Oro per Morigi e altre medaglie per i master a Malaga

13 Settembre 2018

Valentina Morigi vince il titolo mondiale nel triplo w35. Argento per Giampaolo Bolondi e Barbara Capellini.


 

Ai Campionati Mondiali Master in corso a Malaga arriva un altro titolo mondiale per un'atleta nata, residente e tesserata in Emilia Romagna: dopo il titolo vinto nei 2000 siepi w55 nelle giornate iniziali dalla bolognese Patrizia Passerini, ieri la cesenate Valentina Morigi ha vinto quello del triplo w35. I 2 titoli di Passerini e Morigi si affiancano poi agli altri 5 titoli vinti nei giorni scorsi da atleti tesserati nella nostra regione: Maria Lorenzoni nel cross w60, Giulio Morelli nei 100 e 200 metri w55, Lamberto Boranga nell'alto m75, Marco Segatel nell'alto m55 e Gianni Becatti nel lungo m55 (con anche il primato mondiale).

Valentina Morigi, pur essendo una giovanissima master essendo nata nel 1982, è una delle atlete che potremmo definire più longeve e più "frequentanti" alla nostra attività. Ha iniziato l'attività con l'Endas Cesena e dopo 1 anno al Cus Bologna, dal 2007 fa parte della Self Montanari Gruzza.

Nel nostro archivio contiamo per Valentina la bellezza di 393 gare individuali dal 1996 al 2018, di cui 164 nel lungo e 126 nel triplo.

A Malaga ha vinto la gara all'ultimo salto e per 1 cm: dopo avere iniziato la serie di salti con 11,35 (-1,2), 11,21 (-0,2) e un nullo, con la seconda posizione in classifica, al 4° salto con 11,60 (-2,0) si portava a comando superando Lenka Brazdilova (Repubblica Ceca)che aveva saltato 11,52 (0,0) nel turno iniziale. Nell'ultimo salto però la Bradzilova si portava a 11,68 (-2,6), a cui la Morigi replicava arrivando a 11,69 (-1,5). Al 3° posto l'australiana Melissa Foster con 11,52 (-3,0).

Per la Morigi è il secondo podio internazionale dopo il 3° posto ai Campionati Europei Indoor a Madrid nel marzo 2018. In quella occasione,nonostante una gamba dolorante, aveva saltato 11,83, a 6 cm dall'argento vinto dalla francese Celine Clavreul con 11,89 e a 13 cm dall'oro vinto dalla spagnola Maria Munoz Cristobal con 11,96, che si è piazzata a Malaga al 4° posto con 11,47 (-1,1).

Essendo una giovane master, la Morigi ha un curriculum "breve" in questa categoria, anche se al suo attivo ci sono già stati alcuni titoli nazionali vinti fra lungo e triplo. Come atleta assoluta,  ha un personale di 5,79 nel lungo nel 2004 (a 22 anni) e 12,48 nel triplo nel 2015 (a 33 anni). Una carriera quindi lunghissima e ancora pienamente in corso, in cui abbiamo contato dal 1996 al 2018 qualcosa come gare disputate, di cui 164 nel salto in lungo e 194 nel salto triplo.

Medaglie d'argento a Malaga per altri 2 saltatori, entrambi nell'asta: Gianpaolo Bolondi (Atletica Impresa Po) e Barbara Capellini (Self Montanari Gruzza).

Gianpaolo Bolondi ha vinto l'argento nel salto con l'asta m45 con la misura di 4,20. Troppo forte il 1° classificato, lo svedese Jonas Asplund che ha superato la misura di 4,66.

Barbara Capellini ha visto l'argento nell'asta w40 con la misura di 3,10. Al 1° posto la croata Ivona Jerkovic con 3,50. La Capellini, di Cesena come la Morigi, aveva vinto l'argento anche ai Campionati Europei Indoor a Madrid con 2,60.

Risultati

 
 
 

Giorgio Rizzoli



Condividi con
Seguici su: