Meeting Città di Busseto e Trofeo Tania Galeotti a Correggio

13 Settembre 2020

I meeting regionali di sabato 12 settembre a Busseto (giovanile) e domenica 13 settembre a Correggio (gare assolute e giovanili).

 
A Busseto sabato 12 settembre si è disputato il meeting giovanile denominato Trofeo Città di Busseto - Memorial Leopoldo Remondini, organizzato dalla Atl. Buzzetti. Sempre molto "alta" la cadetta Aurora Vicini che ha vinto la gara di alto con 1,70.
Questi i principali risultati. 
Nei cadetti 9.65 (-1,0) negli 80 metri per Luca Marsicovetere (Edera Forlì); 37.19 nei 300 metri e 14.40 (-0,2) nei 100 hs per Nicolò Corradi (Atletica Parma Sprint); 2.47.48 nei 1000 metri per Flavio Zaretti (Atl. Piacenza); 1,71 nell'alto per Diego Stellari (Atletica Parma Sprint); 6,11 (0,0) nel lungo per Elias Salmi (Atletica Guastalla Reggiolo); 13,31 nel peso per Alessio Luigi Gallian (Atletica Valpolicella).
Nelle cadette 10.72 (+0,1) negli 80 metri per Nadia Ciconti (Atletica Bovolone); 42.97 nei 300 metri per Melissa Turchi (Nuova Polisport. A. Consolini); 3.06.13 nei 1000 metri per Margherita Giannotti (Corradini Rubiera) che precede di 1/100 Giada Donati (Edera Forlì) con 3,06.14; 12.75 (+0,4) negli 80 hs per Sofia Negri (Atletica Guastalla Reggiolo); 4,90 (-0,2) nel lungo (28 atlete in pedana) per Carlotta Galafassi (Polisportiva Atletico Borgo Panigale); 10,66 nel peso per Aida Amaghzaz (Atl. Reggio).
Nei ragazzi 2.56.68 nei 1000 metri per Alessandro Casoni (Corradini Rubiera), che precede Davide Kutrov (Atl. Senigallia) con 2.58.00; 9.76 nei 60 hs e 4,85 nel lungo per Emanuele Tarozzi (Polisportiva Atletico Borgo Panigale); 11,40 nel peso per Yuri Pirondini (Atletica Guastalla Reggiolo).
Nelle ragazze 3.02.71 per Elena Irbetti (Atl. Spezia Duferco), davanti a Sofia Ferrari (Corradini Rubiera) con 3.03.89; 9.40 nei 60 hs per Viola Canovi (Corradini Rubiera); 4,58 nel lungo (30 atlete in pedana) per Vittoria Grandi (Pontevecchio Bologna); 8,46 nel peso per Giorgeta Birzoi (Atl. Reggio).

Risultati Trofeo Città di Busseto
---

Domenica 13 settembre a Correggio nel Trofeo Tania Galeotti, giunto alla 22^ edizione, con organizzazione della Self Montanari Gruzza, gran tempo nei 1500 metri femminili per Ludovica Cavalli (Bracco Atletica) con 4.15.86, seguita da Elisa Palmero (Esercito) a 4.24.51. Grande prestazione poi nella marcia 5000 metri femminili (gara mista con gli uomini) da parte di Simona Bertini (Francesco Francia) che è scesa abbondantemente sotto il suo precedente limite regionale juniores.
Nei 100 metri si impone Marco Martini (Atl. Riccardi Milano 1946) che in finale ottiene 10.69 (+0,2) dopo il 10.65 in batteria. Nei 200 metri il più veloce è Alessandro Xilo (Virtus Emilsider Bologna) con 21.94 (0,0). Nei 1500 metri uomini il miglior tempo è di Vincenzo Grieco (Atl. Castello) con 3.58.66, che precede Fabio Ciati (Ballotta Camp) con 4.00.11, ma grande prestazione per il vinccitore della seconda serie, l'allievo Alessandro Pasquinucci (Fratellanza 1874 Modena) che scende per la prima volta sotto i 4 minuti, con 3.59.75. Nell'alto 2,06 per Lorenzo Carlone (Virtus C.R. Lucca). Nel triplo 14,22 (0,0) per lo junior Niccolò Bellettati (Virtus Emilsider Bologna). Nel peso junior 6 kg 13,22 per Sebastiano Labò (Atl.

Piacenza) e nel peso allievi 5 kg 8,64 per Giuseppe Petrolo (Self Montanari Gruzza).
Nelle gare femminili 12.31 (+0,1) nei 100 metri per Elena Marini (Team Treviso). Nei 200 metri 25.41 (-0,5) per Marta Pileggi (Atl. Bergamo 1959 Oriocenter) e 25.95 (-0,1) in altra serie per la junior Federica Ioni (Francesco Francia). Nei 1500 metri, organizzati per cercare una bella prestazione come peraltro è avvenuto, con supporto di un paio di atlete della Esercito, Ludovica Cavalli (Bracco Atletica) ha migliorato il personale con 4.15.86, che ha preceduto Elisa Palmero (Esercito) con 4.24.51; al 3° posto Giulia Vettor (Cus Parma) con 4.34.58, a 10/100 dal primato personale, che riesce invece a Flavia Aleotti (Francesco Francia) con 4.36.40, 1 secondo preciso meglio del tempo ottenuto nel 2018. Nel lungo 5,41 (+0,4) per Alessandra Prina (Bracco Atletica), autrice di una serie "perfetta" di 6 salti fra 5,33 e 5,41 (5,37, 5,40, 5,41, 5,33, 5,39, 5,41), che precede Elena Fantesini (Fratellanza 1874 Modena) con 5,30 (0,0). Nel peso 12,67 per la master sf40 Pamela Mannias (Cus Cagliari) con 12,67 e nel peso allieve 3 kg 8,41 per Carolina Alvisi (Atl. 85 Faenza). Nella 4x100 55.05 per Modena Atletica, con Elena De Gregorio, Chiara Dal Porto, Eleonora Grieco, Lara Grenzi.
Veniamo alla marcia 5000 metri, effettuata in gara mista uomini-donne. Simona Bertini (Francesco Francia), coadiuvata dall'allenatore Luca Montoleone (Virtus Emilsider Bologna) ha realizzato un super tempo: 22.41.23, prestazione ben al di sotto del primato regionale juniores che la Bertini deteneva già con 23.32.30, tempo realizzato da allieva alle Olimpiadi Giovanili a Buenos Aires il 12 ottobre 2018. La prestazione di oggi, è valida a tutti gli effetti come tempo per le graduatorie, mentre non sarebbe invece da considerarsi valida a livello di primato (regionale in questo caso). Ma - scusandoci del tecnicismo e senza volere apparire "pilateschi" - i 5000 metri di marcia su pista è distanza considerata come specialità a livello nazionale (e regionale di conseguenza) classificabile in caso di record come "migliore prestazione nazionale (o regionale)" e non come "primato nazionale (o regionale)", sebbene il termine, anche da noi, viene comunemente utilizzato spesso nella stessa maniera. Ritorniamo al 22.41.23 di Simona Bertini, prestazione che rientra nelle prime 10 all time nazionali under 20 e che si inserisce anche al 3° posto nella graduatoria regionale di sempre della marcia 5000 metri su pista. Dopo Simona Bertini, si è piazzata Alessia Zapparoli (Cus Bologna) con 24.06.67. Nella gara maschile 1° posto per Cesare Cozza (Fratellanza 1874 Modena) in 22.25.96, davanti a Luca Montoleone con 22.40.16; 3° posto per lo junior Alessandro Zacchino (Cus Parma) in 24.01.94 e 4° posto per Jacopo Varignana (Pontevecchio Bologna) con 24.53.74.
Nelle gare giovanili 2.40.04 nei 1000 metri cadetti per Francesco Ropelato (Quercia Trentingrana), davanti ad Andrea Gaulli (Atletica Parma Sprint) con 2.43.22 e a Luigi Aquilino (Csi Sasso Marconi) con 2.47.68. Nei 1000 metri cadette 3.02.51 per Margherita Giannotti (Corradini Rubiera), che replica il successo di ieri a Busseto, precedendo Sara Arrigoni (Atletica Parma Sprint) con 3.06.94 e Giulia Bartolomei (Csi Sasso Marconi) con 3.08.10. Nella marcia 5000 metri cadetti 26.50.69 per Cristian Serra (Atl. Rimini Nord Santarcangelo) e nella marcia 3000 metri cadette 16.21.56 per Asja Cilini (Atl. Imola Sacmi Avis).

Risultati Trofeo Tania Galeotti a Correggio

Giorgio Rizzoli



Condividi con
Seguici su: