In due ai nazionali indoor Allievi

13 Febbraio 2020

Come nel 2019 sono due gli atleti valdostani che prendono parte ai Campionati Italiani indoor 2020, in programma sabato 15 e domenica 16 febbraio ad Ancona

 

Dopo la positiva trasferta dei sette ragazzi valdostani ai Campionati italiani indoor under 20 Juniores e under 23 Promesse, dove il bottino è stato di due medaglie, entrambe nei 400 metri, con l’argento Juniores di Eleonora Foudraz e il bronzo Promesse di Jean-Marie Robbin, ora è la volta degli Allievi.

A distanza di una settimana, Ancona torna ad essere teatro della competizione che assegna i primi titoli nazionali del 2020, quelli al coperto, per la fascia di età 2003-2004, corrispondenti alla categoria Allievi.

Al PalaMarche, per la 15esima edizione dei tricolori di categoria, oltre 800 sono attesi sabato 15 e domenica 16 febbraio, in rappresentanza di 210 società, per contendersi 26 titoli in palio. A difendere i colori valdostani saranno in gara due ragazze, dei due massimi club di Aosta, Elisabetta Munari, classe 2004, tesserata per l’Atletica Calvesi e Clarissa Giannattasio, classe 2003, in forza all’Atletica Cogne.

La prima a calcare l’impianto sarà, sabato alle ore 14:10, Clarissa Giannattasio che è iscritta e vivrà il suo esordio ai nazionali indoor nel concorso del salto in alto dopo aver vissuto quello outdoor lo scorso anno, dove si fermò alla misura di 1m50. Mancato di poco il minimo per le prove multiple, dove la 17enne di Saint-Christophe si sta impegnando, Clarissa sarà in pedana assieme ad altre 13 ragazze, le sole che hanno superato la misura di 1m61 richiesta come pass per i tricolori. La valdostana ha all’attivo la misura di 1m63, saltata a maggio 2019 a Biella, mentre il miglior salto del 2020 è attualmente di 1m55.

In gara domenica mattina, per le batterie previste a partire dalle 9:15, vivrà la sua prima esperienza ai nazionali Elisabetta Munari, impegnata nella prova dei 60hs. Salita di categoria, al primo anno tra le Allieve, la 16enne di Saint-Marcel, seguita da Patrick Ottoz, è riuscita lo scorso 26 gennaio ad ottenere, al centesimo, il minimo di partecipazione di 9”34; un risultato che la pone, in un’affollata gara, al 50esimo posto tra le iscritte.

Per entrambe sarà una importante ed arricchente esperienza.


Domenica 16 febbraio, intanto, al Palaindoor di Aosta, in programma in una sola giornata, al mattino dalle 10,30 e il pomeriggio dalle 14,30, sono in programma i Campionati Valdostani indoor per la categoria Ragazzi. Gli iscritti, appartenenti alle annate 2005, 2006, possono concorrere al titolo in due gare. Al mattino le ragazze saranno impegnate su 60 metri, alto e peso, mentre i ragazze su 60hs e lungo; situazione che si ribalterà nel pomeriggio.



Condividi con
Seguici su:

Pagine correlate