EuroU18 al via: domani tocca già a Pizzato

03 Luglio 2022

Prendono il via domani a Gerusalemme i Campionati Europei Under 18 su pista che vedranno coinvolti anche i tre allievi trentini Mario Antolini (400hs), Sofia Pizzato (100hs) e Francesco Ropelato (3000)

 
Tutto pronto a Gerusalemme per i Campionati Europei Under 18 su pista che scatteranno domani, lunedì 4 luglio, per concludersi quattro giorni più tardi, coinvolgendo anche i tre trentini Mario Antolini (Atletica Valle di Cembra), atteso all'impegno sui 400hs dopo aver conquistato il tricolore due settimane or sono, Sofia Pizzato (Gs Valsugana) in gara nei 100hs e Francesco Ropelato (Us Quercia Trentingrana) selezionato per affrontare i 3000 metri.

Proprio la valsuganotta di Povo sarà la prima del terzetto trentino a presentarsi sulla pista israelania, nelle batterie dei 100hs previste per il pomeriggio della giornata inaugurale, a partire dalle 16:52 italiane (le 17:52 di Gerusalemme). L'allieva di Giorgio Bertotti è stata inserita nella quarta batteria, dove risulta in possesso del terzo tempo di accredito (13"71) alle spalle dell'austriaca Iman Roka (13"47) e della ceca Klara Zbosinkova (13"67), con la spagnola Nahia Miqueleiz e la turca Defne Tuna capaci a loro volta di correre al di sotto del limite dei 14 secondi. Il passaggio del turno verso la semifinale di martedì sarà per le prime 4 di ciascuna batteria con il ripescaggio dei migliori quattro tempi esclusi. Martedì quindi toccherà anche agli altri due trentini, di seguito il programma dettagliato della loro avventura europea:


Lunedì 4 luglio
Sofia Pizzato, 110hs - Batteria alle 18:13 (17:13 italiane)

Martedì 5 luglio
Mario Antolini, 400hs - Batterie dalle 9:05 (8:05 italiane)
Sofia Pizzato, 100hs - Eventuale Semifinale (dalle 16:25 italiane) e Finale (18:30 italiane)
Francesco Ropelato: 3000 metri - Finale diretta alle 20:15 (19:15 italiane)

Mercoledì 6 luglio
Mario Antolini, 400hs - Eventuale semifinale dalle 8:55 italiane

Giovedì 7 luglio
Mario Antolini, 400hs - Eventuale finale alle 17:30 italiane


START LIST E RISULTATI - FOTO (di Francesca Grana/FIDAL) - LA SQUADRA ITALIANA - TUTTE LE NOTIZIE - Le pagine EA sugli Europei U18 - Il sito del Comitato Organizzatore


“IN TANTI AL DEBUTTO”
 - “C’è grande entusiasmo, tipico di questa categoria - commenta il vicedirettore tecnico per le squadre giovanili Antonio Andreozzi - e sicuramente non mancherà l’impegno da parte dei ragazzi, che vivranno un’importante esperienza. Sarà il debutto per la maggior parte di loro: l’obiettivo è di fare in modo che l’inevitabile emozione sia uno stimolo per andare avanti”. La rassegna tricolore di un paio di settimane fa a Milano ha mostrato la vitalità del movimento: “È una squadra ben assortita, con tanti atleti in grado di esprimersi a un buon livello. Mattia Furlani ha già dato prova delle sue capacità agonistiche, oltre che tecniche, mentre nello sprint Eduardo Longobardi è in crescita esponenziale e Ludovica Galuppi sta continuando a progredire con determinazione. Ma in tutte le gare il pronostico è aperto e le sorprese sono all’ordine del giorno”.


VERSO IL FUTURO
 - Tra i convocati, hanno indossato già la maglia azzurra soltanto Furlani, Galuppi e Cafasso, agli Europei U20 del 2021 a Tallinn, e i marciatori Disabato e Gabriele nell’incontro internazionale di quest’anno a Podebrady. Undici atleti al primo anno di categoria: Zanini, Cervone, Beda e Disabato al maschile, Pagliarini, Marcello, De Noni, Vaccari, Pizzato, Saraceni e Bonafè al femminile. “Dovremo fare i conti con alcune assenze - conclude il vice dt Andreozzi - ad esempio quella del quattrocentista Daniele Groos, che non ha recuperato in tempo dall’infortunio rimediato al Brixia Meeting di fine maggio a Bressanone, e del triplista Aldo Rocchi, a sua volta per un problema fisico, oltre a chi dovrà attendere la maggiore età per ottenere la cittadinanza come la saltatrice Mifri Veso. Ma siamo già pronti per i prossimi impegni, a partire dai Campionati italiani juniores del prossimo weekend a Rieti (8-10 luglio) che daranno indicazioni per la squadra che parteciperà ai Mondiali under 20”.
Foto di gruppo per il team Italia a Gerusalemme - Foto di Francesca Grana / FIDAL


Condividi con
Seguici su:

Pagine correlate