Primato regionale allieve per Bartolini nel peso

19 Maggio 2019

Nella prima giornata della seconda prova dei C.d.S. Allievi Anita Bartolini ha migliorato il primato regionale del peso allieve. 


 

Le gare dei 400 hs allievi e allieve, alto allievi e asta allieve, previste nella seconda giornata della seconda prova dei C.d.S. Allievi a Ferrara non sono state disputate e sono state rinviate a mercoledì 22 maggio e si disputeranno a Modena all'interno del Memorial Goldoni Benetti. Qua il comunicato.

Nel corso della prima giornata Anita Bartolini (Cus Parma) ha migliorato il primato regionale del peso 3 kg con la misura di 14,65. Il precedente record regionale apparteneva a Marta Baruffini con 14,50 realizzato il 21/6/14. La Bartolini aveva un primato personale di 14,37 (Palermo 25/5/19). Il 14,65 di Anita Bartolini è anche attualmente la seconda misura stagionale in Italia della categoria dopo 15,56 della piemontese Sara Verteramo.

Ecco il resoconto delle gare delle 2 giornate di questa seconda prova dei C.d.S. Allievi a Ferrara, organizzati dalla Atl. Estense, nelle quali la Fratellanza 1874 Modena risulta essere in prima posizione nelle classifiche provvisorie di società allievi e allieve, che potranno essere ancora implementate con le gare che verranno recuperate il 22 maggio.

Allievi

100 metri: nella serie "più veloce" si impone di stretta misura Francesco Cavina (Atl. Ravenna) che vince in 11.23, che precede di 1/100 Riccardo Valentini (Fratellanza 1874 Modena) con 11.24, poi Mihai Mazuru (Endas Cesena) con 11.29.

200 metri: vince Ismaele Landini (Atletica Impresa Po) con 22.73 (+0,2) in prima serie; vanno sul podio anche Francesco Sala (Cus Parma) con 22.87 e nuovamente Mihai Mazuru (Endas Cesena) con 23.09, 3° e con lo stesso tempo del 4° classificato sempre in prima serie, Yoro Menghi (Nuova Polisp. A. Consolini).

400 metri: 51.38 per Francesco Nicoli (Cus Parma), poi Thomas Arquà (Centro Atl. Copparo) con 52.05 e Marlon Bettuzzi (Fratellanza 1874 Modena) con 52.89.

800 metri: vince Lorenzo Landi (Atl. Imola Sacmi Avis) con 2.01.94, davanti a Thomas Arquà (Centro Atl. Copparo) con 2.02.89 e a Daniele Liviero (Libertas Rimini) con 2.03.23.

1500 metri: terza gara nei 1500 per l'allievo 1° anno Alessandro Pasquinucci (Fratellanza 1874 Modena) e un altro progresso dopo i precedenti 4.18.66 (Piacenza 4 maggio) e 4.09.24 (Modena 11 maggio). Passaggi a ogni giro perfetti per arrivare a 4.07.41, con una vittoria molto netta, nella quale Mattia Marazzoli (Rcm Casinalbo) si piazza al 2° posto con 4.21.03, mentre per il 3° posto la spunta Francesco Bosi (Acquadela Bologna) con il nuovo personale di 4.23.01.

3000 metri: belle prestazioni cronometriche da parte dei primi 4 che finiscono in questo ordine: Mattia Marazzoli (Rcm Casinalbo) 9.08.23, Federico Rondoni (Corradini Rubiera) 9.10.10, Riccardo Ghinassi (Atl. Imola Sacmi Avis) 9.14.32, Davide Vandelli (Corradini Rubiera) 9.15.35.

2000 siepi: vince Gian Marco Ronchetti (Fratellanza 1874 Modena) in 6.39.23, davanti a Cesare Linguerri (Atl. 85 Faenza) con 6.55.07 e Samuele Campana (Endas Cesena) con 6.56.43.

110 hs: 1° posto per Enrico Benuzzi (Pontevecchio Bologna) con 14.58, seguito da Ethan Mazzanti (Fratellanza 1874 Modena) con 14.88 e Louis Guido Salimbeni (Cus Parma) con 15.20.

Asta: 3,30 per 3 atleti e vittoria a pari merito per Yoro Menghi (Nuova Polisp. A. Consolini) e Luca Ghini (Atl. Imola Sacmi Avis) che superano la misura alla prima prova; al 3° posto Francesco Ferrari (Fratellanza 1874 Modena) che ha superato 3,30 alla seconda prova.

Lungo: successo per Stefano Fornasari (Virtus Emilsider Bologna) con 6,59 (+0,1), davanti a Hansel Adjei (Self Montanari Gruzza) con 6,43 (-0,4) e a Samuele Signani (Pontevecchio Bologna) con 6,31 (+0,3).

Triplo: vince Niccolò Bellettati (Virtus Emilsider Bologna) con 13,37 (-2,3) che precede Milo Garau (Pontevecchio Bologna) con 13,21 (+1,2) e Francesco Ferrari (Fratellanza 1874 Modena) con 12,78 (+1,6).

Peso: il 1° lancio a 13,53 di Federico Mastrecchia (Carabinieri) è quello vincente; oltre gli 11 metri ma comunque lontani dalla misura del vincitore il 2° e 3° classificato: Tommaso Rusin (Self Montanari Gruzza) con 11,96 e Alexander Geminiani (Atl. Imola Sacmi Avis) con 11,13.

Disco: prima dell'ultimo turno di lanci, 1 solo cm separava Jacopo Maccarelli (Atl. Imola Sacmi Avis) e il suo compagno di squadra Alexander Geminani (39,49 e 39,48); il lancio finale vedeva poi Maccarelli superare i 40 metri con 40,19; al 3° posto Federico Mastrecchia (Carabinieri) con 36,88, poi Federico Baldassari (Academy Ravenna Athletics) con 36,59.

Martello: Michele Babini (Endas Cesena) realizza il primato personale con 57,13 (ex 56,82) e si avvicina ai primi 10 under 18 di sempre in Emilia Romagna; 2° posto per Marco Fabbroni (Atl. Imola Sacmi Avis) con 48,58 e 3° per Liam Anderlini (Fratellanza 1874 Modena) con 40,24.

Giavellotto: vince il campione italiano allievi 2018 Giovanni Frattini (Nuova Polisp. A. Consolini) con 64,25, sua terza misura in carriera con l'attrezzo da 700 grammi; è di una ventina di metri il divario fra Consolini e gli altri atleti che salgono con lui sul podio: 44,39 per Andrea Tassinari (Endas Cesena) e 43,00 per Lorenzo Morara (Atl. Imola Sacmi Avis).

Marcia 5000 metri: 2 atleti in gara che finiscono la gara in questo ordine: Alessandro Zacchino (Cus Parma) 24.49.86; Jacopo Varignana (Pontevecchio Bologna) 25.08.20.

4x100: vince la Fratellanza 1874 Modena con il tempo di 44.39, nella formazione composta da Justice Ofori Martin, Niccolò Cavicchioli, Federico Vignudelli, Riccardo Valentin. Sul podio vanno anche il Cus Parma con 44.97 e Endas Cesena con 45.03, vincitrice della seconda serie.

4x400: 1° posto per l'Atl. Piacenza in 3.33.15, con Mattia Bongiorni, Filippo Giandini, Pietro Ferrarini, Matteo Milani; 2° posto per Atl. Imola Sacmi Avis con 3.34.43 e 3° posto per la Fratellanza 1874 Modena con 3.37.91.

Allieve

100 metri: si impone Eleonora Coluccini (La Patria 1879 Carpi) con 12.57 (+0,6), davanti a Greta Moroni (Endas Cesena) con 12.99 e Anna Venieri (Atl. Lugo) con 13.00.

200 metri: i tempi migliori sono nella prima serie con Laura Elena Rami (Cus Bologna) con 25.57 (0,0) e Lucia Cantergiani (Self Montanari Gruzza) con 26.21; 3° posto in base ai tempi per Alessandra Morandi (Fratellanza 1874 Modena), vincitrice della seconda serie con 27.09 (+0,2).

400 metri: vince Sara Balordi (Cus Parma) con 59.69, davanti a Francesca Vercalli (Fratellanza 1874 Modena) con 1.00.10 e a Chiara Giovannini (Atl. Lugo) con 1.01.65.

800 metri: grande progresso per Giulia Gandolfi (Atl. 85 Faenza) che dal precedente 2.29.79 su anello indoor dello scorso 19 gennaio, si porta a 2.21.80; sul podio vanno anche Elena Bonafè (Atl. Estense) con 2.23.29 e Giulia Favalesi (Cus Parma) con 2.24.44.

1500 metri: 1° posto per Giulia Cordazzo (Fratellanza 1874 Modena) con 4.45.61; scende sotto i 5 minuti anche Giulia Favalesi (Cus Parma) con 4.56.16 e Demetra Tarozzi (Pontevecchio Bologna) con 5.01.00.

3000 metri: vince Elena Manini (Cus Parma) in 10.25.46; sul podio vanno anche Maria Celeste Veroli (Atl. Lugo) con 10.46.23 e Elena Fontanesi (Self Montanari Gruzza) in 10.57.41; sotto gli 11 minuti anche l'altra atleta della Self Montanari Gruzza, Chiara Corradini, in 10.58.93.

2000 siepi: 2 atlete in gara e 1° posto per Francesca Badiali (Fratellanza 1874 Modena) con 7.49.44 e 2° per Isabella Rubino (Self Montanari Gruzza) con 8.24.91.

100 hs: vince Ololade Adesewa Farinu (Cus Bologna) con 15.02, davanti a Anita Beatrice Cortesi (Cus Parma) con 15.78 e a Irene Gullini (Atl. Estense) con 15.87.

Alto: 1,55 per Andrea Celeste Lolli (Atl. Ravenna). La campionessa italiana cadette 2018 vince con 10 cm di margine su Serena Azzali (Cus Parma) che salta 1,45. Al 3° posto a pari merito con 1,40 Martina Berni (Fratellanza 1874 Modena) e Valentina Carta (Cus Bologna).

Lungo: 5,72 (-0,1) al 2° turno di salti per Sandra Milena Ferrari (Fratellanza 1874 Modena), unico salto valido, in quanto nei successivi rinuncia. Sul podio vanno anche Lisa Paini (Modena Atletica) con 5,30 (+0,8) e Laura Piccaglia (Polisportiva Centese) con 5,26 (+0,2).

Triplo: 12,10 (+0,2) per Francesca Orsatti (Cus Parma), poi la sua compagna di club Giulia Silvestri con 10,81 (+0,9) e Matilde Gasperoni (Atl. Lugo) con 10,37.

Peso: il primato regionale per Anita Bartolini (Cus Parma) scaturisce da una serie di lanci di buonissimo livello: 13,67 al 2°, 14,15 al 3°, 14,29 al 4° e 14,67 (primato regionale) al 5°. Sul podio vanno anche Eseosa Lucy Omovbe (Fratellanza 1874 Modena) con 12,51 e Alessandra Lipari (Carabinieri) con 11,99.

Disco: vince Alessandra Lipari (Carabinieri) con 32,83, davanti a Rachele Guzzon (Atl. Lugo) con 28,83 e Viola Bellagamba (Endas Cesena) con 27,90

Martello: 1° posto per Camilla Montemarano (Fratellanza 1874 Modena) con 48,68, che si migliora di oltre 1 metro e precede in classifica Aurora Ottoboni (Cus Ferrara) con 45,82 e Giorgia Maraldi (Endas Cesena) con 43,57.

Giavellotto: la gara è vinta da Viola Bellagamba (Endas Cesena) con 34,42, poi Margherita Baratta (Fratellanza 1874 Modena) con 30,16 e Giulia Montali (Self Montanari Gruzza) con 29,20

Marcia 5000 metri: vince Anna Ferrari (Atl. Estense) in 26.25.85, davanti a Federica Petitto (Self Montanari Gruzza) con 27.53.68 e Letizia Gavioli (Fratellanza 1874 Modena) con 28.11.54.

4x100: successo per il Cus Parma in 50.61, con Arianna Belletti, Vittoria Quattromini, Francesca Caporetto, Francesca Orsatti; 2° posto per Atl. Lugo con 50.96 e 3° per il Pontevecchio Bologna con 53.18.

4x400: un'altra vittoria per il Cus Parma con 4.12.40, con staffettiste Anita Beatrice Cortesi, Martina Monteverdi, Sabrina Alessandrini, Giulia Favalesi, che precede la Self Montanari Gruzza con 4.19.69 e Modena Atletica con 4.41.98.

Erano in programma anche alcune gare di specialità per gli juniores: nei 110 hs (h 100) successo per Martino Filippone (Atl. Imola Sacmi Avis) in 15.37. Nel peso (6 kg) e disco (,750 kg) ha lanciato solo Matteo Ceruti (Atl. Piacenza) rispettivamente a 12,34 e 35,63.

Nelle classifiche di società, da completare con le gare da recuperare mercoledì, abbiamo negli allievi la Fratellanza 1874 Modena a 12118, Cus Parma 11448, Endas Cesena 11240 e altre 4 società con 18 punteggi ottenuti; nelle allieve ancora la Fratellanza 1874 Modena con 13961, Cus Parma 13331, Self Montanari Gruzza 12320 e altre 5 società con 18 o 17 punteggi.

Risultati

Giorgio Rizzoli



Condividi con
Seguici su: