La master Fiorenza Pierli 9.49.23 nei 3000 metri di Fiorano

29 Luglio 2021

Gare di 800 e 3000 metri con risultati tecnici interessanti alla quarta serata del Challenge di Fiorano.

 
Pur con l'assenza del carabiniere Yohanes Chiappinelli, l'atleta di maggior prestigio, che risultava iscritto nei 3000 metri a questo meeting, "Challenge Circuito di Fiorano - 4^ Serata", organizzato da Modena Runners, ci sono state prestazioni veramente interessanti fra 800 metri e 3000 metri, uniche gare in programma di questa manifestazione.
Il risultato di Fiorenza Pierli (Corradini Rubiera), master sf40, nei 3000 metri, è a livello tecnico quello di maggior pregio: con 9.49.23 demolisce il primato personale che era di 10.04.63 e migliora anche il primato regionale master sf40 che apparteneva ad Anna Spagnoli con 9.55.24, che risaliva al 2016. Con un passaggio piuttosto veloce ai 1000 metri in 3.08.7 e un più tranquillo 6.34.6 ai 2000, la Pierli ha concluso il 3° km in poco più di 3'14", lasciando la seconda classificata, Giulia Vettor (Cus Parma) a quasi 15 secondi di distacco, con 10.03.51 (primato personale outdoor); al 3° posto la veronese Marta Fabris con 10.10.63, seguita da Aurora Imperiale (Fratellanza 1874 Modena) con 10.20.70, entrambe alla loro prima gara sui 3000 metri.
Nei 3000 metri maschili successo per Andrea Bergianti (Corradini Rubiera) in 8.46.77, davanti a Taoufik Bazhar (Mds Panariagroup) con 8.58.01 (il 1° è un sm35, il 2° sm40). Nella terza serie altri master hanno segnato altri tempi di rilievo: Marco Moracas, sm60 della Fratellanza 1874 Modena, 10.47.89, Luciano Magagnoli, sm65 del Centro Atl. Copparo, 11.25.74, che è anche primato regionale di catgoria ad età compiuta.
Negli 800 metri femminili successo per Gloria Tessaro (Atl. Vicentina) con 2.16.65, davanti a Stefania Dallasta (Toscana Atl. Empoli Nissan) con 2.17.38 e a Matilde Avanzini (Circolo Minerva) con 2.18.86.
Negli 800 metri maschili in prima serie 6 atleti hanno corso sotto 1'55". Nell'ordine si sono classificati Filippo Squassina (Free Zone) 1.51.48, Sebastiano Gavasso (Atl. Vicentina) 1.51.76, Wondwosen Bizzocchi (Virtus Emilsider Bologna) 1.52.59, Giuseppe Gravante (Corradini Rubiera) 1.53.33, Andrea Moroni (Atl. Pianura Bergamasca) 1.53.40, Federico Lazzaro (Cus Padova) 1.54.80. Per Giuseppe Gravante, un altro record personale (anche se era piuttosto facile ... questa volta), che si aggiungono a quelli delle gare precedenti su 1500, 3000 e 5000 metri. Nelle altre serie tempi eccellenti per i master della Fratellanza: Alessandro Bianchi, sm45, 2.04.93, Gian Carlo Bonfiglioli, sm50, 2.10.07, Alessandro Manfredi, sm60, 2.20.29. Per Aldo Del Rio, sm75 del Road Runners Club Milano, il tempo di 2.50.82, avvicina la m.p.n. di categoria di Attilio Parma, con 2.48.30 del lontano 1989.

Risultati

Giorgio Rizzoli













Condividi con
Seguici su: