Staffette, trionfi ACSI Italia e E Servizi Atl. Futura

10 Aprile 2016

Le due squadre romane dominano il Trofeo Regionale di Staffette a Pomezia.


 

Si è disputato nel pomeriggio a Pomezia il Trofeo Regionale di Staffette, per decretare i campioni regionali 2016. Di buon livello la partecipazione, in un’edizione caratterizzata da alcuni risultati di particolare prestigio, alternati a qualche polemica per la rigorosa applicazione del regolamento da parte dei giudici.

Ma veniamo ai migliori risultati in pista, dove su tutti spicca il record regionale sulla staffetta 3x1000 del trio della Libertas Castelgandolfo-Albano composto da Alexandra Le Lerre, Livia Caldarini e Michela Pompei. Le tre atlete castellane hanno concluso le loro frazioni nel crono complessivo di 9:22.54, prestazione eccellente che demolisce di fatto sia il record cadette al limite dei 14 anni, fermo al 9:49.0 della Pol. Roma 6 Villa Gordiani (Poverini, Apuzzo, Papa) del 2010, che quello delle Cadette al limite dei 15 anni, rappresentato dal 9:41.37 della Pol. Airone (Montanari, Berellini, Coppola) risalente al 2004. Alle loro spalle hanno chiuso a grande distanza i terzetti di Fiamme Gialle Simoni e ASD Atletica Frascati, nell’ordine sul podio.

La 3x1000 Cadetti ha visto invece trionfare la squadra della SS Lazio Atletica Leggera (Francesco Gazzina, Rocco Tortorolo, Filippo Cattabriga) al traguardo in 8:45.20, con un margine di oltre due secondi sulle Fiamme Gialle Simoni (Alagna, Orsillo, Pigheddu) seconde in 8:47.95, mentre l’Atletica Frascati (Lo Surdo, Luciani, Guerra) ha centrato un altro terzo posto. Buona prova poi per l’Acsi Italia (Francesca La Greca, Carolina Parente, Matilde Biella, Alice Truzzi) nella Staffetta mista 100-200-300-400, con la vittoria delle romane in 2:24.91, avendo la meglio sulla formazione più competitiva dell’Esercito Sport&Giovani (Scovacricchi, Alesi, Cappabianca, Castellano) al secondo posto in 2:25.47, a precedere l’altra squadra del club della Cecchignola (Cecconi, Bardi, Fertitta, Cappiello). E veniamo alla gara più rocambolesca, ossia la staffetta mista  Cadetti, che al termine delle tre serie ha visto solo 9 squadre in classifica delle 16 alla partenza. Eclatante soprattutto la serie 2, con 4 compagini squalificate (Atl. Frascati, Romatletica Footworks, Olimpia Nettuno, Esercito Sport&Giovani) più una ritirata (Atl. Pomezia), frutto di infrazioni alle regole 170/6, 170/7 e 170/21. Alla fine comunque si è aggiudicata il titolo regionale l’Atletica Tiburtina (Emanuele Tannoia, Ferdinando Zannetti, Luca Cipolloni, Francesco Bargiacchi) con 2:13.25, davanti a G.Scavo 2000 (Marra, Taviani, Khan, Feragnoli) seconda in 2:14.07, e Atletica Velletri (Ricci A., Carminati, Ben Mazouz, Ricci M.), prima in serie 3 con 2:14.20.

Una solida prova la riservano i velocisti allievi della E Servizi Atletica Futura, primi nella 4x100 con Giulio Ferrazzano, Lorenzo Sagnimeni, Daniele Lupica, Mario Marchei in 43.86, anticipando Acsi Campidoglio Palatino (Carassai, Catalano, Flati, Barbieri) e RCF Roma Sud (Mastrangeli, Sauri, D’Ugo, Stainer). Sempre E Servizi Atletica Futura sugli scudi anche nella staffetta mista, dominata dal quartetto composto da Daniele Lupica, Lorenzo Sagnimeni, Mario Marchei e Gabriele Landi, vittorioso in 2:05.80 su Lyceum Roma XIII (Cairo, De Ruggiero, Pedruzzi, D’Erme) e Acsi Campidoglio Palatino (Sandretto, Dobrovich, Flati, D’Angelo). Il tris di titoli arriva poi dalla 4x400 con Cristian De Luca, Mattia Di Panfilo, Federico Tramontozzi e Davide Campana, superlativi in un notevole 3:22.8, rifilando quasi 10 secondi agli inseguitori della Studentesca CaRiRi (Marchetti, Frattucci, Marongiu, Filippini), con l’ACSI Campidoglio Palatino (Morseletto, Curcuianu, Barbieri, Catalano) terza in 3:33.0.

Tra le Allieve l’ACSI Italia centra due titoli sia in 4x100 (Viola Amatucci, Ludovica Landi, Sabina Renzi, Chiara Gala) che in staffetta mista (Sabina Renzi, Chiara Gala, Ludovica Landi, Sofia Nutarelli), con queste ultime ampiamente prime in 2:23.99, seguite da Studentesca CaRiRi (Colagrossi, Pompei, Casciotti, Ferrari) e dalla squadra B dell’ACSI Italia (Peverini, Amatucci, Mori, Fabiani). Nella staffetta veloce invece le romane sono le uniche a scendere sotto i 50 secondi (49.89) precedendo Romatletica Footworks (Forteleoni, Mosca, Rinnaudo, Simonelli) e SS Lazio Atletica (Marchionni, Fioravanti, Caperna, Loreti). Nella staffetta del miglio si aggiudicano il titolo le Allieve della Studentesca CaRiRi (Martina Colagrossi, Martina Pompei, Flavia Ferrari, Gaia Scovacricchi) prime in 4:11.81 su ACSI Italia (Galli, Fabiani, Braccini, Nutarelli) e Romatletica Footworks (Cifra, Simonelli, Molino, Forteleoni).

Un buon 42.32 in 4x100 consegna la vittoria agli uomini dell’Acsi Campidoglio Palatino (Flavio Nespolo, Fabio Tardito, Francesco Rossi, Thomas Manfredi), società che può permettersi un altro quartetto al secondo posto con 44.52 (Pagliuca, Civitano, Spano, Morseletto), con la Tirreno Atletica Civitavecchia al terzo posto (Zeroli, Patanè, Flaccavento, Orlando). Analoga situazione in 4x400 dove la E Servizi Atletica Futura concede l’uno-due grazie alla vittoria in 3:23.38 di Jean Michel Jabbour, Casimiro Sciscione, Daniele Olivieri, Antonio Trusiani, ed al secondo posto del quartetto composto da Cioccoloni, Dascalul, Cacciamani, Grossi in 3:26.14. Salgono sul podio anche i frazionisti dell’Atletica dei Gelsi (Grassi, Ozigbo, Meloni, Epifanio) a precedere gli junior dell’Acsi Campidoglio Palatino (Alessandro Pietravalle, Matteo Pacenza, Emiliano Esposito, Matteo Spano) quarti in 3:29.39. E Servizi Atletica Futura ancora campione in staffetta mista, con Gaetano Mennella, Emanuele Grossi, Jean Michel Jabbour e Mario Di Giambattista, sotto ai due minuti con 1:59.79, per avere la meglio su Atletica dei Gelsi (Meloni, Epifanio, Leone, Ozigbo) e Tirreno Civitavecchia (Patanè, Flaccavento, Zeroli, Ubaldi) in una competizione che ha visto squalificato il quartetto dell’ACSI Campidoglio Palatino.

Filotto dell’ACSI Italia infine tra le donne. Le romane hanno vita facile in 4x100 dove vincono in 47.85 (Ludovica Gigantino, Priscilla Carlini, Elisabetta De Andreis, Giovanna De Andreis) con ampio margine su ACSI Campidoglio Palatino (Romagnoli, Lequio, Gnisci, Lattanzi) e SS Lazio Atletica (Pizzuti, Menghini, Felicetti, Volpi). Poi sia nella staffetta mista che in 4x400 l’ACSI Italia si piazza sui primi due gradini del podio, con le vittorie firmate Fabiana Panei, Elisabetta Sisti, Priscilla Carlini e Marta Castelli nella staffetta del miglio in 4:03.71 e quindi di Ludovica Gigantino, Giovanna De Andreis, Elisabetta De Andreis e Marta Castelli nella staffetta mista, chiusa in 2:19.69.

Le classifiche al termine della giornata assegnano dunque il trofeo regionale maschile ai romani della E Servizi Atletica Futura, primi con 47 punti su ACSI Campidoglio Palatino e Atletica dei Gelsi, mentre tra le donne non hanno rivali le ragazze dell’ACSI Italia Atletica, accompagnate sul podio da Acsi Campidoglio Palatino e SS Lazio Atletica. Le due formazioni romane replicano anche nella categoria Allievi/e, vittoriose su Acsi Campidoglio Palatino e RCF Roma Sud al maschile, e Romatletica Footworks e Studentesca CaRiRi nella classifica femminile.

 

TUTTI I RISULTATI

 

S.P.



Condividi con
Seguici su: