Premi per ''Il Mille di Miguel''

16 Aprile 2019

All'ex mattatoio di Testaccio riconoscimenti per il progetto legato alla Corsa di Miguel. Fabio Martelli: "Iniziativa importante per l'atletica giovanile". Motore dell'evento, Giorgio Lo Giudice


 

C’è stata oggi, a Roma, la premiazione del progetto “Il Mille di Miguel”, ideato all’interno della Corsa di Miguel e che coinvolge scuole e giovani studenti. Lo scorso 21 marzo, allo stadio dei Marmi di Roma, c'è stata la finalissima che ha coinvolto atleti delle scuole di Roma e provincia. Ad ospitare la premiazione odierna, l’Ex Mattatoio di Testaccio. All’evento era presente il presidente di Fidal Lazio, Fabio Martelli, che a margine ha commentato: “Il progetto ‘Il Mille di Miguel’ è un’attività importantissima nell’ambito dell’atletica leggera giovanile. La premiazione, così come il progetto, ha avuto un grande successo, con la partecipazione di tanta gente”. Pilota e motore del progetto ‘Il Mille di Miguel’ è il giornalista Giorgio Lo Giudice. Firma storica della Gazzetta dello Sport, Lo Giudice è anche il promotore dei progetti e della filosofia della Corsa di Miguel. 

IL PROGETTO - La realtà della Corsa di Miguel è molto più ampia rispetto alla gara. Attorno alla figura del podista argentino desaparecido nel 1978 è nato un vero e proprio universo che rimane in costante movimento per 12 mesi all’anno. E una delle stelle più luminose di questo universo è certamente il rapporto con le scuole di Roma e provincia. Il “Mille di Miguel” è indirizzato alle scuole secondarie di primo e secondo grado. Viene inoltre organizzata, a livello promozionale e con classifica unicamente ufficiosa, una gara di salto in lungo dedicata alla memoria di Jesse Owens e di Luz Long, bandiere della lotta al razzismo. 

File allegati:
- RISULTATI 'I MILLE DI MIGUEL'


Condividi con
Seguici su:

Pagine correlate