Gazzetta Awards, gli ori dell’atletica in nomination

30 Novembre 2021

Jacobs e Tamberi candidati per l’uomo dell’anno, Palmisano per la donna dell’anno, Stano per la migliore performance 2021, Sabatini tra i paralimpici. Nel premio social anche la staffetta 4x100

 

Tutti gli ori olimpici dell’atletica italiana sono tra i candidati ai Gazzetta Sports Awards, gli oscar di fine anno con cui la Gazzetta dello Sport celebra i trionfi azzurri di un 2021 da record. Nella stagione magica dell’atletica, non potevano mancare tra le candidature i volti di chi ha riempito d’orgoglio tutti gli italiani, alle Olimpiadi di Tokyo, grazie ad imprese già entrate nella storia di tutto lo sport azzurro. La settima edizione degli Awards (premiazione il 14 dicembre su gazzetta.it, differita su La7), con il patrocinio di CONI e Comitato Italiano Paralimpico, sarà articolata in otto categorie, con vincitori designati da una giuria di esperti nominata dalla Gazzetta, più un premio social assegnato dai lettori alla più emozionante delle dieci medaglie d’oro italiane ai Giochi Olimpici.

Tra i cinque candidati nella categoria “Uomo dell’anno” ci sono il campione olimpico dei 100 metri e della 4x100 Marcell Jacobs e la medaglia d’oro del salto in alto Gianmarco Tamberi, protagonisti del memorabile 1° agosto 2021 e del doppio trionfo olimpico nel giro di pochissimi minuti. Sono stati scelti insieme al portiere della Nazionale di calcio campione d’Europa Gianluigi Donnarumma, al finalista di Wimbledon Matteo Berrettini e al ciclista campione olimpico con il quartetto in pista Filippo Ganna. Atletica anche nella categoria “Donna dell’anno”: in lizza per lo scettro c’è la regina olimpica della 20 km di marcia Antonella Palmisano, splendida vincitrice sulle strade di Sapporo. Le contendono il titolo la ciclista Elisa Balsamo, la sciatrice Marta Bassino, il duo Valentina Rodini e Federica Cesarini oro nel canottaggio a Tokyo e la ginnasta Vanessa Ferrari. L’altro marciatore azzurro oro olimpico, Massimo Stano, re della 20 km ai Giochi di Tokyo, è candidato nella categoria “Performance dell’anno” che include anche i ciclisti Sonny Colbrelli ed Elia Viviani, la sciatrice Sofia Goggia, il nuotatore Gregorio Paltrinieri. 

È invece nel premio social “Gli ori di Tokyo” - per il quale tutti gli appassionati possono votare da oggi sui profili Gazzetta di Facebook e Instagram - che concorrono tutti i trionfatori delle Olimpiadi e di conseguenza anche la staffetta 4x100 con Lorenzo Patta, Marcell Jacobs, Fausto Desalu e Filippo Tortu. I post dei dieci candidati saranno pubblicati oggi e via via nei prossimi giorni: si può votare fino al 10 dicembre e il post che avrà ricevuto più like, tra Facebook e Instagram, determinerà il vincitore del premio. Infine, nella categoria “Paralimpico dell’anno”, il successo nei 100 metri alle Paralimpiadi porta di diritto Ambra Sabatini tra gli atleti in nomination, insieme alla schermitrice Bebe Vio e ai nuotatori Simone Barlaam, Giulia Terzi e Arjola Trimi.

SEGUICI SU: Instagram @atleticaitaliana | Twitter @atleticaitalia | Facebook www.facebook.com/fidal.it



Condividi con
Seguici su:

Pagine correlate