Domenica la 30° ''Best Woman'' coi top runner

27 Novembre 2019

Attesi in 2000 per la storica corsa a Fiumicino. Tutte le sfide, al femminile e al maschile sui 10 km. Si parte dallo stadio Cetorelli, quanti ospiti!


 

Tanti top runners al via alla 30esima edizione della Best Woman che torna puntuale il prossimo 1° dicembre a Fiumicino. Sarà una gara di alto livello, visto anche il percorso omologato nel circuito nazionale. Questa la premessa annunciata, durante la presentazione della storica gara di 10 km dedicata all’atleta donna, presso il Best Western Hotel Rome Airport, ieri 26 novembre dalla voce del patron Ludovico Nerli Ballati davanti a società, istituzioni e stampa. Tra i circa 2000 runners previsti domenica tra le strade principali di Fiumicino, spiccheranno tanti giovani. Non mancherà la rappresentanza fortissima del continente africano con atleti di rilievo da Kenia e Rwanda.

Sfida d’eccezione sarà per la gara femminile: la 30ª Best Woman si può definire la rampa di lancio di giovanissime azzurre del mezzofondo (800 e 1500) sulla distanza dei 10 km.

Favorita è la regina uscente Sofija Yaremchuk, 1994, Ucraina dell’Acsi Italia Atletica, vincitrice dell’edizione 2018 in 33’18 che è il suo miglior tempo nei 10 km. su strada. Nella mezza maratona: 1.11.17 , (7^ Roma-Ostia 2018). Ha vinto la Corsa dei Santi il 1 novembre a Roma; è senz’altro migliorata rispetto al 2018.

A tentare di toglierle lo scettro ci sarà Gaia Sabbatini delle Fiamme Azzurre: classe 1999 arruolata lo scorso luglio è stata 6 volte campionessa italiana under 20 negli 800 e 1500 metri.

Elisa Bortoli, classe 1994 del G.S. Esercito, è un’ atleta lombarda, anche lei specialista nei 1500 (PB 4.18.39), nei 3000 vanta un buon 9.21.43, PB 10 km. 35’58” (Roma 2018). Presente a Fiumicino anche Martina Tozzi, FF.GG Simoni, 1999, PB 800 2.06.20, 1500: 4.19.41 km. 10: 36’00.

Occhi anche su Ilaria Fantinel, G.S. Esercito, 1998, atleta bellunese, PB nei 10 km. 35’37” realizzato lo scorso 1 settembre a Parma. Nasce come specialista nella corsa campestre di cui è campionessa italiana juniores nel 2016.

Non mancheranno atlete di punta come Elisabetta Beltrame, LBM Sport, 7^ assoluta nel 2018 (tempo 35’59”). In formissima attualmente. L’abbiamo vista dominare lo scorso 10 novembre la ½ di Fiumicino. Vincitrice lo scorso 13 ottobre dei 15 km. dell’Urbs Mundi. Ma c’è anche l’atleta di casa Cecilia Flori, specialista nelle lunghe distanze, campionessa italiana master (over 35) di mezza maratona 2019, 1^ italiana e 6^ donna assoluta alla maratona di Venezia lo scorso 27 ottobre.

Sarà una gara di alto livello anche in campo maschile.

Tra i top runners presenti Francesco Fortunato, FF.GG., 1994, 13 titoli italiani marcia 10000 metri/20 km., 9° mondiali di marcia a squadre 2018, 2° tempo all time sui 5000 marcia allievi, PB 10000 marcia 39’00”79, Oro giochi mediterraneo. Matteo Barba FF.GG. , 2001, giovanissimo categoria junior, PB: 1500: 4.03.62, 1000 mt.: 4.03.62.

Tra i super favoriti: Jan Baptiste Simukeka, Rwanda, secondo nel 2016 e 2017, terzo nel 2015 e quinto nel 2018. Gideon Kiplagat Kurgat, Kenya  è il favorito con PB nei 10 km. di 29'16"; altro keniano Julios Rono , il più giovane dei tre e più imprevedibile. Da non sottovalutare il ritorno dell' Italo marocchino Mohamed Zerrad, gareggia per la Biotekna Marcon, ottavo nel 2018 in 30' 20"; atleta nel pieno della maturità,  può essere la sorpresa.

Grandi presenze anche a bordo pista. A premiare la regina della Best Woman 2019 sarà Laura Fogli ex maratoneta italiana, due volte vice-campionessa europea, sesta alle Olimpiadi, ha vinto nel lontano 1990 la prima edizione della Best Woman. Non mancherà anche Gabriella Stramaccioni oggi Garante dei diritti delle persone private della libertà personale di Roma Capitale, ma ex atleta di spicco del panorama laziale alla quale nel lontano agosto 1989 venne l’idea di creare una corsa dedicata all’alteta donna.

Presente domenica con il papà Paolo anche Sara Vargetto, la principessa di tutti i runners, che affetta da una malattia invalidante non rinuncia a partecipare a tutte le gare podistiche d’Italia portando in giro la forza di non arrendersi all'artrite idiopatica giovanile. Un grande esempio per chi ha bisogno di sperare in un domani migliore.

Il ritrovo è previsto per le ore 8,00 presso lo stadio "Vincenzo Cetorelli" e la partenza è alle ore 10,00 da via L. Bezzi. Durante la gara, all'interno dello Stadio, si svolgerà la staffetta ecologica “Lo sport si differenzia”. La gara è svolta con il supporto di LSG Sky Chefs, Best Western Rome Airport, Conad via tempio della Fortuna. La gara promuove, inoltre, i progetti delle associazioni Emergency e di Dignity No Profit People 

La 30ª edizione si svolge sotto l’egida del Comitato Regionale del Lazio della Federazione Italiana di Atletica Leggera e del Comitato di Roma dell’ U.I.S.P. La manifestazione si fregia anche del patrocinio del Comune di Fiumicino, e di quello della Pro Loco di Fiumicino.

(da comunicato del comitato organizzatore)

File allegati:
- IL SITO UFFICIALE


Condividi con
Seguici su:

Pagine correlate