Gela: arriva la pista d'atletica

14 Gennaio 2020

La Raffineria dell'Eni finanzierà l'opera attesa da anni. Il commissario straordinario FIDAL Sicilia Parrinello: "Finalmente un campo vero per allenarsi"


 

Arriva la pista d’atletica a Gela. La città siciliana avrà presto il suo campo di atletica che sarà finanziato dalla Raffineria dell’Eni. Un impianto sportivo atteso da anni e che potrà finalmente diventare il punto di riferimento di una società, la Young Runner Gela, ricca di impegno, passione ed entusiasmo, nonostante le difficoltà logistiche per gli allenamenti. L’ufficialità si è avuta nell’incontro di stamattina in Comune a Gela alla presenza del sindaco Lucio Greco, del presidente della Raffineria di Gela dell'Eni Francesco Franchi, del commissario straordinario FIDAL Sicilia Vincenzo Parrinello con il subcommissario Paolo Gozzo, del presidente comitato provinciale FIDAL Caltanissetta Alessandro Giambra e del numero 1 della Young Runner Gela Massimo Bianca.

"Ringrazio il sindaco per l'incontro di stamane - le parole del commissario straordinario Parrinello che ha sollecitato l’interessamento della Raffineria -. Gela, il suo territorio, e in particolare i ragazzi e le ragazze di Massimo Bianca avranno finalmente un vero campo dove allenarsi. Un sincero e affettuoso grazie al presidente Francesco Franchi che accogliendo l'invito del comitato regionale è intanto intervenuto a sostegno dell'attività della società. A nome mio e soprattutto dell'atletica siciliana un grazie di cuore”.

SEGUICI SU: Instagram @atleticaitaliana | Twitter @atleticaitalia | Facebook www.facebook.com/fidal.it


L'incontro di stamattina nella sede del Comune di Gela


Condividi con
Seguici su:

Pagine correlate