Nuove modalità accesso campi FIDAL Lazio

10 Marzo 2020

Con il nuovo decreto del 9 marzo "anti-coronavirus" necessaria nuova stretta per accesso alle strutture gestite da FIDAL Lazio. Accesso solo per "Atleti di interesse nazionale". Ecco regole e documentazione

 

“In seguito al nuovo DPCM del 9.3.2020 (allegato) si rende necessaria un’ulteriore stretta, rispetto a quanto comunicato ieri, 9 marzo, per quanto riguarda l’ingresso negli impianti gestiti da FIDAL Lazio”: lo annuncia il presidente di FIDAL LAZIO, Fabio Martelli. Sotto, nel link, tutti gli allegati citati e necessari per l’accesso alle strutture.

“Gli impianti del CR Lazio potranno essere utilizzati solo ed esclusivamente dagli atleti di interesse nazionale riconosciuti dalla FIDAL secondo i requisiti elencati nell’Allegato 3. Rimane valido quanto scritto a proposito di certificazione medica, dichiarazione del rappresentante legale e autodichiarazione (Allegati 1 e 2). Due precisazioni – aggiunge Martelli - gli Allievi 2° anno che possono richiedere l’attestazione sono minorenni, pertanto la scheda di autodichiarazione sarà a firma di chi esercita la potestà genitoriale; coloro che si recheranno ad effettuare la visita medica dovranno essere già in possesso dell’attestazione di atleta di interesse nazionale”.

“Le attestazioni di ‘Atleta di interesse nazionale’ saranno rilasciate dal CR Lazio a firma del Presidente. Le richieste dovranno essere inviate via e-mail a: cr.lazio@fidal.it. La risposta e l’eventuale attestazione arriveranno con lo stesso mezzo” conclude Martelli.

File allegati:
- DOCUMENTAZIONE PER ACCESSO CAMPI


Condividi con
Seguici su:

Pagine correlate