Tricolori U18, Lazio top: nel day3 ben 4 ori

13 Settembre 2020

Benedetti nel peso, Pansini nei 400, Morseletto nel triplo e la 4x400 RCF Roma Sud maschile. Argento per Bonanni nell'asta e le 4x400 Studentesca. Bronzo a Fratili (triplo) e Basilotta (asta)

 
a cura di Christian Diociaiuti

Terzo e ultimo giorno dei Campionati Italiani Allievi. Pioggia di medaglie nel Lazio nel campioanto italiano di Rieti. Nella prima giornata è stato laziale uno dei due titoli asseganti: Angelo Ulisse (Fiamme Gialle Simoni) si migliora (molto) e vince il Tricolore nei 100. Ieri altri due ori: arrivano dalla pesista (che difendeva il titolo di Agropoli) Benedetta Benedetti (Studentesca) e dall'800centista di Roma Acquacetosa, Flavia Bianchi. Ci sono anche l'argento di Linda Donna (Fiamme Gialle Simoni) nell'asta e il terzo posto di Riccardo Stalpicetti (RCF Roma Sud) negli 800 e Camilla Antonipieri (Fiamme Gialle Simoni) sempre nell'asta. Anche la 4x100 maschile della Studentesca ha vinto il bronzo. Oggi gli ori di Benedetta Benedetti (Studentesca) nel peso, Federico Morseletto (Studentesca) nel triplo, Federica Pansini nei 400 per la Studentesca e la 4x400 della RCF Roma Sud maschile. Argento per la 4x400 della Studentesca e per Damiano Dentato (Studentesca) nei 110hs; secondo pure l'astista Federico Bonanni (Studentesca) e la 4x400 Studentesca maschile. Terzo Federico Fratili nel triplo, della Studentesca. Bronzo anche per l'astista Giulio Basilotta (Fiamme Gialle Simoni). Finisce con 7 ori per il Lazio, 5 argenti e 5 bronzo. 

RIVIVI LA GIORNATA 1 - RIVIVI LA GIORNATA 2FOTO/Photos (Grana/FIDAL) 

**IL RACCONTO** (In alto le gare finite più a ridosso del termine di giornata)

4x400 maschile - La RCF Roma Sud vince il titolo italiano con Denis Rosu, Giorgio Di Nicola, Marco Restuccia e Riccardo Stalpicetti in 3:23.85.

Segue la Studentesca con Carella, Brodone, Faraglia Capasso in 3:25.51. Settima Intesatletica con Terriaca, Roani, Adabbo, Zuliani. None le Fiamme Gialle Simoni con Caggese, Brichese, Coppo, Vannini (3:34.78). 

Asta maschile - Federico Bonanni è vicecampione italiano di salto con l'asta. Primo Emanuele Cecere (Assindustria Sport Padova). Con un personale di 4,65, il saltatore della Studentesca anima un finale eccezionale che lo porta a superare se stesso e a vincere l'oro, l'ennesimo per il Lazio e la Studentesca in questa giornata. Tre X a 4,70. Bene anche Giulio Basilotta (Fiamme Gialle Simoni): 4,60 al primo colpo, poi tre errori a 4,65. È bronzo. 

4x400 femminile - La Studentesca al secondo posto con 4:01.63 grazie a Greco, Farina, Iemma, Pansini. Argento dietro a Atletica Bergamo. Settima ACSI Italia (Crea, Giancaterino, El Hindawy, Sabatini) con 4:07.39. Fiamme Gialle Simoni (Fokou, Potenza, Carmelini, Bianchini) in 4:17.80, 13esima. 

Triplo maschile - Federico Morseletto è di nuovo campione italiano Allievi. Dopo la vittoria ad Agropoli e ad Ancona, rieccolo sul gradino più alto del podio, con il personale di 15,40 (+0.1) trovato all'ultimo salto. Gara mai in discussione. Sempre al comando, il triplista della Studentesca vola sull'oro. Doppia gioia Studentesca: Federico Fratili è terzo col 14,49 (-0.5) al terzo salto. 

Disco femminile - Doppietta per Benedetta Benedetti, così come ad Agropoli. Dopo il peso, la ragazza di Genzano allenata da Mauro Leoni vince anche nel disco: 43,57 al secondo colpo. Inarrivabile per le altre. Non è PB, ma è comunque tricolore.

È l'unica ad aver fatto una doppietta in questi campionati italiani. 

110hs - Il primatista italiano cadetti e tricolore U16, Damiano Dentato, ha il secondo tempo di accesso alla finale delle 11.55: 14.18 (+1.0), miglior risultato in questa stagione. Trova anche Emiliano Villa (Fiamme Gialle Simoni) col suo 14.64 (0.1). La finale alla fine la vince Paolo Gosio (Atl. Vallecamonica) in 13.71 (+1.0). Secondo Damiano Dentato in 14.09 (demolito il PB) per l'argento. Ottavo Emiliano Villa (14.65). 

Triplo femminile - Claudia Tessitore chiude con un quinto posto il suo campionato Italiano. La portacolori di Formia Atletica salta 11.76 (+1.3) al secondo colpo, mantenendosi sempre over 11 e occupando anche il terzo posto a metà gara. Matilda Cinti (Studentesca) nona (11,54/-.1); Livia Giuliano (Fiamme Gialle Simoni) undicesima con 11,28/+0.8. 

100hs femminili - La mattina si apre con gli ostacoli al femminile. Tre laziali all'epilogo delle 11.35, in finale B: sono Valentina Bianchini (Fiamme Gialle Simoni) in 15.28 (-0.4), Elena Vergaro (Alto Lazio) in 15.10 (-0.4) e Sara Meconi (15.03/+0.7). Risultati della finale B: Bianchini terza in 14.88, Meconi quinta con 14.96, Vergaro sesta in 15.11. 

400 femminili - Doppietta indoor-aperto per Federica Pansini, portacolori della Studentesca. La romana ha vinto il titolo U18 nei 400 col personale di 56.34. Gara perfetta per la rossoblù, che blinda la vittoria nel rettilineo finale. Ieri si era migliorata in batteria. Federica si allena al Rosi di Roma con Luca Grandinetti e Stefano Giordano. È il quarto oro laziale in 3 giorni. Nella finale B vince un'altra Studentesca, è Francesca Farina con 58.44. 

400 maschili - Andrea Vannini (Fiamme Gialle Simoni) terzo nella finale B: crono a 51.58. Denis Rosu (RCF Roma Sud) quinto, 51.93. Nella finale A, Luca Barbieri ottavo: l'atleta di ACSI Campidoglio gira in 51.65. 

Alto femminile e disco maschile - Non ci sono laziali in queste due finali in programma stamattina.



File allegati:
- ISCRITTI E RISULTATI
- PROGRAMMA
- FIDAL NAZIONALE

La 4x400 di RCF Roma Sud: oro | Foto Maurizio De Marco/FIDAL


Condividi con
Seguici su:

Pagine correlate