Mondiali Londra: Caravelli manca la semi-finale

07 Agosto 2017

L'ostacolista sotto tono non centra il tempo per la semi-finale dei 400m hs


 

Pronta per il suo terzo mondiale Marzia Caravelli su una pista che la riporta a cinque anni fa, quando aveva toccato il sacro suolo in occasione dei Giochi Olimpici. Sotto gli stessi riflettori aveva centrato una semi-finale sui 100m ostacoli, per questa occasione è consapevole di dover quadruplicare gli sforzi. Così, l'otto volte campionessa italiana, si prepara alla sua batteria, la quinta, consapevole di dover mettere le ali ai piedi per centrare nuovamente la semi-finale nella medesima arena.

Parte a fatica ma subito si rimette in carreggiata, una leonessa, si spreme sull’ultimo rettilineo avvicinandosi pericolosamente alla quarta piazza tanto da illudere le voci dell’atletica Bragagna e Tilli. Sfortunatamente è una rimonta partita troppo tardi per essere sufficiente anche solo per il tempo di ripescaggio e chiude così il suo mondiale, con 56”92, lontano dalla sua migliore prestazione dell’anno ottenuta a giugno nella Capitale.

Le sue parole sono chiare: due anni sono pochi per prendere la giusta confidenza con una gara “nuova”, servono pratica e prove in gara. Non si nasconde dietro ad un dito, da grande atleta quale è, e probabilmente saprà riscattarsi raggiungendo pienamente i tempi che merita.

Prossimo laziale in gara: Simone Falloni, lancio del martello, mercoledì ore 20:20.

 

LM



Condividi con
Seguici su:

Pagine correlate