World Relays: Chigbolu e Lukudo di bronzo

12 Maggio 2019

Storica 4x400 femminile. Primi gli uomini del miglio nella finale B: trionfo molto laziale con Davide Re, Daniele Corsa e Michele Tricca. Tutte le staffette centrano la qualificazione a Doha


 

Seconda e decisiva giornata per gli azzurri alle World Relays di Yokohama, in Giappone. Con il primo posto nella finale B della 4x400 uomini, tutte le squadre azzurre in Giappone centrano la qualificazione per i Mondiali di Doha, dopo un super day1. Raphaela Lukudo e Maria Benedicta Chigbolu portano l'Italia e il Lazio sul podio di Yokoama. 

L'Italia in Giappone non può che sorridere. Tutte le cinque staffette hanno centrato la qualificazione ai Mondiali di Doha, tra fine settembre e ottobre. Ma non solo: c'è il bronzo per la 4x400 femminile, con Maria Benedicta Chigbolu e Raphaela Lukudo dal Lazio, nella formazione che sale sul podio di Yokoama. Bella vittoria in finale B della 4x400 uomini, per 3/4 "laziale" con Davide Re, Daniele Corsa e Michele Tricca assieme a Edoardo Scotti. Quarta la 4x400 mista (con Andrew Howe che nel giorno del suo compleanno lascia spazio ad altri azzurri dopo la corsa di ieri) e quinte le ragazze della 4x100. Amarezza per Marcell Jacobs: Insieme a Fausto Desalu lancia la staffetta 4x100, ma il testimone cade nel cambio tra Davide Manenti e Filippo Tortu e l'Italia non porta a termine la gara. 

IL RACCONTO

4x100 uomini - Il quartetto formato da Fausto Desalu, Marcell Jacobs, Davide Manenti, Filippo Tortu non termina la staffetta: in gara per un posto sul podio, nell'ultimo cambio (Manenti-Tortu) registra la caduta del testimone. Vince il Brasile con 38.05, Stati Uniti secondi con 38.07, Gran Bratagna terza con 38.15.

4x400 mista e 4x100 donne - Nella 4x400 mista, quarto posto in rimonta del quartetto formato da Giuseppe Leonardi, Virginia Troiani, Chiara Bazzoni e Alessandro Sibilio (3:20.28). Già conquistato i Mondiali di Doha. Nella 4x100 donne quinto posto per Johanelis Herrera Abreu, Gloria Hooper, Anna Bongiorni, Irene Siragusa: crono 44.29.

4x400 donne – Azzurre sul podio, terze dietro a Polonia e Stati Uniti. Il primo cambio, tra Benedicta Chigbolu e Ayo Folorunso, è al quarto posto. Con Giancarla Trevisan l'Italia lotta fino al terzo posto al cambio. Raphaela Lukudo chiude la staffetta, in lotta con l’americana Okolu, con carattere. Alla fine è bronzo: 3:27.74, davanti a Canada e Giamaica. Polacche prime in 3:27.49, statunitensi seconde con 3:27.74.

4x400 uomini - L’Italia vince la finale B e centra il Mondiale di Doha: Daniele Corsa e Michele Tricca aprono la gara, lasciando a Edoardo Scotti il compito di sgomitare e di cambiare, verso l’ultima frazione, al terzo posto. Davide Re conclude l’opera: rimonta gli avversari cechi e francesi e chiude al primo posto: 3:02.87. Francia seconda con 3:02.99, Repubblica Ceca terza con 3:03.79.

Questi i quartetti che hanno gareggiato nella seconda giornata di Yakohama: 
4x100 uomini - FINALE: Eseosa Desalu, Marcell Jacobs, Davide Manenti, Filippo Tortu.
4x400 uomini - FINALE B: Daniele Corsa, Michele Tricca, Edoardo Scotti, Davide Re.
4x100 donne - FINALE: Johanelis Herrera Abreu, Gloria Hooper, Anna Bongiorni, Irene Siragusa.
4x400 donne - FINALE: Mariabenedicta Chigbolu, Ayomide Folorunso, Giancarla Trevisan, Raphaela Lukudo.
4x400 mista - FINALE: Giuseppe Leonardi, Virginia Troiani, Chiara Bazzoni, Alessandro Sibilio.

di Christian Diociaiuti

File allegati:
- RISULTATI


Condividi con
Seguici su:

Pagine correlate