Allievi: Calabresi argento e Barreca bronzo

13 Settembre 2020

Dopo l’argento cadette dello scorso anno la discobola è sul podio al primo anno. Ancora una medaglia anche per la folignate

 
Un argento e un bronzo. Due medaglie che impreziosiscono la trasferta umbra ai campionati italiani allievi di Rieti. Splendido l'argento di Maria Calabresi (Atletica Capanne) nel lancio del disco. La spoletina allenata da Fausto Pesciaioli, già argento lo scorso anno fra le cadette e accreditata, grazie al recente record regionale, della terza misura dell'anno, riesce a scalare un gradino confermandosi fra le grandi al termine di una due giorni di grande continuità. Vincitrice, con la seconda misura (40.49) delle qualificazioni, del suo gruppo, la Calabresi va ancora oltre i 40 metri (40.02) e pur restando a distanza dalla vincitrice Benedetta Benedetti (43.57), distanzia nettamente le rivali a cominciare da Giulia Pezzetta.

Calabresi che peraltro è al primo anno in categoria e che quindi il prossimo anno potrebbe puntare al bersaglio grosso. 
La seconda medaglia arriva ancora dai lanci al femminile per mano di Elisabetta Barreca (Arcs Cus Perugia). La folignate allenata da Luca Gentili aveva rischiato e non poco in qualifica con due nulli ai primi due lanci e un ultimo tentativo in sicurezza (48.23, ben distante dai suoi standard). In finale però la Barreca, in una gara vinta dall'inarrivabile nipote d'arte Rachele Mori (record italiano a 70.41) lancia a 57.01 conquistando il terzo posto. 
Finale anche per Elena Befani (Arcs Cus Perugia) che salta i 3.30 in qualificazione, misura che l'allieva allenata da papà Giacomo ripete all'atto conclusivo per l'undicesimo posto. Grande miglioramento negli 800 metri maschili per Stefano Feliziani che corre il doppio giro di pista in 1:57.79, più di un secondo in meno del proprio primato. 
RISULTATI


Elisabetta Barreca


Condividi con
Seguici su:

Pagine correlate