Al Guidobaldi la fase regionale degli assoluti

13 Maggio 2022

Sabato e domenica al Guidobaldi tanti dei migliori protagonisti dell’atletica laziale in pista e pedana. Domenica mattina sarà tempo di gare anche per la categoria ragazzi con i CdS interprovinciali

 

di Lorenzo Bufalino

Uno degli appuntamenti più attesi di inizio stagione, la fase regionale del campionato di società assoluto è alle porte. Sabato e domenica al Guidobaldi tanti dei migliori protagonisti dell’atletica laziale in pista e pedana, con gli atleti dei gruppi sportivi militari che tornano a vestire la maglia delle società civili di appartenenza. Nel weekend, domenica mattina, sarà tempo di gare anche per la categoria ragazzi/e per la fase interprovinciale del cds, tra le società reatine e viterbesi.

UOMINI – Partiamo dalla velocità al maschile, che nei 100 metri vedrà come tempo di riferimento il 10.66 di Antonio Moretti (Atletica Futura Roma) ma occhio a Joseph Twumasi (Studentesca Milardi) in forma dopo l’ottimo 200 m controvento di domenica scorsa. Nei 200 metri anche il sempre presente in maglia gialla Futura Mario Di Giambattista. Nei 400 metri si rivede Giacomo Hashim Nassor (Rifondazione Podistica) dopo la galoppata vincente negli allievi lo scorso anno e con lui ancora Twumasi e il forte mezzofondista, campione Italiano indoor, Davide De Rosa (Esercito Sport & Giovani). Negli ostacoli sfida tra Mattia Di Panfilo (Atletica Futura Roma) ed il compagno di allenamento Giacomo Salvatore (Studentesca Milardi). Settore mezzofondo con Marco Ranucci (Studentesca Milardi) che negli 800 metri se la vedrà proprio con De Rosa all’esordio stagionale mentre nei 1500 metri con l’altro giovane Mario Roani (Nissolino Sport). Pedane caldissime invece, caldissime, per tanti giovani promettenti.

Nell’alto occhio ancora una volta a Mattia Furlani (Studentesca Milardi) che dopo il 2,15 di domenica scorsa cerca l’approdo ai 2,20 per entrare nell’olimpo della specialità. Nel triplo sfida tra lo junior Federico Morseletto (Studentesca Milardi), e gli allievi comandati da Aldo Rocchi (Atletica Futura Roma) con Leandro D’Amore e Nicolò Cannavale in ascesa. Gara promettente anche nell’asta con tutti i migliori, Max Mandusic (Fiamme Gialle), Alessandro Sinno (Aereonautica) ed Ivan De Angelis (Fiamme Gialle). Tra i giovani Federico Bonanni (Studentesca Milardi) dato in grande forma fisica cerca di nuovo i 5 metri. Nei lanci da seguire il martello con Simone Falloni (Aereonautica) che vestirà la maglia rosso blu della Studentesca in apertura di stagione. Nel giavellotto il solito Giovanni Bellini (Studentesca Milardi) vuole tornare sopra i 70 metri.

DONNE – Nelle gare femminili, tante giovani promettenti nelle gare di velocità con qualche veterana pronta a dare del filo da torcere alle nuove “leve”. Nei 100 metri in ascesa Aurora Brugnoli (Fiamme Gialle Simoni) scesa sotto i 12” nel Galà dei Marmi e se la dovrà contendere con Francesca Romana Cattaneo (SS Lazio Atletica).

Nei 200 metri miglior tempo di accredito per Ginevra Ricci (Studentesca Milardi) capace di correre forte nei 150 metri in apertura al Perseo, ma occhio alla quattrocentista Maria Benedicta Chigbolu (Esercito) all’esordio sul mezzo giro di pista come anche Alessia Cappabianca (Esercito).  Nei 400 metri altra atleta in ascesa Sara Cirillo (Fiamme Gialle Simoni) protagonista già nelle indoor. Settore ostacoli con soprattutto una bella gara dei 400 con Anna Gresta (Roma Acquacetosa) a cercare il primo sub 60” in questo 2022 ma con lei attenzione a Emma Silvestri (Studentesca Milardi) e Federica Tozzi (Studentesca Milardi) che già bene aveva fatto negli 800 metri domenica scorsa. Nel mezzofondo gara più attesa quella degli 800 metri con la Junior Flavia Bianchi (Roma Acquacetosa) a cercare la vittoria ed il tempo con le compagne di allenamento Elisa Giuseppetti (ACSI Italia Atletica) e Arianna Bella (Roma Acquacetosa), con il “quarto” incomodo Livia Caldarini (Studentesca Milardi). Nelle siepi esordio per Sveva Fascetti (Fiamme Gialle) che dopo le gare di mezzofondo veloce nell’inverno torna alle sue siepi. Passiamo alle pedane, dove nel salto con l’asta Roberta Bruni (Carabinieri) in maglia rosso blu, cerca di migliorare il 4,40 saltato pochi giorni fa sulla stessa pedana, con Maria Roberta Gherca (Nissolino Sport) che è salita proprio mercoledì a 4,30. Nell’alto presente Erika Furlani (Polizia) per andare oltre l’1,90 mentre nei salti in estensione Elisabetta De Andreis (ACSi Campidoglio Palatino) e Federica Ottoveggio (ACSI Italia Atletica) partono favorite nel lungo e nel triplo. Nei lanci Cecilia Desideri (Studentesca Milardi) vuole continuare il lavoro di miglioramento che l’ha portata vicina ai 65 metri mentre Benedetta Benedetti (Esercito) dopo un esordio stagionale scoppiettante vuole ancora fare meglio per superare i 54 metri. Nel peso in pedana la campionessa Italiana indoor Martina Carnevale (Studentesca Milardi) e nel giavellotto ancora una rosso blu favorita, Ludovica Giannursini che punta sulla pedana di casa per arrivare oltre i 45 metri.



File allegati:
- CDS ASSOLUTO: ISCRITTI E RISULTATI
- CDS RAGAZZI: ISCRITTI E RISULTATI


Condividi con
Seguici su:

Pagine correlate