Marcia a squadre in Oman, staffette 2023 in Cina

29 Luglio 2021

Nuova sede nel 2022 per la rassegna iridata del tacco e punta. A Guangzhou le World Relays, tra due anni anche la prima edizione dei Mondiali di corsa su strada a Riga, in Lettonia

 

Annunciate le sedi di tre prossimi eventi internazionali nella riunione del Council della World Athletics svolta a Tokyo, a poche ore dall’inizio delle gare di atletica alle Olimpiadi. In ordine cronologico, il primo di questi appuntamenti sarà con l’edizione 2022 dei Campionati Mondiali di marcia a squadre, riassegnati in Oman. Nel marzo del prossimo anno, il Paese arabo ospiterà la manifestazione che era inizialmente prevista a Minsk, ma poi rimossa a causa dell’attuale incertezza nelle relazioni diplomatiche in Bielorussia. Per la prima volta quindi il sultanato diventerà la sede di una rassegna iridata, nella sua capitale Muscat.

Nel 2023 torneranno le World Relays per approdare in Cina, a Guangzhou, due anni dopo l’edizione dello scorso maggio nella polacca Chorzow che ha visto due successi azzurri (4x100 donne e 4x400 mista). La sesta edizione della rassegna sarà una tappa fondamentale di qualificazione per i Mondiali, che nella stessa stagione andranno in scena a Budapest, e per le Olimpiadi di Parigi 2024.

Sempre nel 2023, ma in autunno, al via un nuovo evento: i Campionati Mondiali di corsa su strada. In programma la mezza maratona e la novità dei 5 chilometri, abbinate a “mass race”. La località prescelta è Riga, in Lettonia, su un totale di cinque candidate e di tredici città che avevano manifestato interesse. Il periodo previsto è tra settembre e ottobre, in attesa che siano definite le date esatte.

SEGUICI SU: Instagram @atleticaitaliana | Twitter @atleticaitalia | Facebook www.facebook.com/fidal.it



Condividi con
Seguici su:

Pagine correlate