CdS U23. Battaglio CUS Torino a Modena

29 Settembre 2022

Il club torinese, quarto dopo la prima fase con la squadra femminile, si presenta a Modena con le punte Anna Arnaudo (5000-3000 siepi) e Great Nnachi (asta-lungo). Da seguire nei lanci Verteramo (peso) e Foresta (martello).

 
Nel fine settimana a Modena sono in palio gli scudetti u23 della pista. Dodici team al maschile, e altrettanti al femminile, a contendersi il titolo; tra loro, in campo femminile, anche il Battaglio CUS Torino, unica società piemontese ad essersi qualificata per questa finale nazionale, quarta dopo la prima fase con 15.759 punti.
 
Il club torinese può contare sull’azzurra Anna Arnaudo, chiamata a doppiare il suo impegno, sui 5000 metri e sui 3000 siepi (in entrambe si presenta con il miglior accredito), e sulla neo diciottenne Great Nnachi, attesa sulle pedane di asta e lungo. Da sottolineare che proprio nel lungo ci saranno altre due atlete piemontesi in gara, con le maglie dei rispettivi club fuori regione: Veronica Crida (Atl. Brescia 1950 Metallurgico S.Marco) e Matilde Bacco (Bracco Atletica). Nel peso da seguire Sara Verteramo che, con 14,38 vanta il miglior accredito, mentre nel martello Elisa Foresta, con 59,77, vanta la seconda miglior misura tra le iscritte.
Da segnalare infine la presenza, sugli 800, della novarese Martina Canazza (Bracco Atletica), azzurra ai Mondiali U20 su questa distanza.

File allegati:
- ISCRITTI


Condividi con
Seguici su:

Pagine correlate