Orvieto: personale di Abdelwahed nei 1500, record di Zafrani e Fucelli

31 Luglio 2020

La seconda notturna regala ottimi crono

 
Porta bene l'Umbria ad Ahmed Abdelwahed (Fiamme Gialle). L'azzurro dei 3000 metri siepi, reduce dal successo nei 5000 su strada di Castiglione del Lago, si impone nei 1500 metri togliendo quasi 3 secondi al personale e chiudendo in 3:42.63. Ancora due primati regionali in questo primo scorcio di stagione. Di straordinario valore il ritorno di Francesca Zafrani (Arcs Cus Perugia) che non solo batte in gara la compagna di squadra Alessandra Lazzari ma ne eguaglia con 4 metri anche il primato juniores. Il secondo record porta la firma di Chiara Fucelli (Atl. Capanne) che nella seconda notturna di Orvieto migliora il limite dei 2000 siepi allieve correndo la distanza in 7:31.26. Velocità nel segno di Giovanni Tomasicchio e Alessia Tirnetta ad Orvieto. Il velocista della Libertas Orvieto si impone in 10.67,  quella dell'Atl. Stud. Rieti in 12.45. Tornando all'asta bene l'idolo di casa Eugeniu Ceban che valica l'asticella a 5 metri. 

VELOCITA' 
Nella serie più veloce dei 100 metri Giovanni Tomasicchio (Libertas Orvieto) fa meglio per 7 sentesimi di Ciro Riccardi (Enterprise). Per i colori umbri da segnalare l'11.14 del compagno di squadra di Tomasicchio, Alberto Pigozzi. Il giro di pista premia il favorito Mario Giambattista (Atl. Futura Roma) che scende sotto i 48 secondi (47.80) pur senza essere stimolato dagli avversari.
Nei 100 al femminile la Tirnetta precede Martina Falagiani (12.59) mentre al terzo posto chiude la specialista delle prove multiple Francesca Castellani (Arcs Cus Perugia) reduce dal record regionale nell'eptathlon

MEZZOFONDO
Era il protagonista più atteso e non ha tradito le attese. Ahmed Abdelwahed (Fiamme Gialle) ha confermato l'ottimo stato di forma palesato già in occasione della vittoria a Castiglione del Lago vincendo con il nuovo primato personale i 1500 metri: per lui un significativo 3:42.63 (scortato da Casimiro Sciscione, 2:00 agli 800) con il quale ha preceduto Stefano Massimi (Sef Stamura Ancona, 3:47.21) e Luca Zanetti (Atl. Futura Roma, 3:52.89). Crono sotto i 4 minuti sia per Hamza Farisi (Libertas Orvieto, 3:59.23) che, ed è la prima volta, per lo junior Filippo Ferri (Winner Foligno, 3:59.86). Bel successo negli 800 metri per lo junior Mauro Giuliano (Atl. Livorno) che con 1:52.44 firma il personale e si mette alle spalle l'atteso rivale, Demba Marong (Atl. Studentesca Rieti, 1:53.92).

Primo degli atleti in forza a squadre umbre Jean Marc Diomande (#iloverun Athletic Terni, 1:59.86) che ha preceduto Nicola Alberati (Atl. Capanne, 2:00.41). 
Gli 800 metri femminili vedono la vittoria di Ilaria Piazzi (Atl. Cascina) in 2:13.04 davanti a Giulia Ruffini (Fiamme Gialle Simoni, 2:15.47) e la perugina Melissa Fracassini (Arcs Cus Perugia) che dopo il record regionale dei 1500 sceglie all'ultimo gla distanza corta e non i 3000 metri e corre in 2:16.99 non lontano dal personale. 
Il record regionale arriva nei 2000 siepi allieve per merito di Chiara Fucelli (Atl. Capanne) che chiude in 7:31.26 togliendo più di 7 secondi al primato di Michela Bonifazi. Successo di Elisa Napolitano (Atl. Grosseto, 7:22.57). Senza la Fracassini assolo nei 3000 metri femminili dell'allieva Nicole Russo (Fiamme Gialle, 10:29.10).

MARCIA 
I 3 km di marcia premiano la cadetta Francesca Vinti (Lib. Arcs Perugia) con un crono, 15:29.13, non troppo distante dal suo limite regionale. La gara maschile ha visto il successo dell'allievo Matteo Piervincenzi (At. Studentesca Rieti) che con 13:28.10 ha preceduto Luca Capogrossi (Libertas Orvieto, 13:55.13) e l'allievo Matteo Broccoletti (Winner Foligno) che con 14:48.02 toglie più di un minuto al suo personale. 

SALTI 
La notizia più bella per l'atletica umbra (e non solo) è il ritorno alle gare di Francesca Zafrani. La junior dell'Arcs Cus Perugia non gareggiava ad alti livelli da un anno e mezzo e ad Orvieto non solo la si è rivista ma ha anche migliorato di 15 centimetri il suo primato superando per la prima volta i 4 metri ed eguagliando il record regionale di categoria di Alessandra Lazzari nell'occasione seconda in 3.90. Nella gara maschile vittoria di Eugeniu Ceban (Libertas Orvieto), unico in grado di superare i 5 metri e capace di vincere il duello con Simone Andreini (Firenze Marathon) che si è fermato a 4.60. Nel triplo si impone Davide Tocci (Libertas Orvieto) con la misura di 14.28 mentre nel lungo femminile il successo va ad Elisa Naldi (Virtus Lucca) con un ottimo 6.15. 

LANCI
Vittoria dell'allieva Silvia Frizza (Arcs Cus Perugia) nel martello femminile. Con 46.51 precede la compagna di team Martina Tagliaventi (41.36) e la cadetta Angelica Gentili (Winner Foligno, 38.92).

RISULTATI



Condividi con
Seguici su:

Pagine correlate