Pandemia e numero di prestazioni: confronto 2021 e anni precedenti

02 Aprile 2021

Concluso il 1° trimestre, tutti i numeri dei risultati archiviati.

 
La prima parte della stagione 2021, con tutte le ovvie difficoltà di questo momento, si è conclusa: l'attività delle categorie più giovani è stata praticamente in toto completamente sacrificata, mentre per quanto riguarda le attività solo indoor e cross hanno (solo in parte) effettuato un'attività ridotta ma regolare; praticamente si è azzerata l'attività su strada (si sono disputate solo un paio di gare e nessun risultato risulta registrato nelle distanze ufficiali), mentre quella outdoor, che nei primi mesi dell'anno è dedicata solo ai lanci, si è riusicita a svolgersi completamente.
Numero di risultati da gennaio a marzo 2021: 2591 suddivisi fra 2184 indoor e 37 strada, 370 outdoor. A questi si aggiungono 496 classificati nei cross regionali (451 validi per i C.d.S., 45 nel "cross corto" solo individuali; in questa ricerca non sono conteggiate le presenze in cross in altre regioni e ai Campionati Italiani di Campi Bisenzio).
Per quanto riguarda le prestazioni/risultati suddivisi per categoria: 108 ragazzi/cadetti, 1855 allievi/junior/promesse, 1124 seniores/master.
Vediamo i dati dei 3 anni precedenti: 
2020: 10300, di cui 5224 indoor, 2529 cross cds, 2318 strada e 229 outdoor. Per categoria 3419 ragazzi/cadetti, 2685 allievi/junior/promesse, 4196 seniores/master. Come ricorderete, lo scorso anno l'attività fu interrotta il 1° marzo.
2019: 13734, di cui 5885 indoor, 2471 cross cds, 4709 strada e 669 outdoor. Per categoria 4482 ragazzi/cadetti, 2709 allievi/junior/promesse, 6543 seniores/master.
2018: 12695, di cui 5585 indoor, 2051 cross cds, 4668 strada e 391 outdoor. Per categoria 3450 ragazzi/cadetti, 2910, allievi/junior/promesse, 6335 seniores/master. Nel 2018 un cross regionale previsto a febbraio fu rinviato nella seconda parte di stagione per il maltempo.
Sono numeri di partecipazione alle gare apparentemente impietosi, che peraltro sono riferiti alle categorie più giovani, praticamente esclusi dalle competizioni nel corso del 1° trimestre 2021 e alle gare su strada, che già nel 2020 subirono la sospensione dell'attività a partire da marzo e che quest'anno praticamente non si sono disputate.
Vedremo già con il mese di aprile, in cui l'attività agonistica prevede parecchie manifestazioni regionali su pista e a livello provinciale anche per i cadetti (mentre per la categoria ragazzi l'attività è ancora sospesa) se, gare su strada a parte, i numeri di partecipazione riprenderanno in modo consistente.
...
Per quanto riguarda i 3087 risultati archiviati tra gennaio e marzo, le consuete statistiche elaborate a livello di curiosità indicano negli specialisti di prove multiple e pentalanci gli atleti che hanno avuto il maggior numero di prestazioni, come Simone Ronzoni 25, Dario Dester 22, Valentina Montemaggiori 22, Alberto Brini 19, Gualtieri Marastoni 18, ecc..
Fra le società 467 Fratellanza 187 Modena, 297 Cus Parma, 204 Self Montanari Gruzza, 196 Pontevecchio Bologna, 135 Atl. Imola Sacmi Avis, ecc.

Giorgio Rizzoli

 

Condividi con
Seguici su:

Pagine correlate