Regionali Master, i migliori risultati

02 Luglio 2017


 

Si è conclusa oggi allo Stadio della Farnesina la due giorni di Campionato Regionale individuale Master, iniziata ieri sulla pista del campo CONI a Latina.

A Roma in evidenza i lanciatori, a cominciare dal martello con maniglia dove Roberto Sagoni (SM70 Atletica dei Gelsi) ha ottenuto un ottimo 14,26, avvicinato per valore di risultato da Benedetto Moro (SM60 Lyceum Roma XIII) con 15,23 ed Enzo Vittorioso (SM85 Cus Roma) con 8,55.

Lo stesso Sagoni si fa notare nel disco con 39,88, gara nella quale sale in cattedra Xhavit Derhemi (SM65 Liberatletica) con 45,62. Di valore anche l’8,24 con cui Carla Ricci (SF65 Liberatletica) si impone nel peso, così come il 41,12 nel martello di Marzia Zanoboni (SF50 Liberatletica).

Passando alle corse, da segnalare tra i migliori risultati il 32.28 di Anna Micheletti (SF65 Romatletica Footworks Salaria Village) Sui 200 metri, distanza sulla quale la più veloce è stata Agnese Rossi (SF45 Liberatletica) con 27.73. Non male al maschile neanche il 24.72 con cui Moreno Borgna (SM50 Due Ponti) domina la classifica complessiva. Di valore quindi sui 5000 metri di marcia il 27:49.99 di Daniela Ricciutelli (SF60 Italia Marathon Club).

La prima giornata disputata a Latina nella giornata di sabato aveva inaugurato l’assegnazione dei titoli regionali, condita da diversi buoni risultati. Ancora lanci protagonisti con la gara femminile di martello con maniglia dominata da Marzia Zanoboni (SF50 Liberatletica) con 12,90, precedendo tra le altre le ottime misure di Rosanna Rosati (SF55 Romatletica Footworks Salaria Village) con 11,54 e Carla Ricci (SF65 Liberatletica) con 11,46.

Prestazioni di rilievo anche nella velocità, sebbene favorite dal vento alle spalle. Alfonso De Feo (SM50 Liberatletica) era stato il più veloce nei 100 con un 11.34 molto ventoso (+3,1 m/s), tra le donne invece aveva dominato Agnese Rossi (SF45 Liberatletica) in 13.14 (+1,6 m/s) in una gara che aveva visto ancora in evidenza anche Anna Micheletti (SF65 Romatletica Footworks Salaria Village) con 15.65, trascinatrice anche della 4x100 in versione SF55 di Romatletica Footworks Salaria Village (Anna Sanna, Anna Micheletti, Loredana Turreni, Gabriella Capomazza) con un 59.94 conclusivo.

Altri risultati di prestigio sui 400 metri femminili con Patrizia Buracchia (SF50 Romatletica Footworks Salaria Village) 1:07.73 prima assoluta, mentre Daniela Dinale (Liberatletica) si era aggiudicata il titolo SF55 con 1:10.97. Nel triplo infine citazione di merito per Francesca Sancin (SF45 Atl. Roma Acquacetosa) prima con un buon 10,70.

TUTTI I RISULTATI



Condividi con
Seguici su:

Pagine correlate