Una settimana di atletica a Roma

06 Settembre 2017

Il Mennea Day del 12 settembre darà il via a sette giorni di eventi per l'atletica nella Capitale.


 

Dal 12 al 20 settembre Roma sarà il cuore dell'atletica. Mennea Day allo Stadio delle Terme di Caracalla, Rome Half Marathon Via Pacis con partenza e arrivo a Piazza San Pietro e Fly Europe a Piazza del Popolo. Tre eventi che nel giro di una settimana spazieranno dalla pista alla corsa su strada, dall'agonismo all'aspetto più popolare con la luce ferma del ricordo dell'impresa da record del grande Pietro Mennea.

MENNEA DAY - Si comincia con il Mennea Day il 12 settembre, giorno del 38esimo anniversario dello straordinario 19.72 con cui Pietro Mennea stabilì il primato mondiale dei 200 metri alle Universiadi di Città del Messico. Ad accogliere la manifestazione sarà lo Stadio delle Terme di Caracalla "Nando Martellini". Organizzato dal Comitato Provinciale FIDAL Roma con la collaborazione del Comitato Regionale FIDAL Lazio e di ASSITAL, l'evento avrà come sempre i fari puntati sul mezzo giro di pista oltre ad una prova di salto in lungo per tutte le categorie dai Ragazzi in su. Il ritrovo è previsto alle ore 15:45 con la prima gara alle ore 17, mentre le iscrizioni potranno essere effettuate esclusivamente online entro le ore 24 di sabato 9 settembre. REGOLAMENTO E DISPOSITIVO AGGIORNATO

VIA PACIS - Le strade della Capitale stanno per assistere al debutto di una nuova mezza maratona: la Rome Half Marathon Via Pacis. Domenica 17 settembre da Piazza San Pietro partirà così un grande messaggio di corsa per la pace. La manifestazione è promossa da Roma Capitale e dal Pontificio Consiglio della Cultura, Dicastero della Santa Sede, in collaborazione con la Federazione Italiana di Atletica Leggera (FIDAL) e con il patrocinio del CONI e del CIP. Si tratta di una mezza maratona (21km) per i più allenati e di una 5 chilometri aperta a tutti in cui, ognuno con il suo passo e la sua voglia di esserci, potrà dare la sua testimonianza come hanno già fatto anche tanti volti noti dello spettacolo e dello sport. Pace, Solidarietà, Inclusione, Partecipazione sono le parole chiave che accompagnano il messaggio dell'evento che, anche attraverso i social network e l'hashtag ufficiale #IoCorroPerché, vuole promuovere il dialogo interreligioso e interculturale. ISCRIZIONI: E' possibile iscriversi alla mezza maratona fino all'11 settembre. Le iscrizioni alla 5km non competitiva potranno, invece, essere effettuate online entro le ore 18 di giovedì 14 settembre e fino alle ore 18 di sabato 16 settembre direttamente presso il Villaggio Rome Half Marathon Via Pacis a Piazza del Popolo. SITO WEB UFFICIALE (INFO e ISCRIZIONI): www.romahalfmarathon.org

PIAZZA DEL POPOLO - Il centro di Roma diverrà il centro di questa entusiasmante settimana dell'atletica. Piazza del Popolo dal 12 settembre accoglierà infatti il villaggio della Rome Half Marathon Via Pacis, quartier generale della manifestazione dove gli iscritti (dal 14 al 16 settembre) potranno procedere al ritiro dei pettorali e del pacco gara. Tutti i giorni a partire dalle ore 10 fino alle 20 si potranno visitare gli stand e prendere parte alle tante attività in programma, comprese due speciali serate evento. Il villaggio resterà aperto fino al 20 settembre, data del Fly Europe che si svolgerà proprio ai piedi della terrazza del Pincio sul lato opposto di Piazza del Popolo.

FLY EUROPE - A Roma arriva il coinvolgente spettacolo della street athletics. Dopo le tappe di Berlino (ai piedi della Porta di Brandeburgo) e Parigi (con la Torre Eiffel sullo sfondo) il Fly Europe, ovvero lo show dell'atletica in piazza, sbarca in Italia mercoledì 20 settembre. L'appuntamento è a partire dalle ore 17 in Piazza del Popolo (ingresso gratuito) dove si affronteranno le squadre nazionali di Francia, Germania, Gran Bretagna, Italia e Spagna. Due uomini (un astista e uno sprinter) e una donna (una lunghista) per ogni team si daranno battaglia in quattro round a suon di musica che determineranno la classifica finale a squadre. Una serie di sfide avvincenti che per una volta porteranno l'atletica fuori dallo stadio e in mezzo alla gente.

 

(Comunicato Fidal.it)



Condividi con
Seguici su:

Pagine correlate