Tricolori, Gherardi e Gherca campionesse italiane

09 Giugno 2019

A Rieti i campionati U20 e U23. Dieci i titoli conquistati da atleti laziali. Nell'ultima giornata c'è anche il primo posto della 4x400 junior della Studentesca Milardi. Ecco come è andata


 

di Christian Diociaiuti

Si è chiuso il campionato italiano junior e promesse in scena allo stadio Raul Guidobaldi Rieti da venerdì scorso. Per il Lazio un bel bottino di titoli italiani, dieci, e tante altre medaglie di argento e bronzo. 

CAMPIONI ITALIANI - Al termine della tre giorni, per il Lazio, si laureano campioni italiani, Chiara Gherardi nei 200 junior, Eloisa Coiro negli 800 junior, Francesco Guerra nei 5000 junior, Maria Roberta Gherca e Ivan De Angelis nell'asta junior, Carolina Visca nel giavellotto juniores, Sara Zabarino nel giavellotto promesse, Gabriele Chilà nel lungo promesse, la staffetta 4x100 femminile junior dell'Acsi Italia Atletica e la 4x400 junior della Studentesca Milardi Rieti. LA PRIMA GIORNATA - LA SECONDA GIORNATAFOTO

GHERARDI D'ORO - Tornando all'ultimo giorno di gare, con il tempo di 23.45 (+0.6) la nuova campionessa italiana sui 200 è Chiara Gherardi, atleta della Studentesca Milardi Rieti. Nuovo personale dopo il 23.55 (+0.0) di Castellon: è la seconda U20 di sempre. La romana si mette dietro l'azzurra Elisabetta Vandi (Fiamme Oro Padova/24.20) e Giorgia Bellinazzi (Brugnera Friulintagli/24.22). 

GHERCA, È TRICOLORE - Maria Roberta Gherca volta sul gradino più alto del podio con la sua asta: tra le junior è la 19enne dell'Atletica Velletri a portare a casa il tricolore con 4,10 e tre tentativi a 4,21.

Eguagliato il PB outdoor (indoor ha 4,15). Nella stessa gara, Emily Chiusolo (Sportrace) quarta con 3,70, settima Giulia Colaceci (Fiamme Gialle Simoni/3,70), nona Giulia Valletti Borgnini (Fiamme Gialle Simoni/3,40).

STAFFETTA DA PRIMO POSTO - Il quartetto della Studentesca Milardi composto da Vincenzo Fedele, Michele Esposito, Mattia Rinaldi, Riccardo Filippini ha vinto la 4x400 junior: tricolore in casa con 3:17.88, davanti a Atletica Bergamo (3:21.41) e Cento Torri Pavia (3:22.04). Filippini era già stato bronzo nei 400, sabato. Il quartetto di Roma Acquacetosa (Mastrangeli-Gavrila-Parisi-De Santis), invece, è quarto con 3:26.49, seguito da Manna, Adamoli, Fraschetti, Viera della Lazio Atletica Leggera (3:27.73); undicesimo posto per il G.S. Bancari Romani (Campagiorni, Sandulli, Brunelli, Evangelisti) in 3:47.48. 

BIELLA ARGENTO - Si laurea vicecampionessa italiana sui 400hs la juniores Matilde Biella, dell'ACSI Italia Atletica: dietro a Emma Silvestri (Collection Atletica Sambenedettese) prima in 59.46, l'ostacolista della società romana finisce la sua gara in 1:00.55. È nuovo personale: "aggiustato" l'1:00.80 fatto registrare un anno fa proprio a Rieti. 

RIVA, 2° NEI 1500 - Federico Riva, atleta classe 2000 delle Fiamme Gialle Simoni, è secondo nei 1500 junior uomini: chiude alle spalle di Nicolò Daniele (Atletica Canavesana/3:52.49) in 3:54.29, a meno di due secondi dal personale. Argento per lui e titolo di vice-campione italiano. Quarto, invece, Daniele Marcelli (Roma Acquacetosa/3:55.74) e quinto Marco Ranucci (Studentesca Milardi/3:56.56).

4x400 MILARDI - Doppio secondo posto per le staffette della Studentesca Milardi nelle promesse.

Argento nella 4x400 femminile grazie a Alessia Tirnetta, Flavia Ferrari, Teodora Dussoni, Valeria Simonelli. Tempo a 3:51.67, dietro alla Bracco (3:50.61). Al maschile, secondo posto (3:17.70) per la 4x400 rossoblù dietro alla Riccardi Milano (3:13.70) grazie a Giuseppe Gennaro, Matteo Frattucci, Nicolò Mastroianni, Matteo Bianchini. Sesto il quartetto dell'ACSI Campidoglio Palatino (3:24.84). 

TOZZI - Martina Tozzi (Fiamme Gialle Simoni) di bronzo nei 1500 promesse: crono a 4:25.75. Davanti a lei la campionessa italiana Marta Zenoni (Atletica Bergamo Oriocenter) 4:21.58 e a Elisa Cherubini (Atletica Brescia Ispagroup/4:24.79). 

GIUSEPPETTI, 1500 DI BRONZO - L'Ad Maiora Frascati sul podio con Elisa Giuseppetti nei 1500 junior: 4:34.85 il tempo dell'atleta classe 2000 che col terzo posto a Rieti sigla anche il nuovo personale sulla distanza, migliorando il 4:35.95 di quest'anno a Roma.

LE ALTRE GARE - Nelle alte gare dell'ultimo giorno, fuori dal podio dell'alto junior uomini Matteo Di Carlo (Studentesca Milardi Rieti) con 2,01 e tre errori a 2,04. Nei 1500 junior donne Lucrezia Adamo al 19esimo posto con (5:01.51). Niente finale nel triplo promesse uomini per Filippo Morseletto (Studentesca Milardi) con 13,98 (+0.5). Nel disco donne promesse, Martina Carnevale (Studentesca Milardi) quarta (42.44), Eleonora Cassalini (ACSI Italia Atletica) sesta (41,28). La 4x400 dell'Acsi Italia Atletica è quinta (4:01.16). Squalificato il quartetto del G.S.Bancari Romani

BENEMERENZA - Durante le gare dell'ultimo giorno, consegnata la benemerenza al giudice Cecilia Molinari, ex velocista e moglie di Andrea Milardi, papà dell'atletica reatina. Riconoscimento consegnato direttamente dalle mani di Alfio Giomi, presidente FIDAL. 

File allegati:
- TUTTI I RISULTATI
- IL RACCONTO DA FIDAL.IT

Tutti i premiati della terza giornata / foto Diociaiuti - Colombo/FIDAL


Condividi con
Seguici su:

Pagine correlate