Campagnano-Vallelunga Race: il racconto

20 Giugno 2022

Sabato 18 giugno a Campagnano (Roma), si è svolta in serata la gara competitiva su strada della 13esima Campagnano-Vallelunga Race, sulla distanza di 9,7 km. Organizzazione a cura della ASD Il Campanile

 

di Moreno Saddi

Sabato 18 giugno a Campagnano (Roma), si è svolta in serata la gara competitiva su strada della 13esima Campagnano-Vallelunga Race, sulla distanza di 9,7 km. Organizzazione a cura della ASD Il Campanile, con il patrocinio della Pro Loco e del Comune di Campagnano. Solidarietà per la donazione del sangue, con la passeggiata non competitiva dell’AVIS.

LA COMPETITIVA – La partenza della gara è avvenuta alle ore 19, nel cuore del centro storico del paese in Piazza Cesare Leonelli, con un percorso unico, interamente immerso nella natura passando sulla pista automobilistica dell'autodromo di Vallellunga e sull'antica via Francigena, l’arrivo sempre al paese di Campagnano. Si sono distinti nella competizione, per le donne: Luminita Lungu della G.S. Bancari Romani, con il tempo di 43:46, oltre quattro minuti il distacco da Federica Corinaldesi (Amatori Villa Pamhili/48:02), al terzo posto arriva Roberta Procacci (Atletica Nepi/48:10).

Tra gli uomini ha vinto il giovanissimo Daniele Attanasio della società Amatori Villa Pamphili, con il crono di 36:28, che ha preceduto nell'ordine Antonio Nicola Marracino 36'48'' (G.S.

Bancari Romani/36:48) e l’atleta della società organizzatrice Smail El Hataf (Atletica Il Campanile/38:00).

IL SANGUE DELLA CORSA: CON IL TROFEO AVIS! Manifestazione dai contenuti umani molto importanti: finalizzato anche alla promozione della donazione del sangue tramite l’organizzazione della sezione comunale dell’AVIS, con la 4^ edizione della passeggiata non competitiva, denominata “Corri a… donare”.

Il trofeo del donatore, promosso da AVIS Campagnano OdV assegnato alla prima atleta donna e al primo atleta uomo che hanno fatto almeno una donazione di sangue dal primo giugno 2021 al 17 giugno 2022, e sono: Iliana Bozzo 01h09'04''(ASD Il Campanile), tempo della camminata 1h09:04 e a Marco Rizza (Podistica Casalotti), in 42:16.

Il Trofeo della Solidarietà, promosso da AVIS Campagnano OdV assegnato alla società con il maggior numero di classificati che hanno fatto almeno una donazione di sangue dal primo giugno 2021 al 17 giugno 2022 va all'ASD Il Campanile.

Le parole del presidente dell’ASD Il Campanile Roberto Cesetti: “Sono molto felice che tutto si sia svolto nel migliore dei modi, sia nell’affascinante percorso della competitiva, ma soprattutto nel vedere una festosa partecipazione ai fini della donazione del sangue da parte delle famiglie nella passeggiata non competitiva. Ci tengo a ricordare una data molto importante per la nostra società, quella del 9 giugno 2007 con la nascita della prima edizione della manifestazione che ha visto negli anni la partecipazione di atleti di livello nazionale e internazionale, tra cui spiccano: Salvatore Nicosia e Giorgio Calcaterra! Da alcuni anni la gara ha visto la modifica di una parte del percorso, quella riguardante il ritorno verso il paese tramite l’incantevole sentiero della Via Francigena. Un ringraziamento particolare all’amministrazione comunale, ai Carabinieri, alla Polizia locale, l’AVIS Campagnano OdV, la Pubblica Assistenza Campagnano Soccorso, l'associazione Sparta Bikers Campagnano ASD, il gruppo Campagnano Cammina.”

Dopo la gara e le premiazioni la serata e proseguita con la ricca cena all’aperto dell’Estate campagnanese.




Condividi con
Seguici su:

Pagine correlate