Maratona Maga Circe l'11 aprile

18 Febbraio 2021

La gara è inserita nel calendario FIDAL come tappa bronze. Ecco tutti i dettagli dell'evento 2021

 

Finalmente la seconda edizione del 2021, della Maratona Maga Circe, è stata confermata all’11 aprile 2021. L’organizzazione è a cura della società In Corsa Libera, con il benestare della FIDAL, il patrocinio dell’OPES e dei Comuni di Sabaudia e di San Felice Circeo.

LE NOVITÀ - La manifestazione è inserita nel calendario nazionale della FIDAL come tappa Bronze! Queste le novità: viene annullata la distanza dei 28 km e dei 13 km, quest’ultima verrà convertita in una 10 km cittadina, con partenza ed arrivo a Sabaudia e con percorso anch’esso omologato dalla FIDAL. Rimane invariata la Maratona di 42,195 km con partenza dal borghetto di San Felice Circeo ed arrivo a Sabaudia. I pettorali restano a numero chiuso: a disposizione i già noti 700 per la Maratona e 600 pettorali per la 10 km. Per passare da 28-13 km a 42,195 km, effettuare un bonifico con differenza di importo + essere muniti di tessera Fidal o Runcard e inviare copia del bonifico + tessera a iscrizione.gara@gmail.com. Per passare da 28 km a 10 km cittadina fare richiesta a: iscrizione.gara@gmail.com, allegare il precedente bonifico per richiedere l’eventuale rimborso della differenza della quota.


Per passare da 13 km a 10 km cittadina il passaggio è automatico: tutti gli atleti iscritti alla 13 km si ritroveranno in automatico iscritti alla 10 km cittadina. Rimborso integrale se non si vuole passare ad altra distanza, inviare richiesta di rimborso a iscrizione.gara@gmail.com, allegando copia del bonifico effettuato.

PROCEDURE ANTI-COVID - Il tutto sarà svolto nel massimo rispetto dei protocolli e in ottemperanza alle normative anti covid vigenti. Proprio per questo, la soluzione si è resa indispensabile per ovviare ai problemi tecnici legati agli scaglioni di partenza ed al trasporto a mezzo navette presso l’area di inizio.


In questo modo i runners saranno adeguatamente accompagnati in maniera contingentata senza rischio di assembramenti e verranno snellite inoltre, tutte le altre condizioni concatenate alla gestione partecipanti in lizza per la competizione.

LA SINERGIA DELLE AMMINISTRAZIONI - Dopo i colloqui intercorsi tra la società organizzatrice e le due Amministrazioni Comunali, che hanno confermato la volontà di portare avanti l’ambiziosa competizione, è stato necessario apportare delle modifiche volte alla salvaguardia dei runners e al rispetto delle norme di contenimento della pandemia Covid-19.

“In questi giorni abbiamo trovato un accordo insieme a Comuni e Federazione, che ci permetterà di svolgere la gara nella massima sicurezza e che manterrà in vita la distanza della maratona e la nuova 10 km cittadina – commenta il presidente di In Corsa Libera Davide Fioriello – A tal proposito voglio ringraziare per il lavoro di squadra le Amministrazioni Comunali di Sabaudia e San Felice Circeo, che insieme alla FIDAL, sostengono fortemente la realizzazione dell’evento. Con i nostri direttori tecnici Antonio Cipullo e Sergio Zonzin, siamo a lavoro per definire i dettagli della manifestazione, che nonostante le tante incertezze e comprensibili dubbi di molti runners, resta confermata all’11 aprile. Stiamo cercando di realizzare al meglio un evento tanto complesso in questo momento, ma che vuole essere un simbolo di rinascita e di speranza per molti. Il mondo sportivo – conclude Fioriello – è fermo e noi abbiamo il dovere di lanciare un messaggio forte, che dimostri che si può fare bene operando con il massimo rispetto di tutte le norme vigenti”.

L’INFORMAZIONE - "In Corsa Libera si è sempre distinta per offrire la massima trasparenza ed è per questo che siamo certi di aver trovato la soluzione migliore per offrire sicurezza ai runners e all’intera organizzazione, portando al tempo stesso avanti una gara quando nessuno più ci credeva. Sarà emozionante tornare a correre, come prima maratona d’Italia del 2021. Una gara da vivere non solo con le gambe, ma con gli occhi e con il cuore, ammirando i rinomati paesaggi pontini in tutta la loro bellezza, solcando le strade che costeggiano mare, dune, Torre Paola ed i centri cittadini" dicono gli organizzatori. 

Moreno Saddi



Condividi con
Seguici su:

Pagine correlate