nel 1934, era "Le Forna Ponza”, il primo classificato risultò Giulio Migliaccio. Tutto fu ripreso una trentina di anni fa con il Giro della Panoramica, fino al 1990, poi modificato in Giro di Ponza, erano due tappe, Cross della Miniera e Giro della Panoramica. Nel ‘94 venne aggiunta la tappa di Ventotene e per due anni le tappe furono tre. Per motivi tecnici ci sono stati 4 anni di stop, poi nel 2000 è stato ripreso il Giro e aggiunto la cronoscalata per le quattro tappe attuali.

Moreno Saddi


Il fascino del Giro di Ponza (foto organizzatori)


Condividi con
Seguici su:

Pagine correlate