Olivieri e Vandi d'oro tra gli allievi!

18 Giugno 2017

Nella rassegna tricolore under 18 di Rieti, conferma per il martellista sangiorgese della Tam. Sui 400 la pesarese dell’Atletica Avis Macerata fa il bis del titolo indoor. La sambenedettese Silvestri bronzo nei 400 ostacoli.


 

Proseguono i successi per i giovani atleti delle Marche, con due medaglie d’oro e una di bronzo ai Campionati italiani allievi di Rieti. Nel lancio del martello conferma il suo titolo nazionale Giorgio Olivieri, protagonista di una splendida gara con l’ennesimo primato regionale portato a 74.96, per aggiungere altri centimetri al precedente limite di 74.70 con cui era già il secondo under 18 di sempre a livello italiano. Ora è sempre più vicino il record di categoria, stabilito nel 2011 dal friulano Marco Bortolato con 75.76. Per il 16enne sangiorgese del Team Atletica Marche, la vittoria non è mai in discussione: infatti il meno distante degli avversari è a quasi 13 metri, un’enormità. Cresciuto sotto la guida di Alfio Petrelli e seguito dal papà Luigi, festeggia così il terzo tricolore di fila, contando anche quello da cadetto nel 2015, mentre nella stagione invernale si è messo al collo l’argento nella gara giovanile che comprendeva anche la fascia di età superiore, quella juniores.

Sui 400 metri la più veloce allieva d’Italia è ancora Elisabetta Vandi, che fa il bis del titolo vinto in sala quest’anno. La 17enne pesarese dell’Atletica Avis Macerata corre il giro di pista nel notevole crono di 55”04, nonostante un vento fastidioso, vicinissima al suo record personale di 54”98 ottenuto all’inizio di giugno con il successo al Brixia Meeting di Bressanone. Arriva così il terzo tricolore in famiglia nell’arco di una settimana, dopo i due conquistati dalla sorella maggiore Eleonora tra le under 23 a Firenze nello scorso weekend (800 e 1500 metri): entrambe sono figlie d’arte del mezzofondista Luca Vandi e della quattrocentista Valeria Fontan, che segue Elisabetta sul piano tecnico.

La sfida appassionante dei 400 ostacoli premia Emma Silvestri con il terzo posto e la medaglia di bronzo. Per l’eclettica 16enne della Collection Atletica Sambenedettese, allenata da Anna Mancini e Patrizia Bruni, c’è il record personale sulla distanza abbassato di sei centesimi con 1’00”83. Sfiorano un piazzamento fra i primi tre il martellista Orges Hazisllari (Asa Ascoli Piceno), quarto con 59.91 dopo essersi migliorato in qualificazione con 60.49, e la discobola Irene Rinaldi (Atl. Fabriano), a sua volta quarta con 36.51 dopo essere stata nelle migliori otto anche nel peso con 12.84. Brillante gara anche per Micol Zazzarini (Atl. Avis Macerata), quinta sui 400 ostacoli in 1’04”55 per fare seguito al personale di 1’04”26 in batteria. Nell’alto sesto Michele Pasquinelli (Sef Stamura Ancona) a quota 1.95 e al femminile ottava Benedetta Trillini (Team Atl. Marche) con 1.68, invece la mezzofondista Francesca Vallorani (Asa Ascoli Piceno) finisce settima sui 1500 metri in 4’46”14 e nel peso Giorgio Olivieri conquista un’altra finale: ottavo con 15.30.
 
RISULTATI ATLETI MARCHIGIANI
1. Giorgio Olivieri (Team Atl. Marche) martello 74.96 finale, 63.54 qual.
1.

Elisabetta Vandi (Atl. Avis Macerata) 400 metri 55”04 finale, 56”82 batt.
3. Emma Silvestri (Collection Atl. Sambenedettese) 400 ostacoli 1’00”83 finale, 1’03”48 batt.
4. Orges Hazisllari (Asa Ascoli Piceno) martello 59.91 finale, 60.49 qual.
4. Irene Rinaldi (Atl. Fabriano) disco 36.51 finale, 13.37 qual.
5. Micol Zazzarini (Atl. Avis Macerata) 400 ostacoli 1’04”55 finale, 1’04”26 batt.
6. Michele Pasquinelli (Sef Stamura Ancona) alto 1.95
7. Francesca Vallorani (Asa Ascoli Piceno) 1500 metri 4’46”14
7. Irene Rinaldi (Atl. Fabriano) peso 12.84 finale, 35.57 qual.
8. Giorgio Olivieri (Team Atl. Marche) peso 15.30 finale, 14.88 qual.
8. Benedetta Trillini (Team Atl. Marche) alto 1.68 finale, 1.63 qual.
14. Mattia Mecozzi (Sport Atl. Fermo) 100 metri 11”27 (+1.7) fin. B, 10”99 (+1.7) batt.
14. Maria Giulia Firmani (Sef Stamura Ancona) 800 metri 2’18”75
15. Valerio De Angelis (Asa Ascoli Piceno) triplo 13.48 (-0.5)
15. Francesca Vallorani (Asa Ascoli Piceno) 800 metri 2’18”80
15. Giulia Miconi (Atl. Avis Macerata) 5000 marcia 27’57”03
18. Mattia Mecozzi (Sport Atl. Fermo) 200 metri 22”68 (+0.3)
18. Thomas Cipriani (Atl. Fabriano) disco 40.72
18. Alessandro Caccini (Collection Atl. Sambenedettese) decathlon 5263
19. Michele Diletti (Team Atl. Marche) 400 metri 51”35
19. Edoardo Giommarini (Collection Atl. Sambenedettese) asta 3.70
20. Ionut Manolache (Team Atl. Marche) asta 3.70
20. Maria Giulia Firmani (Sef Stamura Ancona) 1500 metri 4’56”12
22. Martina Ruggeri (Atl. Fabriano) lungo 5.28 (+0.2)
23. Mara Marcic (Atl. Avis Macerata) alto 1.54
24. Leonardo Burroni (Sef Stamura Ancona) giavellotto 45.93
24. Arianna Falasca Zamponi (Collection Atl. Sambenedettese) alto 1.54
24. Gaia Ruggeri (Atl. Fabriano) giavellotto 34.78
27. Micol Zazzarini (Atl. Avis Macerata) 100 ostacoli 15”63 (-4.0)
28. Alessio Fermani (Team Atl. Porto Sant’Elpidio) 400 metri 51”90
29. Micaela Melatini (Atl. Avis Macerata) 800 metri 2’23”03
30. Linda Rosini (Cus Camerino) 1500 metri 5’00”28
33. Sofia Scorcelletti (Sef Stamura Ancona) 400 metri 1’00”78
37. Andree Fioretti (Sef Stamura Ancona) 1500 metri 5’01”76
39. Martina Ruggeri (Atl. Fabriano) 100 ostacoli 16”15 (-1.2)
41. Marco Ugoccioni (Atl. Avis Macerata) 400 metri 52”69
41. Alice Principi (Atl. Avis Macerata) 3000 metri 11’10”30
42. Lorenzo Corsini (Collection Atl. Sambenedettese) 400 metri 52”74
42. Micol Cojocaru (Collection Atl. Sambenedettese) disco 25.80
44. Francesco Gagliardi (Mezzofondo Club Ascoli) 800 metri 2’03”79
51. Leonardo Salvucci (Atl. Amatori Osimo) 3000 metri 9’37”33
54. Sofia Paniccia (Sport Atl. Fermo) 100 metri 12”92 (+1.4)
67. Francesco Zallocco (Team Atl. Marche) 100 metri 11”56 (+0.6)
Sara Zuccaro (Atl. Fabriano) martello n.c. finale, 53.45 qual.
Ronaldo Mancinelli (Asa Ascoli Piceno) martello n.c. qual.
rit. Anastasia Giulioni (Atl. Avis Macerata) 5000 marcia

File allegati:
- Risultati


Condividi con
Seguici su:

Pagine correlate