Pentathlon lanci master al Rosi: 7 titoli ai laziali

28 Marzo 2021

Ancora record della 91enne triestina Fozzer. Sette i titoli italiani dalle pedane da parte dei master laziali, nella due giorni dei Tricolori Pentathlon Lanci a Roma

 

di Moreno Saddi

Si conclude la stagione invernale allo Stadio “Paolo Rosi” di Roma, con il Campionato Italiano Invernale di Pentathlon Lanci Master, valido anche per il “Grand Prix Pentathlon Lanci Master”. La due giorni di gare dei Tricolori, il 28 e 29 marzo, sono stati organizzati dall’ACSI Italia Atletica con il presidente Roberto De Benedittis in veste di responsabile della manifestazione e Margherita Magnani come rappresentante federale che ha presenziato alle premiazioni. La segreteria tecnica per i sistemi informatici è stata curata da Luigi Botticelli, come delegato tecnico c’era Roberto Sorrentino.

IL RESOCONTO DELLE DUE GIORNATE DI GARE

SABATO 27 - Hanno gareggiato dalle pedane le donne e tre categorie maschili SM35, SM40 e SM45. Sono state realizzate quattro migliori prestazioni nazionali. Una su tutte, quella della sempre formidabile 91enne Nives Fozzer, la triestina migliora i primati SF90 nel martello, peso e nel pentathlon. Per il Lazio, i titoli sono andati ad Arianna Toppi della Lyceum Roma XIII, nella categoria SF45 con 2746 punti, migliora i 2708 punti del 2019. Quarta, Simona Sagoni (G.Scavo 2000 Atl./2273punti). Nella SF50, è sesta Verginia Bernardini (Lyceum Roma XIII/1986). Titolo italiano alla SF55, Marzia Zanoboni della Liberatletica con 3117 punti. Per le SF60, quarta Nadia Ruggieri (Liberatletica/2310punti) e quinta Annamaria Cardia (Atl. Roma Acquacetosa/1909 punti).

La campionessa SF70 è Carla Ricci della Liberatletica, appena entrata nella nuova categoria con 3507 punti arriva ad un punto dal vecchio personale. Vince il titolo nella SF75: Gilda D’Ambrosio della Liberatletica con punti 3426. Nelle stessa giornata, per gli uomini, il titolo italiano SM45, va a Fabrizio Scipioni dell’ACSI Campidoglio Palatino con il personale portato a 3037 punti. Ottavo si classifica Umberto Venanzi (Atl. Monterotondo/1374).

DOMENICA 28 – Seconda giornata di gare con un’unica sessione mattutina. Bronzo per l’SM50: Francesco Scaringi della RCF Roma Sud con 2761 punti, molto vicino al suo personale dello scorso anno. Quinto è Giuliano Piermaria (Lyceum Ostia XIII/2451) e settimo Andrea Galli (Kronos Roma/1713punti). Per gli SM55 è quarto Giorgio Ferrario (RCF Roma Sud/2607punti), a 89 punti dal terzo classificato. Al quinto posto per gli SM60, c’è Roberto Iori (Lyceum Ostia XIII/1374punti). Nei SM65, abbiamo al sesto posto Vincenzo Ruisi (Romatletica Footworks/1848punti). Il campione italiano della categoria SM70 è Xhavit Derhemi della Liberatletica, con 4104 punti, una supremazia di ben 250 punti rispetto al modenese Venturi. Derhemi in questa nuova categoria, sembra avere una nuova giovinezza, migliorando il suo personale risalente al 2016 negli SM65! Dal quinto posto seguono: Roberto Sagoni (G.Scavo 2000 Atl./3116punti); Francesco Cacciatori (Romatletica Footworks/3004punti); Roberto Mancini (Lazio Olimpia Runners Team/2394punti).

Un altro bronzo, conquistato nella categoria SM75 da Paolo Benevelli della Lyceum Ostia XIII con 2419 punti. Un podio ricco nei SM80, con un argento vinto da Natale Scaringi della Liberatletica, di spessore il personale portato a 2878 punti che cancella i 2403punti del 2017. Bronzo e personale per Renzo Petricola della Lazio Olimpia Runners Team con 2701 punti. Ancora per il quinto e sesto posto ci sono Francesco Guarino (GSBR/2673 punti) e Roberto Isotti (Lyceum Ostia XIII/2150 punti). Vincenzo Normando della Romatletica Footworks è il campione italiano dei SM90, notevole il personale da lui raggiunto 3037 punti che migliorano i 2760punti del 2017.

LE FOTO (si ringraziano gli organizzatori)

PENTATHLON LANCI INVERNALI: CAMPIONI ITALIANI 2021 PER IL LAZIO

SF45: Arianna Toppi (Lyceum Roma XIII) 2746 punti

SF55: Marzia Zanoboni (Liberatletica) 3117 punti

SF70: Carla Ricci (Liberatletica) 3507 punti

SF75: Gilda D’Ambrosio (Liberatletica) 3426 punti

SM45: Fabrizio Scipioni (ACSI Campidoglio Palatino) 3037 punti

SM70: Xhavit Derhemi (Liberatletica) 4104 punti

SM90: Vincenzo Normando (Romatletica Footworks) 3037 punti


File allegati:
- RISULTATI E CLASSIFICHE

Marzia Zanoboni (Liberatletica) sul podio


Condividi con
Seguici su:

Pagine correlate