Tutti i lanci della domenica di Viterbo

10 Febbraio 2020

Seconda prova regionale per il campionato invernale. Occhi puntati su Benedetti, Cassalini ma anche Linari, Fiore e Rocchi. I risultati

 

di Moreno Saddi

Nella seconda prova regionale del campionato italiano invernale lanci a Viterbo, sono in crescita nel martello l’allieva Cleo Rocchi, nel giavellotto l’allievo Valerio Linari, nel disco l’allievo Riccardo De Mari e lo junior Nathan Fiore. Vincono nel disco Benedetta Benedetti ed Eleonora Cassalini, nel giavellotto Ludovica Giannursini.

Allo Stadio CONI di Viterbo, è andato in scena il campionato italiano invernale di lanci, seconda prova regionale. La manifestazione, riservata alle categorie degli assoluti per le sole specialità del disco, giavellotto e martello, si è svolta dalle 9.45 della mattina di domenica 9 febbraio fino alle 16.30.

L’ORGANIZZAZIONE – Come sempre lo stadio di Viterbo ha offerto un grande spettacolo, soprattutto nella qualità e nei risultati da parte degli atleti partecipanti. Grazie anche ad un perfetto lavoro di squadra, coordinato dal vicepresidente della FIDAL viterbese Fabrizio Maiolati, insignito a novembre 2019 della Stella d’Argento al merito sportivo e oggi nella veste di delegato tecnico. Il presidente della FIDAL Viterbo Sergio Buratti è stato referente organizzativo dell’evento, l’addetta al sistema informatico Marina Tedeschi; solito grande lavoro del gruppo giudici gara.

In ordine di programma, ecco i risultati della seconda prova regionale, delle tre specialità dei lanci accorpati nella categoria giovanile, allievi e junior e poi separata in quella delle promesse e senior.

MARTELLO (4 kg) ALLIEVE/JUNIOR F. – Vince la junior Ilaria De Paolis (Fiamme Gialle Simoni), con 49,85, al di sotto del suo personale, alle sue spalle le allieve Elisabetta Barreca (Atl. Arcs Cus Perugia/48,10) e Cleo Rocchi (Fiamme Gialle Simoni), un metro di miglioramento con 46,31.

PROMESSE  F.- Prima la beneventana Fabiola Caruso (Sannio Runners/45,32) e Michela Teloni (ACSI Italia Atletica/41,75).

SENIOR F.- Primeggia la forte Marzia Zanoboni (Liberatletica), con 36,06 su Rosanna Rosati (Romatletica Footworks/26,24).

MARTELLO (6 kg) ALLIEVI/JUNIOR – Al maschile è primo l’allievo Gino Gioia (Fiamme Gialle Simoni), la misura di 51,19 è 5 metri inferiore al suo personale. Secondo è Corrado Di Panfilo (Atl.

Futura Roma/50,29) e terzo Leonardo Penzo (Lyceum Roma XIII/47,16).

DISCO (1 kg) ALLIEVE/JUNIOR F.- L’allieva Benedetta Benedetti (Studentesca Rieti Milardi), sbaraglia la concorrenza con un lancio di 41,77 metri; seguono molto distanti le junior Letizia Giorgi (Fiamme Gialle Simoni/34,54) e Sabrina Ghannay (Romatletica Footworks/33,43).

PROMESSE F.- Vince a meno di due centimetri della sua migliore prestazione, Eleonora Cassalini (ACSI Italia Atletica): la sua misura è 45,35. Dietro, a poco meno di un metro, Fabiola Caruso (Sannio Runners/44,31).

SENIOR F.- Come nel martello, Marzia Zanoboni (Liberatletica), domina con un lancio di 23,82 metri sulla compagna di squadra Gilda D’Ambrosio (19,42).

DISCO (1,750 kg) ALLIEVI/JUNIOR – In ottima forma lo junior Nathan Fiore (Fiamme Gialle Simoni), dopo la sua prima uscita di un mese fa con 43,02, oggi si migliora con 43,57. Netto miglioramento di quasi un metro anche per Pietro Peron (Studentesca Rieti Milardi), con 43,20, terzo l’allievo Riccardo De Mari (Fiamme Gialle Simoni/40,35), anche lui in notevole crescita dopo un mese, ben 7 metri di personale.

SENIOR (2 kg) – Sfida tra settantenni: Roberto Sagoni (G. Scavo 2000 Atl.), vince con 25,85 sul perugino Carlo Muletti (A.S. Athlon Bastia/22,63).

GIAVELLOTTO (600 gr) ALLIEVE/JUNIOR F.- Non brillano le junior Ludovica Giannursini (Studentesca Rieti Milardi) con 40,02 e Francesca Amadori (ACSI Italia Atletica/36,24); terza - con due metri aggiunti al personale - l’allieva Jennifer Sombodey Moonou (Gruppo Millepiedi/29,55).

PROMESSE F.- Prima e vicina al suo primato, Beatrice Bellapadrona (Athletica Vaticana), con 33,33, seguono Elisa Accica (Pol. Università Foro Italico/30,93) e Rekik Ferri (Kronos Roma/30,71).

GIAVELLOTTO (800 gr) ALLIEVI/JUNIOR – È primo, a due metri esatti dal suo personale, realizzato a gennaio, dello junior Leonardo Pitò (Studentesca Rieti Milardi), con 56,74, in crescita di quasi 4 metri il compagno di squadra l’allievo Valerio Linari, la sua misura è di 54,10. Terzo Marco Giordani (Atletica Velletri/41,29).

SENIOR – Il marchigiano Stefano Masin (Sport Atl. Fermo), vince con un tiro di 36,63 metri, nei confronti del perugino Carlo Muletti (A.S. Athlon Bastia/30,39).



Condividi con
Seguici su:

Pagine correlate