Meeting Rosi: Vigliotti e Bella sugli scudi

25 Luglio 2020

Buone gare nella velocità e nel mezzofondo. 400 a Flavia Bianchi. Nel lanci c'è, a sorpresa, Martina Carnevale. Orsillo comanda le prove multiple

 

di Lorenzo Bufalino 

Prima giornata di gare al Paolo Rosi per un altro intenso weekend del meeting regionale organizzato dal CR Lazio. Vigliotti bene nei 100 (10.70) e grande sfida nei 1500 tra Marteddu e Marcelli. Carnevale a sorpresa in gara al Rosi, incappa nella giornata no. Bene Arianna Bella nei 1500 al personale.

VELOCITA’— Si conferma pista veloce il Rosi con in grande spolvero tra gli uomini Mario Vigliotti (Roma Acquacetosa) che sigla il miglior tempo nelle batterie con 10.72 e poi si migliora in finale con 10.70/+0.7. Nei 400 unico sotto i 50” è il mezzofondista Simone Adamoli (Athletica Vaticana) che ferma il cronometro in 49.13. Al femminile nei 100 vince l’allieva Aurora Brugnoli (Fiamme Gialle Simoni) con miglior tempo in batteria di 12.46. Nei 400 vittoria per la tricolore indoor degli 800 allieve Flavia Bianchi (Roma Acquacetosa) che chiude in 1:00.04.

MEZZOFONDO — Nei 1500 grande lotta fino al photofinish tra Tito Marteddu (Fiamme Gialle Simoni) e Daniele Marcelli (Roma Acquacetosa). Per i due unici sotto i 4 minuti spalla a spalla fino sul finale con Marteddu che vince con 3:57.69 contro il 3:57.97 di Marcelli. Al femminile si invertono le posizioni con Arianna Bella (Roma Acquacetosa) che arriva davanti all’atleta delle Fiamme Gialle Simoni Elisa Ferrante.

Grande tempo per la Bella che migliora dopo pochi giorni il personale con il tempo di 4:33.61.

SALTI — Nell’alto prima volta sopra l’1,90 per Matteo Lami (Studentesca Milardi) e vittoria rossoblu anche al femminile con Caterina Campagna che supera l’1,63.

LANCI — Era attesa al meeting di Castiglione ma a sorpresa Martina Carnevale (Studentesca Milardi) si è presentata in pedana al Paolo Rosi. Giornata non buona per la lanciatrice azzurra in una serie con 4 nulli ed un brutto miglior lancio a 14,59.

PROVE MULTIPLE — Gare di prove multiple al meeting regionale con alcuni ottimi interpreti anche a livello nazionale. Al maschile Emiliano Orsillo (Sport Race) conduce con 3170 punti sul compagno di squadra Simone Santini, secondo a pochi punti (3106). Al femminile comanda invece dopo la prima giornata l’atleta dell’Arcs Cus Perugia Francesca Castellani con il punteggio di 2550 punti.

GIOVANILI — Oggi nelle gare giovanili il mezzofondista Davide De Rosa (Esercito Sport&GiovanI) si è cimentato nella gara dei 300 dove ha vinto con il nuovo personale di 37.21 davanti a Eduardo Longobardi (Fiamme Gialle Simoni) secondo con 37.66. Negli ostacoli va alla grande Francesco Bazzoli (Sport Race) che vince con il personale portato a 14.31 davanti a Salvatore Di Nola (ASI Atletica) e al favorito Filippo Agrillo (Fiamme Gialle Simoni). Nel salto in lungo vince Leandro Andrea D’Amore (Fiamme Gialle Simoni) con 5,93 mentre nei 1000 vince con 2:49.06 Luca Bernardini (Atletica Tiburtina).

Tra le cadette nei 300 Giulia Colonna (Esercito Sport&Giovani) non migliora il PB corso a Rieti due settimane fa e corre in un comunque ottimo 42.96. Tra le barriere negli 80 vince Denise Iagnocco (ASI Latina) che si conferma dopo il personale di pochi giorni fa a Rieti in un bel 12.30. Nell’unica gara di salto riservata alle cadette, nel lungo, vince Giulia De Maria (Fiamme Gialle Simoni) unica a superare i 5 metri con 5,12. Nei 1000 vince in solitaria Sara Pontani (Tirreno Civitavecchia) con 3:05.41.

File allegati:
- ISCRITTI E RISULTATI
- PROGRAMMA


Condividi con
Seguici su:

Pagine correlate