Albo d'oro Campionati Italiani Maratona

05 Novembre 2019

Campionati Italiani Assoluti e Campionati Italiani Master di Maratona domenica 10 novembre a Ravenna.


 

La città di Ravenna con la sua "Maratona di Ravenna Città d'Arte" ritorna a ospitare i Campionati Italiani di Maratona, dopo le edizioni 2015 e 2018 che assegnarono il titolo assoluto e del 2016 con i titoli master in palio. Quest'anno a Ravenna saranno assegnati proprio entrambe le tipologie di titoli nazionali, quelli assoluti maschili e femminili e quelli master che potenzialmente assegneranno una ventina di titoli nazionali nelle varie categorie.

Dal 1908, prima edizione dei Campionati Italiani di Maratona, solo uomini allora, che si svolsero il 3 giugno a Roma, l'Emilia Romagna ha ospitato parecchie edizioni di questa manifestazione e solo per ricordare quelli post 2000 segnaliamo che se ne sono disputati a Carpi, collegati all'indimenticabile maratona che purtroppo non è più in calendario, 4 edizioni nel 2001, 2002, 2008 e 2012.

I Campionati Italiani di Maratona femminili sono stati invece disputati per la prima volta nel 1980 a Rieti e l'Emilia Romagna, nel totale quindi di 40 edizioni compresa quella di domenica a Ravenna, ne è stata sede in 11 edizioni (8 a Carpi e 3 a Ravenna).

Per i Campionati Italiani Master di Maratona disponiamo dei dati delle ultime 10 edizioni, nelle quali l'Emilia Romagna ne è stata sede 4 volte: Piacenza 2010, Carpi 2012, Ravenna 2016 e 2019.

Anche da questi dati e senza ricordare la vicenda di Dorando Pietri a inizio ì900 si capisce il legame fra la nostra regione e la maratona. Il carpigiano peraltro non è stato fra i vincitori del titolo nazionale, anche perchè la prima edizione dei Campionati si svolse proprio nel 1908, anno delle Olimpiadi a Londra

A livello di titoli nazionali assoluti i titoli conquistati dagli atleti di squadre della Emilia Romagna nelle 105 edizioni dei Campionati Italiani di Maratona Uomini sono stati però solo 6; meglio le donne con 14 titoli nazionai assoluti vinti nelle 39 edizioni dei Campionati.

ALBO D'ORO CAMPIONATI ITALIANI DI MARATONA UOMINI

1908 Roma, 3 giugno: Blasi Umberto (Tiburtina Roma) 3h07:04.0

1909 Milano, 19 settembre: Blasi Umberto (Gallaratese) 2h36:30.0

1910 Milano, 9 ottobre: Fraschini Antonio (Omegnese) 2h38:46.1/5

1911 Roma, 9 settembre: Cesaroni Orlando (Col. Roma) 2h41:27.0

1912 Verona, 19 maggio: Beltrandi Giovanni (Mondovì) 3h10:02.4/5

1913 Milano, 2 novembre: Malvicini Angelo (Pro Libertas Milano) 2h39:26.0

1914 Legnano/Mi, 29 novembre: Blasi Umberto (Spes Roma) 2h38:00.4/5

1915-18  non disputati

1919 Milano, 5 ottobre: Arri Valerio (Barr. Nizza Torinese) 3h13:41.0

1920 Roma, 19 settembre: Benedetti Florestano (Pro Livorno) 3h17:02.3/5

1921 Bologna, 20 settembre: Benedetti Florestano (Pro Livorno) 2h47:29.4/5

1922 Milano, 24 settembre: Malvinici Angelo (Iris Milano) 3h10:26.4/5

1923 Torino, 30 settembre: Blasi Ettore (Pro Roma) 2h53:50.4/5

1924 Firenze, 14 settembre: Bertini Romeo (Agamennone Milano) 3h00:38.3/5

1925 Venezia, 13 settembre: Conton Attilio (Forti e Liberi Mira) 2h45:44

1926 Terni, 10 ottobre: Natale Stefano (Marietti Roma) 2h58:14.1/5

1927 Torino, 16 ottobre: Rossini Luigi (23. Legione Mincio Mantova) 2h48:42

1928 Torino, 14 ottobre: Prato Luigi (Berkel Milano) 2h51:11.1/5

1929 Torino, 6 ottobre: Natale Stefano (Audace Roma) 2h39:00.2/5

1930 Udine, 14 settembre: Natale Stefano (Audace Roma) 3h01:49.2/5

1931 Torino, 11 ottobre: Roccati Francesco (Michelin Torino) 2h48:12.1/5

1932 Torino, 16 ottobre: Fanelli Michele (Audace Roma) 2h45:01.2/5

1933 Torino, 15 ottobre: Genghini Aurelio (Atag Roma) 2h38:39.1/5

1934 Milano, 29 luglio: Fanelli Michele (Audace Roma) 2h49:14.2

1935 Firenze, 28 luglio: Rossini Luigi (Mantova Sportiva) 2h50:54.2/5

1936 Rovigo, 11 giugno: Bulzone Giovanni (Audace Roma) 2h43:35.2

1937 Ferrara, 1 agosto: Genghini Aurelio (Atag Roma) 2h40:13.2/5

1938 Carpi/Mo, 2 ottobre: Roccati Francesco (Fitm Torino) 2h41:26.6

1939 Carpi/Mo, 6 agosto: Roccati Francesco (Fitm Torino) 2h39:37

1940 Roma, 22 settembre: Costantino Salvatore (Guf Napoli) 2h35:43

1941 Roma, 10 agosto: Maffeis Romano (Sport Fastista Bergamo) 2h47:23.1/5

1942 Novara, 2 agosto: Roccati Francesco (Fiat Torino) 2h49:45.1/5

1943-44  non disputati

1945 Roma, 28 ottobre: Padovani Ettore (LC Bentegodi Verona) 2h48:15.3/5

1946 Modena, 1 settembre: Natale Stefano (Pagliani Roma) 3h00:34.0

1947 Napoli, 14 settembre: Costantino Salvatore (Sangiovannese) 2h48:12.0

1948 Roma, 24 ottobre: Braghini Renato (Enel Breda) 2h46:55.0

1949 Novara, 11 settembre: Sestini Cristofano (Assi Giglio Rosso Firenze) 2h51:00.0

1950 Taranto, 29 ottobre: Marzano Gaetano (Dopolavoro Ferroviario Napoli) 2h34:44.0

1951 Palermo, 4 novembre: Bussotti Asfò (Assi Giglio Rosso Firenze) 2h48:55.0

1952 Mestre, 6 novembre: Martufi Egilberto (Capitolino) 2h37:30.0

1953 Napoli, 11 ottobre: Sabelli Antonio (Capitolino) 2h33:35.4/5

1954 Montecatini/Pt, 18 luglio: Berti Artidoro (Combattenti e Reduci Pistoia) 2h43:34.8

1955 Napoli, 11 settembre: Berti Artidoro (Combattenti e Reduci Pistoia) 2h33:05.0

1956 Roma, 7 ottobre: Lavelli Rino (Pirelli Milano) 2h38:15.0

1957 Roma, 20 ottobre: Lavelli Rino (Pirelli Milano) 2h36:29.4

1958 Roma, 19 ottobre:  Perrone Francesco (Fiamme Oro Padova) 2h32:31.0

1959 Roma, 7 settembre: Masante Enrico (C.

Mondovì) 2h39:20.0

1960 Busto Arsizio/Va, 16 ottobre: Lavelli Rino (Pirelli Milano) 2h25:19.2

1961 Novara, 8 ottobre: Perrone Francesco (Fiamme Oro Padova) 2h27:22.4/5

1962 Lecce, 28 ottobre: Ambu Antonio (Pro Sesto) 2h24:09.0

1963 Reggio Calabria,17 novembre: Egher Giorgio (AAA Genova) 2h27:51.6

1964 Genova, 15 novembre: Ambu Antonio (SA Lilion Snia) 2h15:24.6

1965 Savona, 7 novembre: Ambu Antonio (SA Lilion Snia) 2h28:18.0

1966 Catania, 4 novembre: Ambu Antonio (SA Lilion Snia) 2h22:24.4

1967 Lecce, 5 novembre: Ambu Antonio (SA Lilion Snia) 2h27:04.0

1968 Botticino/Bs, 10 novembre: Ambu Antonio (SA Lilion Snia) 2h23:18.2

1969 Carpi/Mo, 19 ottobre: Ambu Antonio (Snia Varedo) 2h23:18.0

1970 Grottammare/Ap, 12 luglio: Ritsch Toni (LC Bolzano) 2h26:57.8

1971 Pietrasanta/Lu, 4 luglio: Bassi Gianbattista (Aeronautica) 2h19:18.2

1972 Rassina/Ar, 23 luglio: Amante Francesco (Cus Torino) 2h26:09.6

1973 Putignano/Ba, 30 settembre: Accaputo Paolo (Fiamme Gialle) 2h29:54.0

1974 Varese, 25 aprile: Cindolo Giuseppe (Alco Rieti) 2h15:41.8

1975 Reggio Emilia, 29 maggio: Cindolo Giuseppe (Alco Rieti) 2h18:11.8

1976 Reggio Emilia, 25 aprile   Cindolo Giuseppe(Atletica Rieti) 2h11:50.6

1977 Spilamberto/Mo, 1 maggio   Accaputo Paolo(Fiamme Gialle) 2h19:16.4

1978 Roma, 30 aprile: Magnani Massimo (Pro Patria Az Verde Milano) 2h16:46.0

1979 Mirandola/Mo, 6 maggio: Arena Michelangelo(Fiamme Gialle) 2h14:43.5

1980 Roma, 25 aprile: Arena Michelangelo (Fiamme Gialle) 2h16:17.0

1981 Gorizia, 1 maggio: Messina Giampaolo (Lana Gatto) 2h15:40.7

1982 Ferrara, 2 maggio: Gerbi Giuseppe (Cus Torino) 2h11:25

1983 Roma, 24 aprile: Gerbi Giuseppe (Cus Torino) 2h15:11

1984 Milano, 28 aprile: Poli Gianni (Leasing Brescia San Rocchino) 2h11:05

1985 Carpi/Mo, 20 ottobre: Faustini Osvaldo (San Rocchino Brescia) 2h14:10

1986 Roma, 1 maggio: Faustini Osvaldo (San Rocchino Brescia) 2h16:03

1987 Venezia, 11 ottobre: Bettiol Salvatore (Cus Universo Ferrara) 2h10:01

1988 Milano, 3 luglio: Terzer Carlo(ADM Coop Valtellina) 2h18:09

1989 Venezia, 8 ottobre: Milani Marco (Pro Sport Firenze) 2h16:08

1990 Carpi/Mo, 28 ottobre: Bernardini Severino (Comelit Bergamo) 2h11:53

1991 Carpi/Mo, 27 ottobre: Bettiol Salvatore (Cus Universo Ferrara) 2h11:48

1992 Venezia, 11 ottobre: Tagliaferri Giacomo (Gabbi Ponteggi Bologna) 2h16:27

1993 Torino, 25 aprile: Durbano Walter (Paf Verona) 2h11:13

1994 Cesano Boscone/Mi, 6 novembre: Nicosia Salvatore (Fiamme Gialle) 2h16:22

1995 Venezia, 29 ottobre: Goffi Danilo (Carabinieri Bologna) 2h09:26

1996 Carpi/Mo, 13 ottobre: Togni Franco(3 Stelle Bolis Nautica) 2h12:36

1997 Carpi/Mo, 12 ottobre: Ingrami Massimiliano (Corradini Rubiera) 2h12:17

1998 Torino, 10 maggio: Ciavarella Nicola (Cus Torino Asics) 2h18:38

1999 Venezia, 24 ottobre: Barbi Roberto (Atletica Castello) 2h11:23

2000 Torino, 26 marzo: Barbi Roberto (Cover Avo) 2h11:28

2001 Carpi/Mo, 14 ottobre: Carosi Angelo (Forestale) 2h12:45

2002 Carpi/Mo, 6 ottobre: Rinaldi Fabio (Cover Avo) 2h14:40

2003 Firenze, 23 novembre: Carosi Angelo (Forestale) 2h15:56

2004 Palermo, 21 novembre: Barbi Roberto (Podistica Valtenna) 2h21:06

2005 Padova, 24 aprile: Modica Vincenzo (Fiamme Oro Padova) 2h14:03

2006 Padova, 23 aprile: Pertile Ruggero (Assindustria Padova) 2h11:18

2007 Roma, 18 marzo: Bourifa Migidio (Atletica Valle Brembana) 2h10:30

2008 Carpi/Mo, 12 ottobre: Curzi Denis (Carabinieri Bologna) 2h14:08

2009 Treviso, 30 marzo: Bourifa Migidio (Atletica Valle Brembana) 2h14:14

2010 Venezia, 24 ottobre: Bourifa Migidio (Atletica Valle Brembana) 2h15:18

2011 Torino, 13 novembre: Gualdi Giovanni (Fiamme Gialle) 2h14:01

2012 Carpi/Mo, 14 ottobre: Bourifa Migidio (Atletica Valle Brembana) 2h20:45

2013 Aquileia/Ud, 1 aprile: Pertile Ruggero (Assindustria Padova) 2h16:20

2014 Milano, 6 aprile: Goffi Danilo (Monza Marathon Team) 2h17:20

2015 Ravenna, 8 novembre: Santoro Dario (Atletica Potenza Picena) 2h24:25

2016 Verbania, 6 novembre: Nasef Ahmed (Atletica Desio) 2h20:47

2017 Verona, 19 novembre: Nasef Ahmed (Atletica Desio) 2h16:53

2018 Ravenna, 11 novembre: Terrasi Alessio (GP Parco Alpi Apuane) 2h19:14

Nota: fino al 1913 si è corso sulla distanza di km 40; dal 1914 al 1920 km 42; dal 1921 al 1925 e dal 1927 al 1933 su km 42,750 mentre nel 1926 km 42,400. Dal 1935 al 1947 km 42,195, nel 1948 km 42,219. Dal 1949 a oggi km 42,195 tranne nel 1953 (km 40,5), 1960 (km 41,6), 1965 (km 43,2), 1969 (km 41) e 1971 (km 41,7).

7 vittorie: Ambu (1962, 1964, 1965, 1966, 1967, 1968, 1969); 4 vittorie: Natale (1926, 1929, 1930, 1946), Roccati (1931, 1938, 1939, 1942); Bourifa (2007, 2008, 2010, 2012); 3 vittorie: Blasi (1908, 1909, 1914), Lavelli (1956, 1957, 1960), Cindolo (1974, 1975, 1976), Barbi (1999, 2000, 2004).

ALBO D'ORO CAMPIONATI ITALIANI DI MARATONA DONNE

1980 Rieti, 12 ottobre: D’Orlando Maria Pia (Cus Milano) 2h49:22.4

1981 Rieti, 7 giugno: Cruciata Silvana (Fiamma Lagan Roma) 2h45:22.7

1982 Verona, 9 maggio: Milana Alba (Fiat Sud Lazio) 2h41:45

1983 Roma, 24 aprile: Milana Alba (Fiat Sud Lazio) 2h32:57

1984 Milano, 28 aprile: Moro Paola (Fiat Sud Formia) 2h33:03

1985 Milano, 20 ottobre: Moro Paola (Fiat Sud Formia) 2h38:02

1986 Venezia, 18 maggio: Moro Paola (G.A.

Bassano)  2h38:10

1987 Venezia, 11 ottobre: Marchisio Rita (Cus Universo Ferrara) 2h29:36

1988 Milano, 3 luglio: Striuli Graziella (Cus Universo Ferrara) 2h36:02

1989 Venezia, 8 ottobre: Scaunich Emma (Cus Universo Ferrara) 2h36:02

1990 Carpi/Mo, 28 ottobre: Scaunich Emma (Cus Champion Ferrara) 2h32:46

1991 Carpi/Mo, 27 ottobre: Scaunich Emma (Cus Universo Ferrara) 2h30:26

1992 Venezia, 11 ottobre: Scaunich Emma (Cus Universo Ferrara) 2h35:06

1993 Torino, 25 aprile: Scaunich Emma (Cus Universo Ferrara) 2h34:17

1994 Cesano Boscone/Mi, 6 novembre: Viceconte Maura (Ina Primavera Torino) 2h35:15

1995 Venezia, 29 ottobre: Viceconte Maura (Ina Primavera Torino) 2h29:11

1996 Carpi/Mo, 13 ottobre: Fiacconi Franca (Cus Universo Bologna) 2h28:22

1997 Carpi/Mo, 12 ottobre: Ferrara Ornella (Pbm Bovisio Masciago) 2h28:43

1998 Torino, 10 maggio: Fiacconi Franca (Cus Universo Bologna) 2h30:31

1999 Venezia, 24 ottobre: Maccioni Sonia (Fiat Sud Formia) 2h28:54

2000 Torino, 26 marzo: Ritondo Patrizia (Forestale) 2h48:56

2001 Carpi/Mo, 14 ottobre: Ritondo Patrizia (Forestale) 2h33:38

2002 Carpi/Mo, 6 ottobre: Alagia Tiziana (Maratona di Torino) 2h30:24

2003 Firenze, 23 novembre: Incerti Anna (Europa Capaci) 2h34:40

2004 Palermo, 21 novembre: Ferrara Ornella (Pbm Bovisio Masciago) 2h38:21

2005 Padova, 24 aprile: Iozzia Ivana (Corradini Rubiera) 2h35:55

2006 Padova, 23 aprile: Mancini Marcella (Runner Team ’99 Sbv) 2h34:52

2007 Roma, 18 marzo: Iozzia Ivana (Corradini Rubiera) 2h35:26

2008 Carpi/Mo, 12 ottobre: Console Rosaria (Fiamme Gialle) 2h30:44

2009 Treviso, 30 marzo: Giordano Laura (Industriali Conegliano) 2h35:36

2010 Venezia, 24 ottobre: Mancini Marcella (Runner Team ’99 Sbv) 2h37:23

2011 Torino, 13 novembre: Celi Martina (Esercito) 2h36:11

2012 Carpi/Mo, 14 ottobre: Iozzia Ivana (Corradini Excelsior) 2h35:08

2013 Aquileia/Ud, 1 aprile: Stefani Elisa (N. Atletica Fanfulla Lodigiana) 2h40:53

2014 Milano, 6 aprile: Gelsomino Claudia (Atletica Palzola) 2h51:22

2015 Ravenna, 8 novembre: Bertone Catherine (Atletica Sandro Calvesi Aosta) 2h39:19

2016 Verbania, 6 novembre: Facciani Martina (Corradini Excelsior) 2h43:11

2017 Verona, 19 novembre: Dal Ri Federica (Esercito) 2h37:45

2018 Ravenna, 11 novembre: Gardelli Eleonora (Corri Forrest AS) 2h59:19

5 vittorie: Scaunich (89, 90, 91, 92, 93); 3 vittorie: Moro (84, 85, 86); Iozzia (2005, 2007, 2012).

---

MARATONA MASTER - ALBO D'ORO RECENTE 2010-2018

2010 PIACENZA (7-3)

UOMINI. M35: 1. Colnaghi (Ctl 3 Atl.) 2h25:19. M40: 1. Veletti (Road Runner Gela) 2h32:30. M45: 1. Poggi (Atl. Pc) 2h39:13. M50: 1. Moccia (Bancari Romani) 2h33:06. M55: 1. Trentin (Idealdoor Lib. S. Biagio) 2h40:24. M60: 1. Di Sarno (Marathon Club Frattese) 3h13:27. M65: 1. Bonistalli (Atl. Isola d’Elba) 3h15:27. M70: 1. Saccà (Atl. Pegaso) 3h23:40. M75: 1. Caponetto (Atl. Cibeno) 3h58:07.

DONNE. W35: 1. Salvarani (Mollificio Modenese Cittadella) 2h55:15. W40: 1. Satini (Atl. Dolomiti Bl) 2h54:15. W45: 1. Bianconi (Amatori Lc) 2h58:47. W50: 1. Cavalli (Runners Bg) 3h13:09. W55: 1. Zanoner (Atl. Tn Cmb) 3h06:37. W60: 1. Dal Ben (Pod. Tranese Unione Industriale) 3h26:11. W65: 1. Busatta (Pro San Pietro Sanremo) 4h20:50. W70: 1. Gatti (GP Avis Pv) 4h27:45.

2011 BERGAMO (25-9)

UOMINI. M35: 1. Scarpellini (Pol. Lib. Cernuschese) 2h49:10. M40: 1. Vailati (Atl. Virtus Crema) 2h44:31. M45: 1. Malfatti (Atl. Rotaliana) 2h54:31. M50: 1. Arduin (Atl. Lupatotina) 2h45:32. M55: 1. Trentin (Idealdoor Lib. San Biagio) 2h44:47. M60: 1. Porcu (Pod. Amatori Olbia) 3h06:01. M65: 1. Gamba (Marathon Team Bg) 3h27:42. M70: 1. Marini (Avis San Benedetto del Tronto) 3h31:15. M75: 1. Andreolli (Atl. Cinisello) 3h29:09. M80: 1. Caponetto (Atl. Cibeno) 3h47:01.

DONNE. W35: 1. Zanardi (Cus Fe) 2h50:14. W40: 1. Meroni (Canturina Pol. San Marco) 3h02:01. W45: 1. Bonfanti (Atl. Marathon Almenno) 3h53:27. W50: 1. Gotti (Runners Bg) 3h50:40. W55: 1. Tipaldi (Maratolandia) 3h49:17. W60: 1. Genova (Termoli Athletics) 4h26:48. W65: 1. Formisano (Pbm Bovisio Masciago) 4h05:55. W70: 1. Gatti (Avis Pv) 4h55:32

2012 CARPI (MO) (14-10)

UOMINI M35: 1. Scappucci (Running Free Pe) 2h32:58. M40: 1. Bourifa (Atl. Valle Brembana) 2h20:45. M45: 1. Riva (Pol. Besanese) 2h40:25. M50: 1. Togni (Atl. La Torre) 2h34:53. M55: 1.Trentin (Idealdoor Lib.San Biagio)2h44:43. M60: 1.Fiordi(Amici dello Sport Briosco) 2h52:15. M65: 1.Cruciano (Podistica Sannicandro)3h08:22. M70: 1. Saccà (Atl. Pegaso) 3h26:45. M75: 1. Bianchetti (Runner Va) 4h36:08. M80: 1. Caponetto (Atl. Cibeno) 3h46:53.

DONNE W35: 1. Iozzia (Corradini Excelsior) 2h35:08. W40: 1. Betta (Gioadventures Game) 2h56:02. W45: 1. Bernardelli (Atl. 85 Faenza) 3h22:09. W50: 1.Schettino (La Galla Pontedera Atl.)3h15:16. W55: 1. Camassa (Cus Le) 3h30:47. W60: 1.Schenone (Podistica Peralto Ge)3h46:18. W65: 1.Formisano (Pbm Bovisio Masciago)3h50:09.

2013 AQUILEIA (1-4)

Uomini M35: 1. Pertile (Assindustria Pd) 2h16:20. M40: 1. Leonardi (ValsuganaT rentino) 2h27:38. M45: 1. Nascimbeni (Sportler Team) 2h44:57. M50: 1. Ramponi (Atl.99 Vittuone) 2h46:36. M55: 1. Trentino (Idealdoor Lib. San Biagio) 2h46:27. M60: 1. Vigna (Lib. Atl. Lamezia) 3h17:32. M65: 1. Sasso (Road Runners Club Mi) 3h54:49. M70: 1. Pravisani (Mario Tosi Tarvisio) 3h42:55. M80: 1. Caponetto (Maratona d’Italia Sport) 4h12:25.

Donne W35: 1. Mustat (CorradiniExcelsior) 3h03:18. W40: 1 .Mancini (Runner Team‘99 Sbv) 2h56:25. W45: 1. Dall’Anese (Atl.Aviano) 3h22:08. W50: 1. Parrella (Atl. Buja) 3h28:41. W55: 1. Serafini (Marciatori Anatroccoli) 3h24:30. W60: 1. Galbani (LaMichetta) 3h32:02. W70: 1. Sellan (Atl.Aviano) 4h48:35.

2014 MILANO (6-4)

Uomini M35: 1. Mosca (Atl. Palzola) 2h35:39. M40: 1. Goffi (Monza Marathon Team) 2h17:20. M45: 1. Zenucchi (Runners Valseriana) 2h32:39. M50: 1. Togni (Runners BG) 2H35:34. M55: 1. Ramponi (Atl. 99 Vittuone) 2h42:56. M60: 1. Trentin (Idealdoor Lib. San Biagio) 2h45:47. M65: 1. Grassini (Runner VA) 3h13.12. M70: 1. Lazzara (Marathon Club Sciacca) 3h23'13". M75: 1. Pravisani (Mario Tosi Tarvisio) 3h53:03. M80: 1. Mirizzi (Amatori Putignano) 6h36:28.

Donne W35: 1. Chiorazzo (GS Pieve a Ripoli) 2h54:28. W40: 1. Banchetti (Atl. Ambrosiana) 3h02:46. W45: 1. Gelsomino (Atl. Palzola) 2h51:22. W50: 1. Zotti (Young Running) 3h38:17. W55: 1. Frontespezi (Roata Chiusani) 3h25:44. W60: 1. Navacchia (Torino Maratona) 3h20:35. W65: 1. Mondini (Marathon Cremona) 3h52:09.

2015 PORTO SAN GIORGIO (20-9)

Uomini M35: 1. Mancinelli (Atl. Recanati) 3h05:36. M40: 1. Sardella (Pod. Valtenna) 2h37:33. M45: 1. Bogdanich (Corradini Excelsior) 2h36:58. M50: 1. Carta (Atl. Monteponi Igle) 2h42:13. M55: 1. Giorgetti (Amatori Pod. Tr) 2h46:08. M60: 1.Trentin (Idealdoor Lib. San Biagio)2h50:33. M65: 1.Zampieri (Atl. Brugnera Friulintagli) 3h28:22. M70: 1. Carminucci (Marà Avis Marathon) 3h40:36. M75: 1. Saccà (Atl. Pegaso) 3h50:47. M80: 1. Caponetto (Maratona d’Italia Sport) 4h19:07.

Donne W35: 1. Tappatà (Pol. Acli Mc) 3h12:56. W40: 1.Giocondo (Napoli Nord Marathon)3h21:47. W45: 1.De Angelis (Marà Avis Marathon) 3h08:29. W50: 1. Caso (Mov. Sp. Bartolo Longo) 3h19:57. W55: 1. Frontespezi (GS Roata Chiusani) 3h33:44. W60: 1. Camassa (Cus Le) 4h04:49. W65: 1.Serafini (A. Pod. Avis Mob. Lattanzi)4h14:05.

2016 RAVENNA (13-11)

Uomini M35: 1. Borghesi (Atl. Avis Castel San Pietro) 2h30:24. M40: 1. Landi (Atl. Potenza Picena) 2h33:39. M45: 1. Iapicco (AS Atl. Isaura Valle dell’Irno) 2h36:48. M50: 1.Bogdanich (Corradini Excelsior)2h36:26. M55: 1. Togni (Runners Bg) 2h44:06. M60: 1. Trentin (Atl. San Biagio) 2h49:44. M65: 1. Bordoni (Marathon Club) 2h59:17. M70: 1. Cruciano (Pod. Sannicandro) 3h11:59. M75: 1. Saccà (Atl. Pegaso) 3h43:44. M85: 1. Caponetto (Maratona d’Italia Sport) 4h28:02.

Donne W35: 1. Tamburi (Atl. Avis Pg) 2h50:31. W40: 1. Spagnoli (Edera Atl. Forlì) 2h46:04. W45: 1. Santamaria (Atl. Brugnera Friulintagli) 2h55:23. W50: 1. Dall’Anese (Atl. Aviano) 3h31:05. W55: 1. Masetti (Atl. Banca di Pesaro Centro Storico) 3h33:07. W60: 1. Gabellini (Amici della Fatica Cesena) 3h34:12. W65: 1. Tartari (Runners Valbossa-Azzate) 4h03:44.

2017 VERONA (19-11)

Uomini M35: 1. De Francesco (Atl. MDS Panariagroup Sassuolo) 2h28:46. M40: 1. Nasef (Atl. Desio) 2h16:53. M45: 1. Cocco (Pod. Amatori Olbia) 2h33:41. M50: 1. Piacentini (3,30 km Road & Trail Running Team Formigine) 2h29:55. M55: 1. Piazzi (Fò di Pe Valbrembo) 2h49:44. M60: 1. Trentin (Atl. San Biagio) 2h53:27. M65: 1.Bordoni (2002 Marathon Club So)3h06:29. M70: 1. Diana (Amatori Vesuvio) 3h29:05. M75: 1. Ronco (Gioia Running) 4h10:15. M80: 1. Ambruschi (Runners Bg) 4h09:48. M85: 1. Caponetto (Maratona d’Italia Sport Carpi) 4h20:11.

Donne W35: 1. Dal Ri (Esercito) 2h37:45. W40: 1. Pinna (Laguna Running) 2h39:43. W45: 1. Spagnoli (Edera Atl. Forlì) 2h39:09. W50: 1. Grion (Tre Casali San Cesario) 3h11:41. W55: 1. Caso (Napoli Nord Marathon) 3h18:10. W60: 1. Ferrarini (Bipedi Vigolzone) 3h47:23. W65: 1. Strancone (Cosenza K42) 5h06:45. W70: 1. Mondini (Marathon Cr) 4h20:32.

2018 TREVISO (25-3)

Uomini M35: 1. Capponi (Runners Bg) 2h29:48. M40: 1. Rutigliano (Olimpiaeur Camp) 2h27:47. M45: 1. Loner (Atl. Valle di Cembra) 2h33:45. M50: 1. Mascari (Pol. Nadir Pa) 2h33:32. M55: 1. Faraoni (Atl. Di Marco Sport) 2h45:37. M60: 1. Grisonich (Trieste Atletica) 2h57:02. M65: 1. Bordoni (2002 Marathon Club So) 3h05:23. M70: 1. Salvalaio (Percorrere il Sile) 3h18:30. M75: 1. Ronco (Gioia Running) 4h30:24. M80: 1. Degrassi(Road Runners Club Mi) 5h35:51. M85: 1. Bertoli (Atl. Mareno) 6h05:23.

Donne W35: 1. Erario (Pod. Leinì) 3h00:31. W40: 1. Poesini (Pietralunga Runners) 2h59:59. W45: 1. Guagliata (Atl. Corriferrara) 3h00:05. W50: 1. Doro (N. Atl. Roncade) 3h21:04. W55: 1. Pedranz (Atl. Valle di Cembra) 3h27:18. W60: 1. Negri (Marathon Club Im) 4h16:43. W65: 1. Lettieri (GS Sandamianese) 5h15:38. W70: 1. Torcoli (Atl. Lumezzane) 4h16:26. W75: 1. Simion (US Primiero) 5h58:45. M80: 1. Ambruschi (Runners Bg) 4h09:48. M85: 1. Caponetto (Maratona d’Italia Sport Carpi) 4h20:11.

Giorgio Rizzoli

 

 

 

 



Condividi con
Seguici su: