Tricolori: Visca, Coiro, De Angelis e Guerra d'oro

08 Giugno 2019

Prima anche la 4x100 dell'ACSI Atletica nel day 2 dei campionati U20 e U23: 5 primi posti nel giavellotto, 800, asta, 5000. Ci sono pure 6 medaglie di bronzo


 

di Christian Diociaiuti

Si è chiusa intorno alle 22 la seconda giornata di gare a Rieti dei Campionati Italiani juniores e promesse. Dopo i due campioni italiani incoronati venerdì - Sara Zabarino e Gabriele Chilà - il Lazio trova altri quattro campioni italiani (nella categoria junior): sono Carolina Visca nel giavellotto, Eloisa Coiro negli 800, Ivan De Angelis nell'asta e Francesco Guerra nei 5000. A questi, si somma la 4x100 dell'Acsi Italia Atletica, prima. E poi altri tre bronzi di atleti di società laziali, sempre junior: Ilaria De Paolis nel martello, Riccardo Filippini sui 400 junior e Federico Tramontozzi negli 800. Tra le promesse, di bronzo la pesista Martina Carnevale, la martellista Ceclia Desideri (60,47) e la 4x100 della Studentesca Milardi. Domani la terza e ultima giornata: si parte alle 9.15 fino alle 13.30 circa. 

JUNIORES - Iniziamo dalle donneTitolo italiano per la giavellottista delle Fiamme Gialle, Carolina Visca: il suo 56,25 giunto all'ultimo lancio è inarrivabile per le altre e incorona campionessa l'azzurra primatista di categoria. Ed è campionessa italiana U20 pure l'ottocentista Eloisa Coiro: il 2:05.12 dell'atleta di Fiamme Azzurre/Roma Acquacetosa è poco sopra il PB registrato a Pescara nel 2018. Vittoria davanti a Sophia Favalli (Quercia Trentingrana/2:05.25) e Laura Pellicoro (Bracco Atletica/2:07.81). Nella stessa gara, Arianna Bella (Roma Acquacetosa) settima in 2:14.51. E un altro oro se lo porta a casa la 4x100 dell'Acsi Italia Atletica: 46.68 per il quartetto formato da Francesca La Greca, Carolina Parente, Matilde Biella e Chiara Gala. Nella finale dei 100hs, Maria Stella Vacca termina settima: l'atleta dell'ACSI Campidoglio Palatino ferma il crono a 14.77. Nella 10.000 di marcia femminile vinta da Andrara Lavinia Lacatus (Bovisio Masciago/49:44.18), Veronica De Paolis (Atletica Cassino) chiude sesta con 55:31.85, seguita da Alice Leonardi (ACSI Italia Atletica) in 56:33.62. 3000 siepi: Elisa Ferrante e Irene Cotana delle Fiamme Gialle Simoni rispettivamente quinta (11:20.56) e 16esima (13:07.05). Si mette al collo un bronzo Ilaria De Paolis (Fiamme Gialle Simoni) che nella gara del martello al quinto lancio trova 50,75 nella sfida vinta da Sara Zuccaro (Atletica Fabriano 55,50). Nona Gaia Giannino (Studentesca Milardi/46,86).

Per gli uomini, invece, da registrare i 5000 metri dalle grandi emozioni: Francesco Guerra (RCF Roma Sud) è campione italiano in rimonta (14:44.16) su Ayoub Idam (Cosenza K42).

Con una progressione vertiginosa nei metri finali, è l'atleta di Frascati - sesto agli Europei U18 lo scorso anno nei 3000, ha partecipato ai Giochi Olimpici giovanili di Buenos Aires - a portarsi a casa la gara in notturna al Guidobaldi. Primo posto e titolo italiano U20 anche per Ivan De Angelis: nell'asta, l'atleta delle Fiamme Gialle Simoni con 5,05 porta a casa l'oro con tre tentativi a 5,20 su Simone Di Cerbo (Enterprise Sport&Service/5,00) e Tommaso Crivellaro (Fondazione Bentegodi/4,70). Nella stessa gara, c'è il settimo posto di Leonardo Orlandi (Studentesca Milardi/4,60). Bronzo al collo per l'atleta della Studentesca Milardi Rieti Riccardo Filippini che sui 400 non solo arriva alle spalle dell'azzurro Edoardo Scotti (Carabinieri/Cus Parma/46.97) e Francesco Domenico Rossi (Geas Atletica/47.95), con il tempo di 48.30, ma fa anche il minimo per gli europei di categoria e il nuovo personale, di quasi 5 decimi. Quarto il compagno di squadra, Mattia Rinaldi (48.64). 800 metri da terzo posto per Federico Tramontozzi (RCF Roma Sud): crono a 1:52.33 nella gara vinta da Andrea Grandis (Susa Adriano Aschieris/1:51.39) e nuovo personale sulla distanza. Nel giavellotto quinto posto per Alessandro Marvaldi (Studentesca Milardi) con 54,48 e decimo Dominic Rossi (Studentesca Milardi) con 50,70; il campione italiano è Jonhatan Maullu (Dinamica Sardegna) con 66,54. Peso: 12esimo Lorenzo Egidi (Studentesca Milardi Rieti) con 13,58. La 4x100 della Roma Acquacetosa è settima, non completa la gara quella della Studentesca Milardi

Alle 10.50 di domani, domenica, sui 200 da seguire Chiara Gherardi (Studentesca Milardi) che in 23.83 (+0.3) in qualificazione ha blindato la corsa decisiva per cercare la medaglia. In finale (domani alle 10.30) nell'alto Matteo Di Carlo (Studentesca Milardi Rieti) con 1,98 in qualificazione. E sempre alle 10.30 di domenica, in azione per la finale dell'asta Maria Roberta Gherca (Atletica Velletri/3,50), Giulia Colaceci (Fiamme Gialle Simoni/3,40), Emily Chiusolo (Sportrace/3,40) e Giulia Valletti Borgnini (Fiamme Gialle Simoni/3,40). Alle 10.10 dell'ultimo giorno di gare, sui 400hs Matilde Biella (ACSIItalia Atletica) sarà in quinta corsia (grazie al suo 1:02.30 in qualificazione)

PROMESSE - Terzo posto in questo campionato italiano per la pesista Martina Carnevale (Studentesca Milardi): 15,28 al quinto lancio dietro a Sydney Giampietro (Fiamme Gialle/Cus Pro Patria Milano/15,30) e la neocampionessa Michella Nneom Obijaku (16,08). Nella stessa gara, Eleonora Cassalini (ACSI Italia Atletica) all'ottavo posto (11,63). Di bronzo anche Cecilia Desideri (Studentesca Milardi Rieti): terza nella gara che finisce in serata, dietro a Sara Fantini (Carabinieri/66,22) e Lucia Anzalapaya Prinetti (Fiamme Gialle/62,45).

Prima misura sopra i 60 per la martellista della società reatina, che ora vanta un nuovo PB migliorato di 1,32 metri (era 5,68, conquistato a Lucca quest'anno). Nei 400 vinti da Rebecca Borga (Fiamme Gialle/Biotecna Marcon/53.15), invece, Valeria Simonelli (Studentesca Milardi) chiude quarta in 54.99 e Ilaria Verderio (Fiamme Gialle) ottava, 55.92. 800: Flavia Ferrari (Studentesca Milardi Rieti) quarta con 2:08.49 nel doppio giro di pista vinto da Elena Bellò (Fiamme Azzurre/2:03.10) davanti a Gaia Sabbatini (Atletica Gran Sasso Teramo/2:07.09) e Giada Stanissa (Cus Trieste/2:08.05). Nell'asta, fuori dalla finale Nikita Lanciotti (Romatletica Footworks/3,60). 3000 siepi che regalano a Lorena Ricchiuto (Università del Foro Italico) un sesto posto in 11:42.47. A medaglia, invece, la 4x100 della Studentesca Milardi: terzo (46.44) il quartetto composto da Alessia Tirnetta, Luna Jimenez Moreno, Valeria Simonelli e Caterina Ruggeri Fasciani. Bronzo nella gara in cui la Brescia Atletica (Chiara Melon, Alessia Pavese, Alessia Niotta e Gaia Pedreschi) in 46.65 registra la MPI. 

Tra gli uomini, Victor Curcuianu (ACSI Campidoglio Palatino) sesto negli 800 (1:52.83). Nell'alto - che fa vibrare il Guidobaldi con il 2,30 di Stefano Sottile (Fiamme Azzurre) che vale come titolo italiano e come minimo per Doha (un centimetro sotto la prestazione U23 di Tamberi, 2,31) - decimo e undicesimo rispettivamente Lorenzo Matarazzo (Fiamme Gialle Simoni/2,00) e Roberto Orlandi (Fiamme Gialle Simoni/1,90). Giavellotto: titolo italiano a Norberto Fontana (Cus Parma/70,60), quinto Giordano Cecilia (Fiamme Gialle Simoni/58,37), 17esimo Lorenzo Di Biagio (Atletica Futura Roma/52,75). Sesta e settima la 4x100 di Roma Acquacetosa e Studentesca Milardi

In finale, domani, alle 10, da seguire Anna Gresta (Roma Acquacetosa): l'atleta del club romano in quinta corsia nei 400hs grazie all'1:01.20 in qualificazione. 

SUPERCOPPA - Durante la giornata di gare, consegnata dal presidente Fidal Alfio Giomi alla Studentesca Milardi Rieti, la Supercoppa vinta dalla società reatina grazie alla somma dei piazzamenti nei 15 Campionati a squadre svoltisi nel corso della stagione, non ultimi i trionfi negli scudetti assoluti al maschile e al femminile. Vittorie che hanno permesso ai rossoblù anche di rappresentare l'Italia a Castellon e Tampere nella Coppa Campioni. 

DIRETTA STREAMING - Anche quest’anno sarà possibile seguire la manifestazione in diretta video streaming su atletica.tv nelle tre giornate di gare, da venerdì 7 a domenica 9 giugno, per vivere le sfide e le emozioni della rassegna giovanile.

PROGRAMMA - ISCRITTI E RISULTATI - LA PRIMA GIORNATAFOTO

 

File allegati:
- IL PROGRAMMA
- RISULTATI
- LA PRIMA GIORNATA

Le medaglie di bronzo dal Lazio ai tricolori U20 e U23 (foto Bufalino-Diociaiuti-FIDAL)


Condividi con
Seguici su:

Pagine correlate